lunedì 22 marzo 2010
00:06

Highlights 29^ giornata di Serie A

Campionato di Serie A sempre più avvincente. L'Inter stecca a Palermo, il Milan non ne approfitta. I rossoneri pareggiano in casa per 1-1 contro il Napoli. Solo la Roma accorcia le distanze dai nerazzurri, i capitolini ora si portano a -4 punti in classifica. La Sampdoria battendo la Juventus invece si porta al quarto posto e insieme al Palermo sogna la Champion's. Per la Juventus invece è proprio una stagione no. In fondo alla classifica si accende sempre di più la lotta per non retrocedere. L'Atalanta ed il Siena camminano a braccetto, battono rispettivamente Livorno e Bologna, e si portano al penultimo posto. All'ultimo posto invece va il Livorno. Successo importante poi per la Lazio a Cagliari per 0-2, unica vittoria esterna di questo turno. Le reti messe a segno sono state 24, per un totale stagionale di 744 marcature. La partita della giornata con più reti è quella tra Roma e Udinese, 6 reti, 4-2 per i romani. Ma ecco le partite in dettaglio……

Atalanta-Livorno 3-0: l'Atalanta si aggiudica lo scontro salvezza contro il Livorno e scavalca proprio i toscani in classifica, per gli amaranto ora è ultimo posto. I bergamaschi scendono decisi in campo ed al 14' passano in vantaggio con Padoin. La reazione del Livorno non si vede e l'Atalanta amministra la partita. Nella ripresa al 50' arriva il raddoppio ad opera di Chevanton. Il match è chiuso perché i livornesi non pungono e non creano pericoli. Al 55' Ferreira Pinto poi sigla la terza rete per i nerazzurri. Partita chiusa. Per l'Atalanta quarto successo interno, per il Livorno quinta sconfitta nelle ultime sei trasferte.

Bari-Parma 1-1: partita piacevole al San Nicola di Bari in una bella giornata primaverile. Il parma parte subito forte e costringe il Bari nella propria metà campo. I pugliesi faticano a sviluppare gioco ed al 36' subiscono la rete parmense siglata da Zenoni. Nella ripresa si svegliano gli uomini di Ventura che vanno vicini al pari in diverse occasioni, su una di queste clamorosa la traversa colpita da Meggiorini. Il Parma è sulla difensiva ed all'85' incassa la rete del pareggio, il gol è di Andrea Masiello. Pareggio giusto. Per il Bari terzo risultato utile consecutivo; per il Parma secondo pareggio consecutivo in trasferta.

Cagliari-Lazio 0-2: alla Lazio bastano 38 minuti per stendere il Cagliari. I sardi non sono in giornata e la loro prestazione è deludente. Al 5' i laziali sono già in vantaggio con Rocchi. Gli uomini di Allegri provano a reagire ma la precisione è poca. La Lazio invece resta compatta ed al 38' trova la rete del raddoppio con Floccari. Nella ripresa i biancocelesti amministrano il prezioso doppio vantaggio mentre il Cagliari non riesce a dare ossigeno alla propria manovra. Alla fine trionfano gli uomini di Reja, per loro secondo successo nelle ultime quattro partite fuoricasa. Per il Cagliari invece terzo ko nelle ultime quattro gare.

Chievo Vr-Catania 1-1: Chievo e Catania si dividono la posta in palio. Le due squadre giocano molto coperte ed il risultato è un primo tempo a tratti noioso con il Chievo che prova a fare la partita ma con scarso successo. Nella ripresa il ritmo sale leggermente. Il Chievo sblocca il parziale al 65' con Pellissier. Il Catania però non si scoraggia ed al 75' trova, su rigore, la rete del pareggio con Maxi Lopez. Per i clivensi quarto pareggio stagionale tra le mura amiche. Per il Catania invece si tratta del secondo pareggio esterno consecutivo.

Fiorentina-Genoa 3-0: la Fiorentina gioca un'ottima partita ed ha la meglio su un Genoa mai in partita e di conseguenza mai pericoloso. I viola già al 5' passano in vantaggio con Santana che di tacco infila alle spalle di Amelia. La Fiorentina amministra bene il match contro un Genoa incapace di arrivare alla conclusione. Nella ripresa il match parte in sordina, ma è sempre la Fiorentina a condurre le danze. Al 73' Gilardino segna su rigore il raddoppio fiorentino. Partita chiusa. All'86' c'è spazio per la prima rete in Serie A per il giovane Babacar che segna il gol del 3-0, Genoa ko. Per i viola secondo successo consecutivo. Per il Genoa quarta sconfitta nelle ultime sei trasferte.

