lunedì 9 ottobre 2017

(Aleatti all'improvviso 84) Aldo Biscardi e Tutto il calcio: punti di contatto

#tuttoilcalcioblog














di Alessandro Atti

Lo stile di Aldo Biscardi, deceduto all'età di 87 anni, non può certamente considerarsi vicino a quello di Tutto il calcio. Ce ne occupiamo in quanto da responsabile dello sport del neonato Tg3, ideò insieme a Enrico Ameri il Processo del Lunedi.
Si trattava di un'idea che Ameri aveva proposto a Guglielmo Moretti,  che la bocciò. Nelle prime due edizioni i conduttori erano Ameri e Novella Calligaris con Biscardi che interveniva dalla regia per definire in apertura il tema della puntata oltre a dare in audio indicazioni sui collegamenti. In poche parole non interveniva nel dibattito.
Nella prima puntata il dibattito verteva sull’importanza degli stranieri nel nostro campionato e fu introdotta da una scheda d’accusa che Biscardi affidò a un giovane giornalista della sede Rai di Torino di cui avremmo sentito successivamente parlare sia come radiocronista che come telecronista: Carlo Nesti.
In occasione dei mondiali del 1982 Biscardi conduce da Roma con Enrico Ameri collegato dalla Spagna. Durante il Mondiale tutti gli ospiti del Processo sono molto critici verso Berarzot reo ad esempio di insistere su un ormai vecchio Gentile non tenendo conto di giovani realtà come Lamagni del Cagliari.
La sera della finale sono in tre i giornalisti televisivi nella mix zone per intervistare Bearzot e cioè Beppe Viola per il Tg1 Gianfranco De Laurentiis per il Tg2 e Nesti per il Tg3. Bearzot non rilasciò l’intervista a Nesti in quanto rappresentava il Tg3 che lo aveva attaccato duramente.
Sotto la sua direzione della redazione sportiva del Tg3 sono cresciuti alcuni nomi importanti come Ivana Vaccari (per anni voce dello sci di Raisport) Gianni Cerqueti, Stella Bruno, Marco Mazzocchi,  Silvio Sarta (che lo seguì a Tele+ quando Biscardi nel 93 vi traslocò) e Enrico Varriale (che 3 anni fa ripropose il Processo del Lunedi ). Una citazione merita anche Marino Bartoletti che co-condusse con Biscardi due edizioni (82-84) del Processo facendo il suo debutto televisivo. Dopo la Rai Biscardi passa a Tele + poi a Telemontecarlo diventata in seguito La 7.
A La 7 la sua è l’unica trasmissione sportiva (insieme alle telecronache del 6 nazioni di rugby e al campionato superbike).
Assieme al suo vice Darwin Pastorin negli ultimi anni dà notevole impulso al digitale terrestre sportivo di La 7 riportando tra gli altri Bruno Pizzul alle telecronache. Biscardi lascia La 7 a causa del suo coinvolgimento nelle intercettazioni che diedero il là a Calciopoli.
Del periodo di La 7 ricordo in particolare la rubrica Prima del Processo dove tra le altre c’era una rubrica in cui ci si occupava di letteratura sportiva alla quale partecipò anche Giovanni Scaramuzzino che presentò il suo “come quando ascoltiamo le partite alla radio “.  

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.