venerdì 26 marzo 2010
02:50

Highlights 30^ giornata di Serie A

Otto giornate al termine in Serie A e lotta apertissima in tutte le parti della classifica. In chiave scudetto l'Inter e la Roma vincono le loro rispettive partite e rendono ancora più atteso lo scontro diretto di sabato pomeriggio. Perde invece il Milan che ora è a -4 punti dall'Inter. Nella lotta per il quarto posto, il Palermo si vede raggiunto all'ultimo istante dal Genoa ma, in virtù del ko della Sampdoria a Bari e della Juventus a Napoli, resta solo in quarta piazza. La zona Europa League è tutta un rebus, molte le squadre e distante di punti cortissime. In zona salvezza vincono Lazio e Atalanta, importante la vittoria dei laziali che battono il Siena diretto avversario per la salvezza. Vince anche il Catania. Posizione sempre pericolosa per l'Udinese che non va oltre lo 0-0 in casa contro il Chievo. Nel turno appena disputato messe a segno 24 reti, per un totale stagionale di 768 marcature. Ma vediamo in dettaglio le partite…….

Atalanta-Cagliari 3-1: succede tutto nella ripresa a Bergamo. L'Atalanta però gioca bene nel primo tempo e domina il ritmo del gioco. Al 17' partita in salita per il Cagliari che resta in dieci uomini, espulso Dessena. Nella ripresa al 53' i bergamaschi passano in vantaggio con Tiribocchi. Il Cagliari non si rende pericoloso e l'Atalanta amministra il vantaggio. Al 63' Valdes raddoppia su calcio di rigore. Passano nove minuti ed ancora Valdes infila alle spalle di Marchetti. Il Cagliari è battuto. I sardi però trovano il gol della bandiera al 91' con Conti. In precedenza Cossu aveva sbagliato un rigore. Per l'Atalanta secondo successo interno consecutivo. Per i sardi invece quarta sconfitta di fila in trasferta.

Bari-Sampdoria 2-1: il barese Cassano illude i tifosi Sampdoria ma a salvare il Bari ci pensano Meggiorini e Barreto. Partita dal ritmo piacevole al San Nicola. I doriani partono bene ed al 19' si portano in vantaggio con un gol di tacco del bomber barese. Il Bari però risponde ma trova la rete del pareggio solo al 58' con Meggiorini. I blucerchiati però replicano per poi calare fisicamente. I pugliesi invece sono in palla e il forcing finale viene premiato con il gol di Barreto all'86'. Per il Bari tre punti in rimonta e terzo successo nelle ultime quattro partite. Per la Sampdoria due pareggi e due sconfitte nelle ultime quattro trasferte.

Bologna-Roma 0-2: la Roma si pone come la prima squadra anti-Inter. Gli uomini di Ranieri giocano con saggezza tattica per tutta la partita e rischiano veramente poco quando il Bologna si spinge in attacco. Nella ripresa al 48' capitolini in vantaggio con il gol di De Rossi. La Roma sfiora il raddoppio in diverse circostanze anche perché i felsinei non danno continuità alle proprie manovre. All' 82' Baptista poi chiude l'incontro e permette alla Roma di restare a -4 punti dall'Inter, per i giallorossi è il ventesimo risultato utile consecutivo, 14 vittorie e 6 pareggi. Per il Bologna invece sesta sconfitta interna in campionato.

Catania-Fiorentina 1-0: basta un gol al Catania per battere la Fiorentina e guadagnare tre punti importanti nella lotta salvezza. Gli etnei, pronti-via, passano subito in vantaggio con Mascara. I viola sono storditi. I padroni di casa provano a raddoppiare in diverse occasioni ma il bersaglio viene sempre mancato. La Fiorentina appare opaca e senza la giusta grinta agonistica per riequilibrare l'incontro. Il Catania alla fine saggiamente amministra il match e centra la terza vittoria consecutiva in casa. Per la Fiorentina invece settima sconfitta stagionale fuori casa.

Genoa-Palermo 2-2: il Palermo si rammarica molto per l'epilogo di gara. I siciliani mettono in campo una buona prestazione contro un Genoa lento e prevedibile. Al 34' Hernandez porta in vantaggio gli ospiti che sognano il quarto posto. Nella ripresa il Palermo offende senza sbilanciarsi troppo, mentre il Genoa resta molto impreciso quando va avanti e prova ad alzare il baricentro. Al 75' però su azione da corner Bocchetti sigla la rete del pareggio. Il Palermo reagisce subito ed al 79' si riporta avanti con Pastore. Il Genoa sembra sconfitto ma al 96' Criscito viene steso in area da Sirigu, calcio di rigore. Dal dischetto Kharja non fallisce e sigla il pareggio finale. Per il Genoa un sudatissimo quarto pareggio interno in campionato; il Palermo, deluso, centra il secondo pari di fila.

