giovedì 30 settembre 2010

Coppa dei Campioni: tre radiocronache da incorniciare

Una due giorni di Coppa dei Campioni che fila liscio per le nostre tre italiane nella mischia. Vincono l'Inter e la Roma, si accontenta di un pareggio il Milan. Tra Riccardo Cucchi, Tarcisio Mazzeo, Giulio Delfino e Francesco Repice ci siamo potuti godere delle radiocronache da vera lode.
Cominciamo rivivendo quella di Inter-Werder 4-0, con un sublime Riccardo Cucchi, a nostro avviso il migliore dei radiocronisti in questo avvio di stagione. E' in forma smagliante, il numero uno dei numeri uno. Ascoltarlo nelle sue serate migliori è una vera e propria goduria, poco da dire. Così come un Tarcisio Mazzeo che sfodera una perla dietro l'altra, come uno "recupero alla Mennea da parte di Eto'o" o un "Coutinho che visto da vicino sembra un ragazzo di terza media". Ce ne sta regalando parecchie da settimane per cui meriterebbe un post a parte. Cucchi e Mazzeo sono stati gli Eto'o del microfono. Da libidine.




Degno di encomio Giulio Delfino che poco più di 50 ore dopo Singapore, eccolo all'Olimpico di Roma (pare anche con un bel 38 di febbre). Il radiocronista che non più tardi di 10 mesi fa disse di ritrovarsi anche grazie a noi del blog, sfodera un radiocronaca elettrica e scintillate in Roma-Cluj 2-1, forse la sua migliore, di calcio, di questi ultimi mesi appunto, in una partita delicata per la squadra giallorossa. E domenica sera lo aspetterà un vibrante Inter-Juventus.




Ad Amsterdam invece non è stata una partita da ricordare, quella tra Ajax e Milan. Segna Ibrahimovic, Robinho si mangia una palla gol "MASTODONTICA", usando le parole di Francesco Repice. Il Milan non è riuscito per più di una volta sola a bucare la porta di Stekelenburg (e non StekelenbERG). Può andare bene così, stavolta.


1 commenti:

tarcisio ha detto...

grazie marco, sei sempre attento e gentile. un saluto agli amici del blog. tarcisio.

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.