giovedì 16 gennaio 2020

#TuttoIlCalcio60 Backstage della Festa

#tuttoilcalcioblog



E così il traguardo di un altro decennio è stato tagliato e oltrepassato dalla trasmissione "colonna sonora delle domeniche degli italiani"; domeniche che nel frattempo, anche e soprattutto in quest'ultimo decennio, sono state via via affiancate e a tratti superate dai sabati, dai lunedì, dai venerdì.. Tutto il calcio minuto per minuto, nonostante tutto, ha celebrato con emozione e fascino sempre attuale il sessantesimo compleanno, i sessant'anni di messa in onda ininterrotta.
Sono volati in fretta i dieci anni che dal mezzo secolo di vita e di storia ci hanno portato fino al 10 gennaio scorso. Emozioni indelebili quelle dell'epoca, già vissute e raccontate da un Tuttoilcalcioblog allora poco più che neonato, mentre Radio Rai da parte sua organizzò la memorabile celebrazione nel modo più naturale e significativo, con la puntata della domenica pomeriggio, per un 2010 che d'altronde vedeva il 10 gennaio cadere proprio di domenica: ed allora ecco in scaletta le voci del passato affiancate a quelle del momento, ed un ideale ponte che travalicava quei 50 anni, riassunti in quei sette campi (ancora tutti in contemporanea alla domenica pomeriggio..) più lo studio.
A 10 anni di distanza molto è cambiato, impossibile ripetere qualcosa di simile, vuoi perchè qualcuno dei protagonisti presenti allora ci ha purtroppo lasciato, vuoi anche e soprattutto perchè di campi nella puntata domenicale ne sono rimasti tre.. Tuttavia quella ideale scaletta fatta di voci vecchie e nuove a passarsi il testimone è stata in qualche modo ricreata, non potendolo fare sui campi, nella Sala B della storica sede Rai di via Asiago a Roma, nella serata di venerdì scorso, nelle ore del sessantesimo, storico, traguardo. Con il coordinamento di Filippo Corsini ecco allora una ipotetica "scaletta" di otto campi, nell'evento trasmesso in diretta, con le voci del passato di Massimo De Luca, Ezio Luzzi, Bruno Gentili, Riccardo Cucchi, Giulio Delfino ed Emanuele Dotto, sul palco assieme ai capifila attuali Giovanni Scaramuzzino e Francesco Repice; pronti ad intervenire dai campi "non collegati" (e cioè seduti in platea) Emanuele Giacoia, Tonino Raffa, Carlo Nesti, Enzo Delvecchio, Giuseppe Bisantis, Massimo Barchiesi, Massimiliano Graziani, Daniele Fortuna, Sara Meini.. Senza dimenticare chi era presente anche se non in "collegamento diretto" (cioè senza essere chiamato in causa durante il programma) come Luigi Coppola, Andrea Coco, Gianfranco Coppola, Roberto Gueli, Niky Pandolfini, Antonio Monaco, Antonello Brughini e tanti altri ancora...
Una serata celebrativa all'insegna della tanta nostalgia, inevitabile se si è costretti, come abbiamo fatto poc'anzi, solo ad immaginare una ipotetica scaletta così numerosa oramai non più replicabile in onda; eppure nella sala si respirava al contempo grande orgoglio e voglia di andare avanti, di tramandare la memoria e continuare a farla vivere in onda, magari attualizzandola e reinventandosi, ma restando sempre legati a quell'unico filo conduttore.
Una serata in definitiva di emozioni, come la ricorrenza richiedeva, che chi scrive ha avuto il privilegio di poter vivere sul posto, sperimentando la voglia dei protagonisti del passato e del presente di condividere con gli ascoltatori e gli appassionati la storia che loro stessi hanno scritto e stanno scrivendo da quel microfono, trattando nel pre e post-diretta i privilegiati presenti come parte della famiglia, senza filtri che probabilmente sarebbero stati utilizzati in un ambiente televisivo piuttosto che di qualsiasi altro contesto dello spettacolo. Una disponibilità che crediamo e speriamo abbia posto le basi per arricchire nelle prossime settimane almeno qualche puntata del TICB Show condotto da Massimo Verona sulla nostra web radio, e che in tante conversazioni ha confermato la stima dei protagonisti stessi per il lavoro portato avanti, nel suo piccolo, proprio da Tuttoilcalcioblog.
(Stefano Stradotto) 

Vi proponiamo una piccola carrellata fotografica dal backstage della festa








La sede Rai di via Asiago: nella seconda foto radiocronisti in attesa di "entrare in postazione", qui sopra foto storiche all'interno del "Tempio della Radio"




Ad omaggiare Tutto il calcio anche tanti protagonisti del mondo del calcio: qui sopra, ad esempio, il CT della Nazionale Roberto Mancini intervistato da Alessio Maldini e l'ad dell'Inter Beppe Marotta






La sequenza dell'incontro tra due grandi amici che per svariati anni hanno duettato in onda a Sabato Sport, Emanuele Dotto e Marco Tardelli, quest'ultimo assieme alla compagna, la giornalista Myrta Merlino




In questi altri due scatti il caporedattore attuale ed il suo vice, Filippo Corsini e Paolo Zauli; alla sinistra di Corsini si riconosce la "leggendaria" regista Ombretta Conti





L'incontro tra la storia del passato e quella del presente-futuro: Ezio Luzzi e Sara Meini




Sequenza di foto di gruppo (ridotto): nella prima in alto Gianfranco Coppola chiama tutti a raccolta con fischietto da arbitro (!), dopodiché si può scattare. Posano Massimo Barchiesi, Giuseppe Bisantis, Enzo Delvecchio, Massimiliano Graziani, Manuel Codignoni, Daniele Fortuna, Sara Meini, Riccardo Cucchi, Bruno Gentili, Filippo Corsini e Gianfranco Coppola 


Accanto al nostro "posto di osservazione" in sala, al di là del vetro, la regia di Ombretta Conti; al di qua, Manuel Codignoni




Filippo Corsini e Savino Zaba conducono la serata



Standing ovation degli otto "big" durante l'intervento del novantenne Emanuele Giacoia, presente in sala


L'appassionato intervento di Tonino Raffa

L'intervento di Carlo Nesti

L'intervento di Massimo Barchiesi. A sinistra riconoscibile tra gli altri anche il "re" della Moviola alla radio, Filippo Grassia

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.