venerdì 18 giugno 2010

Highlights Mondiali Sud Africa 2010 - partite del 18/6

La giornata mondiale si apre con una sorpresa al Nelson Mandela Bay Stadium. La Serbia infatti, che aveva deluso nella prima partita, batte la Germania che al contrario aveva impressionato positivamente all'esordio in Sud Africa. Nonostante la sconfitta però i tedeschi hanno ben giocato ed il pari sarebbe stato giusto. Adesso per la Germania la qualificazione è tutta da costruire. La Serbia invece resta in corsa. Nel pomeriggio partita bellissima tra Slovenia e Stati Uniti che regalano un bel pomeriggio di calcio. La Slovenia però ha molto di che rammaricarsi infatti alla fine del primo tempo gli sloveni erano in vantaggio di due reti. Nella ripresa però prestazione generosa degli States che credono nel pareggio e nel finale vanno pure vicini alla vittoria. In serata infine l'Inghilterra non va oltre lo 0-0 contro l'Algeria ed evidenzia un cattivo stato di forma, nell'ultimo turno adesso bisognerà battere la Slovenia per sperare di passare il turno. Per l'Algeria un punto che fa morale e qualificazione ancora possibile anche per gli algerini. Come stiamo vedendo dunque è un mondiale molto equilibrato e nulla è dato per scontato. Vediamo adesso le partite in dettaglio….


Germania-Serbia 0-1: la Serbia vince la sua prima partita in una fase finale di un mondiale e complica il cammino ai tedeschi. Partita avvincente al Nelson Mandela Bay Stadium, i tedeschi giocano un buon calcio ma faticano a trovare spazi nella metà campo serba per la tattica del non gioco dei balcanici. Al 37' poi episodio chiave del match, viene espulso Klose per doppia ammonizione. Decisione sciagurata del direttore di gara che se prenderà 3 in pagella sarà già molto. Al 38' poi arriva la rete della Serbia con Jovanovic che sfrutta il cross di Krasic e l'appoggio di testa di Zigic. La Germania non si scompone, anzi gli uomini di Loew si gettano in avanti e colpiscono una clamorosa traversa con Khedira. Nella ripresa ancora i tedeschi fanno la partita ma la giornata sembra stregata. Al 60' infatti Podolski si fa parare un calcio di rigore da Stojkovic. I serbi provano ad alzare il baricentro e vanno vicini al raddoppio ancora con Jovanovic ma il suo tiro si stampa sul palo. Nel finale c'è solo la Germania che pressa ma senza trovare la rete del pari che sarebbe stata meritata per come i tedeschi hanno interpretato il match anche in dieci uomini. La Germania adesso dovrà aspettare l'altra sfida del girone per conoscere l'entità del danno della sconfitta odierna e poi fare i calcoli per l'ultimo turno. La Serbia invece torna in corsa per il passaggio del turno.
 
Slovenia-Stati Uniti 2-2: spettacolo a Johannesburg tra sloveni e americani. La partita inizia con un ritmo blando ma a ridosso del quarto d'ora di gioco il match si accende. Al 13' infatti la Slovenia si porta in vantaggio con Birsa che da fuori area trafigge Howard. Gli Stati Uniti però reagiscono anche se faticano a creare palle gol. La Slovenia continua a giocare con ordine e al 42' raddoppia con Ljubijankic. Gli States però ci credono e ad inizio ripresa accorciano le distanze con Donovan al 48'. La partita diventa bella con molte occasioni da ambo le parti ma l'imprecisione sotto porta da parte dei due attacchi non arrotonda i punteggi. Gli Stati Uniti nella seconda parte della ripresa aumentano però la pressione e all'82' pervengono al pareggio con Bradley. Nel finale gli Stati Uniti continuano ad attaccare sull'onda dell'entusiasmo e vanno in gol ancora ma l'arbitro inspiegabilmente annulla la rete. Con questo pari le due squadre restano ancora in corsa per il passaggio del turno. Slovenia però messa meglio a quota 4 punti, tati Uniti invece con 2 punti in classifica.

Inghilterra-Algeria 0-0: i leoni d'Inghilterra non riescono a battere l'Algeria e vedono messo a rischio il passaggio del turno, bisognerà battere la Slovenia all'ultimo turno del girone per centrare la qualificazione agli ottavi. Partita spezzettata dai falli e dalla mancanza di vere palle gol nel corso di tutti i novanta minuti. L'Inghilterra prova a fare la partita ma gli uomini di capello appaiono poco concreti e con le idee confuse. Nella ripresa gli algerini lasciano campo agli avversari e cercano di pungere in contropiede. Gli inglesi invece non riescono a rendersi pericolosi e la prestazione finale non è certo confortante per il cammino futuro al mondiale. Situazione del girone C apertissima ad ogni soluzione. Tutte e quattro le squadre possono puntare ai primi due posti.

Classifica girone C dopo 1^ giornata: Slovenia 4; Inghilterra e Stati Uniti 2; Algeria 1.
Prossimo turno girone C, 23/6 ore 16.00: Slovenia-Inghilterra, Stati Uniti-Algeria.

Classifica girone D dopo la 1^ giornata: Germania, Ghana e Serbia 3; Australia 0. (Ghana-Australia domani alle ore 16.00)
Prossimo turno girone D, 23/6 ore 20.30: Ghana-Germania, Australia-Serbia.

Programma di Sabato 19 Giugno: Olanda-Giappone (ore 13.30), Ghana-Australia (ore 16.00), Camerun-Danimarca (ore 20.30)

Appuntamento a domani!

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.