martedì 27 aprile 2010

Grande Delfino (contro i pregiudizi) e Repice sul velluto

La domenica del colpo di scena all'Olimpico di Roma con i giallorossi excapolisti colpiti a freddo dalla Sampdoria, ci regala una grande radiocronaca di Giulio Delfino, assieme a Francesco Repice il migliore degli astri nascenti dei radiocronisti di nuova generazione.



Radiocronaca effervescente, palpitante, infuocata, emozionante, adrenalinica, quella di Roma-Sampdoria 1-2. E secondo noi, pure fedele ed imparziale. Senza ombra di dubbio e chi ha sentito integralmente in diretta, sa. Perchè è troppo facile sparare con i pregiudizi su una voce romana all'Olimpico di Roma con la Roma in campo: troppo facile dire che si tratta di una radiocronaca in malafede solo sentendo l'accento. Se Giulio Delfino avesse accento milanese o comunque non romano, forse le sensazioni, all'ascolto, sarebbero diverse. Invece, troppo spesso, trionfa il pregiudizio solo sentendo la voce. Che non c'era fuorigioco su Cassano ad inizio partita è stato detto più volte, ad esempio. I gol della Sampdoria arrivano con enfasi giusta. Appunto, chi ha sentito in diretta, sa. Dov'è sta la parzialità? Noi riviviamo tutte le emozioni di Roma-Sampdoria con Giulio Delfino: bravo, bravissimo. Ottima radiocronaca, poco o nulla (fate voi) da invidiare a Francesco Repice. A nostro modesto parere.



E quindi, ci riviviamo anche il Repishow di Inter-Atalanta 3-1: nerazzurri di nuovo in testa al campionato, anche se fino a quel momento, nessuno ancora ci sperava granchè nel controsorpasso.

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.