Milan-Napoli 1-1: il Milan fallisce il possibile sorpasso ai danni dell'Inter. A San Siro infatti i rossoneri devono fare i conti con un Napoli molto attento e pericoloso nelle ripartenze. Al 13' sono proprio i partenopei a portarsi in vantaggio con Campagnaro che gela il pubblico del Meazza. Il Milan reagisce con rabbia e al 26' pareggia grazie alla rete di Pippo Inzaghi. La gara si fa bella con molti capovolgimenti di fronte. Nella ripresa è il Milan a pressare mentre il Napoli si affida ai contropiedi. I rossoneri attaccano fino alla fine ma con molta approssimazione. Alla fine è parità. Per il Milan terzo pareggio interno stagionale. Il Napoli non vince da otto turni, per i partenopei cinque pareggi e tre sconfitte.

Palermo-Inter 1-1: finisce in parità il match del Barbera. Bella serata di calcio nel capoluogo siciliano. Le due squadre giocano una buona partita anche se è il Palermo, soprattutto nella ripresa, ad avere le migliori opportunità mai ben concretizzate però. L'Inter a tratti appare stanca e non riesce a dare continuità alla propria manovra. I gol tutti nel primo tempo: all'11' Milito su rigore sigla il vantaggio nerazzurro. Il Palermo però reagisce ed al 24' perviene al pareggio con Cavani. Proprio il bomber uruguayano nella ripresa fallisce una preziosa occasione in contropiede. Da ricordare anche un palo colpito da Milito nel primo tempo. Per i rosa primo pari interno dopo sette vittorie consecutive in casa. L'Inter invece è al quarto pareggio nelle ultime sei gare.

Roma-Udinese 4-2: uno strepitoso Vucinic permette alla Roma di battere un buon Udinese. I capitolini giocano bene fin dall'inizio ed al 15' passano in vantaggio con Toni. Al 23' poi Vucinic raddoppia e sembra archiviare il match. L'Udinese però no si arrende ed al 38' con Di Natale riapre i conti. Nella ripresa la Roma va avanti ma è l'Udinese che trova la rete del pareggio ancora con Di Natale al 61'. A questo punto sale in cattedra Mirko Vucinic che prima sigla il 3-1 al 65' su rigore e poi chiude la partita all'82', per il 4-2 finale. Per la Roma continua la striscia positiva, ora i turni senza sconfitta sono 19. Per l'Udinese invece terzo ko nelle ultime quattro gare fuoricasa.

Sampdoria-Juventus 1-0: un cosiddetto tiro della domenica permette alla Sampdoria di battere la Juventus e di portarsi al quarto posto in classifica in compagnia del Palermo. La partita è bloccata nella prima frazione, la Juventus prova a fare la partita ma non arriva mai al tiro. E' la Samp invece ad andare vicina al gol in due occasioni, su una di queste Marchisio salva sulla linea. Nella ripresa la gara non decolla. La Juventus cala fisicamente e la Samp riesce a venire fuori con maggiore continuità, le conclusioni però scarseggiano. Al 37' Cassano trova il gol partita con un tiro dai 35 metri circa. Per la Juve non c'è nulla da fare, decimo ko in campionato. Per la Sampdoria invece quarto successo di fila in casa.

Siena-Bologna 1-0: il Siena batte con il vantaggio minimo il Bologna e si stacca dall'ultima posizione in classifica. I senesi sono molto motivati ed all'11' passano in vantaggio con Larrondo. Il Bologna prova a reagire ma con scarsa costanza. Il Siena sfiora la rete del raddoppio in diverse occasioni. Nella ripresa le due squadre alla distanza calano ed il Siena amministra tempo e punteggio. Per i toscani terzo successo nelle ultime sei gare e serie positiva che dura da sei turni, tre vittorie ed altrettanti pareggi. Per il Bologna invece settima sconfitta fuoricasa in stagione.
          
Classifica dopo la 29^ giornata: Inter 60; Milan 59; Roma 56; Palermo e Sampdoria 47; Juventus 45; Napoli e Genoa 42; Fiorentina 41; Cagliari e Bari 39; Parma 38; Chievo Vr 36; Bologna 35; Catania 32; Udinese 31; Lazio 29; Atalanta e Siena 25; Livorno 24.
  
Prossimo turno, 30^ giornata 24/3/2010 ore 20.45: Atalanta-Cagliari, Bari-Sampdoria, Bologna-Roma, Catania-Fiorentina, Genoa-Palermo, Inter-Livorno, Lazio-Siena, Napoli-Juventus (25/3 ore 20.45), Parma-Milan, Udinese-Chievo Vr.

Appuntamento a venerdì prossimo, 26 Marzo, con gli highlights del turno infrasettimanale. Buona settimana a tutti! 

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.