Inter-Livorno 3-0: non c'è storia tra Inter e Livorno. I toscani provano a resistere ai nerazzurri ma gli uomini di Mourinho in cinque minuti archiviano la gara, al 36' infatti Eto'o sigla l'1-0. Cinque minuti più tardi ancora il camerunense va in gol con una splendida rovesciata. Il Livorno è stordito. Nella ripresa gli interisti amministrano il prezioso doppio vantaggio ed al 61' con Maicon calano il tris vincente. Per il Livorno nulla di fare. Dopo tre turni l'Inter torna al successo e mantiene il primo posto con un piccolo rassicurante vantaggio in vista della trasferta all'Olimpico contro la Roma. Per il Livorno invece è la quarta sconfitta di fila in trasferta.

Lazio-Siena 2-0: possono tirare un sospiro di sollievo i tifosi biancocelesti, la Lazio infatti battendo il Siena guadagna tre punti fondamentali in chiave salvezza. Al 6' Lichtsteiner sblocca il parziale e da un minimo tranquillità ai laziali. Nella ripresa il Siena tenta di reagire ma la Lazio è decisa a far sua l'intera posta in palio. Al 73' Cruz raddoppia e chiude il match. Per la Lazio è il primo successo interno dopo due pareggi ed altrettante sconfitte interne nelle ultime quattro gare. Per il Siena undicesimo ko in trasferta in stagione.

Napoli-Juventus 3-1: al San Paolo un Napoli cinico batte la Juventus che momentaneamente esce anche dalla zona Europa League. Parte però bene la Juventus che al 7' passa in vantaggio con Chiellini. Il Napoli rialza la testa ma a fatica. Nella ripresa, al 46' Hamsik fallisce un calcio di rigore. I bianconeri alla lunga calano ed i partenopei vengono fuori. Al 50' lo stesso Hamsik però si fa perdonare pareggiando il punteggio. La Juventus perde fiducia ed al 72' incassa la seconda rete, siglata da Quagliarella. All'88' poi Lavezzi chiude le speranze di rimonta juventina. Il Napoli torna a vincere dopo otto turni in cui aveva centrato solo 5 pareggi e 3 sconfitte. Per la Juventus secondo ko esterno di fila, l'undicesimo in totale in campionato.
 
Parma-Milan 1-0: il Parma rallenta il ritmo di rimonta del Milan nei confronti dell'Inter. Un buon Parma da filo da torcere al Milan. I parmensi sono ben disposti in campo e attaccano con convinzione e senza scoprisi nelle retrovie. I rossoneri infatti nelle ripartenze soffrono e quando arrivano sotto porta sciupano le occasioni. Nella ripresa la partita resta piacevole ma solo alla fine arriva il gol partita siglato da Bojinov al 90'. Nel finale poi espulso il milanista Pirlo. Per gli emiliani terzo successo interno di fila; il Milan invece interrompe la striscia positiva di otto turni utili consecutivi composta da quattro vittorie ed altrettanti pareggi.

Udinese-Chievo Vr 0-0: partita decisamente noiosa quella del Friuli. Le due squadre pensano a non incassare gol ed il risultato è una gara lenta e mai vivace. L'Udinese prova a condurre il gioco ma in fase di impostazione gli uomini di Marino sono prevedibili ed i clivensi si oppongono senza soffrire troppo. Il Chievo di contro raramente si getta in avanti e i pericoli per Handanovic sono inesistenti. Il risultato finale è quello giusto. Per i friulani sette punti nelle ultime quattro gare casalinghe. Il Chievo invece è al secondo pareggio consecutivo.
           
Classifica dopo la 30^ giornata: Inter 63; Roma e Milan 59; Palermo 48; Sampdoria 47; Napoli e Juventus 45; Genoa 43; Bari 42; Fiorentina e Parma 41; Cagliari 39; Chievo Vr 37; Catania e Bologna 35; Lazio e Udinese 32; Atalanta 28; Siena 25; Livorno 24.
  
Prossimo turno, 31^ giornata 27-28/3/2010 ore 15.00: Chievo Vr-Parma, Fiorentina-Udinese, Juventus-Atalanta, Livorno-Bari, Milan-Lazio (ore 20.45), Napoli-Catania, Palermo-Bologna (27/3 ore 20.45), Roma-Inter (27/3 ore 18.00), Sampdoria-Cagliari, Siena-Genoa.

Appuntamento a lunedì prossimo, 29 Marzo, con gli highlights della 31^ giornata. Buona settimana a tutti! 

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.