venerdì 22 novembre 2013

Tutto il calcio bloB 2013-14 (13)

di Stefano Stradotto

Edizione ridotta del nostro blob nella settimana di sosta del massimo campionato per gli impegni della Nazionale.
Regolarmente alla conduzione di Sabato Sport Emanuele Dotto, assieme a Simonetta Zauli; a giudicare dall'apertura pare però che entrambi preferirebbero essere in compagnia di qualcun altro...
Dotto lancia subito il "messaggio" alla collega:  "Amici, buon pomeriggio e buon ascolto da Barbar........... chiedo scusa.. da Simonetta Zauli......"
La Zauli risponde a tono..:  ".....Volevo dire, non so.. Filippo Corsini...!.... Va bene Emanuele, dai....."
La convivenza forzata va avanti, e più tardi Dotto cerca in qualche modo di ricomporre la situazione(che tornerà comunque ad essere burrascosa in chiusura..).. Simonetta Zauli, dopo aver mandato un brano di Cher, si sofferma sui numerosi look cambiati dalla cantante nel corso della sua carriera... Dotto si inserisce..:  "..Il tuo look...."  la Zauli confessa "..è sempre quello...".  Emanuele le dedica magistralmente la consueta citazione..
"..manzonianamente.. Una bellezza antica, non ancora sfiorita.."

Tutt'altro che bella la partita di Padova tra Padova e Brescia, primo anticipo di B; Massimo Barchiesi, per confidarci il suo stato d'animo, approfitta delle contemporanee qualifiche di F1 e di una espressione altrettanto poco entusiasta utilizzata da Giulio Delfino...
"Profondo rosso per le Ferrari, profondo grigio qui all'Euganeo di Padova.."
Il poco divertente pomeriggio regala comunque un paio di spunti bizzarri... Come i gravi problemi di orientamento dell'argentino del Brescia Juan Antonio...
"...Juan Antonio è sempre un paio di chilometri lontano dalla porta del Padova....."
...o come la scarsa abitudine al freddo di alcuni giocatori, già con i guanti nonostante il pomeriggio tutto sommato ancora gradevole..
Barchiesi  riflette..: "...quando farà veramente freddo li vedremo......"
"..con i mambut!", suggerisce Massimo Zennaro
Barchiesi approva l'innovativa proposta.. "..Con i mambut invece degli scarpini, sì....!"

Come detto è stato anche il week-end del penultimo GP di Formula 1, che si è corso ad Austin. L'ennesima pole di Sebastian Vettel val bene una rivistazione...canora di Leo Turrini..
"...partiamo, a proposito di Vettel, dalle 44 pole in fila per Senna col resto di Schumi..."

Nell'ultima parte di Sabato Sport spazio come sempre al dialogo con gli ascoltatori; uno di loro ricorda, parlando di Nazionale, una doppia espulsione comminata a Cabrini e Tardelli in una partita contro l'Uruguay.. Dotto chiede conferma..:  "Te lo ricordi Marco?"
Tardelli non la prende benissimo...
"Me lo ricordo benissimo! Grazie per avermi dato del....."
Dotto completa la frase...  "....del rimbambito...!"
Sarà forse anche per questo episodio che un ascoltatore più tardi invia uno strano messaggio..... Dotto lo tranquillizza..:
"Un ascoltatore mi scrive perchè io e Tardelli siamo così freddi, cosa è successo... Non è successo assolutamente niente, Tardelli è uno dei miei migliori amici, andiamo d'accordissimo.."
Fugati i dubbi dell'"apprensivo" amico all'ascolto c'è il tempo per notare la perfetta simbiosi tra lo stesso Tardelli e la sua linea telefonica..
"..Marco, c'è questa linea che va e che viene.. Una linea da centrocampista.."
Se a inizio trasmissione c'era stato un botta e risposta tra Dotto e la Zauli, in chiusura Emanuele approfitta dell'assenza di Simonetta per piazzare una nuova stoccata..
"..Sabato Sport, un programma a cura di Riccardo Cucchi, in conduzione Emanuele Dotto, alla conduzione musicale la nostra...... grandissima.... collega.. di cui mi sfugge il nome........ la nostra.. Simonetta Zauli!"

Ritroviamo Emanuele Dotto l'indomani, a non molti chilometri di distanza, cioè a Latina per Latina-Bari; sabato pomeriggio si parlava del look di Simonetta Zauli, 24 ore dopo invece ad essere sottolineato è il look...dello stadio Francioni..
"Tipeido e solatìo pomeriggio pontino, il civettuolo stadio Francioni, fioriere di gerani e rose in tribuna d'onore, ospita la partita fra i neroazzurri del Latina ed un Bari già affamato di punti..."
Nel corso della cronaca spazio anche alle specialtà della zona..:
"..Un bel Latina, generoso come un bicchiere di buon Cori.. Nerazzurri anima e cori..."
Un buon bicchiere servirebbe senz'altro anche a tirare su il malcapitato Marco Crimi, centrocampista del Latina..
"..il povero Crimi è ridotto come un sacco di pugilato, e giù botte.."

La ribalta in questi giorni l'ha avuta, naturalmente, soprattutto la Nazionale, impegnata in due incontri amichevoli in vista dei Mondiali. Mondiali che segneranno, a meno di sorprese, l'ultima avventura di Cesare Prandelli sulla panchina azzurra. Il c.t. cerca però di evitare il tema relativo al suo futuro.. Francesco Repice durante la puntata di Radio Anch'io Sport, sottolinea così le sue reticenze..
"...Lui cerca di schivare l'argomento con dei dribbling, anche se in carriera è stato solo un medianaccio....."

Piedi simili, almeno secondo Filippo Grassia, quelli di Parolo ma anche.... i propri, come ammette con molta autocritica a Maurizio Ruggeri nel post-partita di Italia-Nigeria....
"..Maurizio, quel gol lo avremmo segnato anche noi....... Vabbè, io magari no, ma tu sicuramente sì......"

Chiudiamo con una frase già riportata nel corso di questa puntata.. Non è però una ripetizione, bensì un caso di "plagio".. Quello di Repice nei confronti di Dotto, a poco più di 24 ore di distanza...
"..il Craven Cottage, uno stadio molto civettuolo..."


E noi, con un pizzico di civetteria, vi diamo appuntamento alla prossima settimana, con il ritorno di Serie A e coppe!

1 commenti:

Anna ha detto...

La telefonata di Repice a Radio Anch'io sport era cominciata con una minaccia metereologica a Cucchi. Repice infatti aveva aperto il suo intervento dicendo che a Londra pioveva e faceva un gran freddo, "così sai cosa ti aspetta" ha aggiunto rivolgendosi a Cucchi. La sera poi i due (Cucchi e Repice) erano tutti estasiati per lo stadio d'altri tempi in cui si svolgeva l'amichevole. Un profluvio di elogi per la graziosa architettura dell'impianto. Repice non si stancava di apprezzare la buona educazione degli spettatori e si rammaricava per il diverso tenore del tifo italiano. Ciao, un saluto.

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.