martedì 16 marzo 2010
11:00

Il pagellone 01

Nasce oggi una nuova rubrica su Tutto il calcio blog: il Pagellone di Davide S.
Sarà lui, in maniera scherzosa, a dare i voti al nostro campionato.
Questa rubrica entra nel nostro palinsesto e dalla settimana prossima verrà pubblicata nella giornata di lunedì. Buona lettura dalla redazione.

PROMOSSI
CATANIA 10 ( LA MIGLIORE): Mihajlovic e i suoi hanno compiuto un autentico capolavoro. Fin dal primo tempo si è mostrato superiore all'Inter. Nella ripresa ,dopo la rete di Milito, colpisce la lucidità con la quale reagisce riuscendo a segnare 3 reti ai nerazzurri. Una vittoria caratterizzata da 4 M: Mihajlovic, Maxi Lopez, Mascara e Martinez.

SIENA 9: Dopo 10' va sotto di 3 reti! Quanti di voi avrebbero scommesso 1cent sulla rimonta dei senesi? Nessuno. Ma non avevamo fatto i conti con la banda Malesani che ha dato tutto quello che aveva per compiere questa impresa. Sembravano destinati alla B, ora la salvezza dista appena 4 punti..volete scommettere?

BARI 8: Vittoria pesantissima per di più arrivata in trasferta. Primo tempo avaro di emozioni. Nella ripresa i pugliesi si ricordano come si gioca al calcio sfruttando la loro arma migliore il contropiede. Gillet parando il rigore di Kolarov mette in ghiaccio la vittoria.

FIORENTINA 7,5: Successo preziosissimo che rilancia le ambizioni della viola in chiave europea. La delusione di coppa si fa sentire e infatti il Napoli per larghi tratti della gara domina, ma la serata ok della coppia gila-jojo consente agli uomini di Prandelli di vincere 3-1 al S.Paolo con tanto cinismo. Fiorentina così si fa!

UDINESE 7,5: Vittoria sofferta contro il Palermo che allontana lo spettro della serie B. Da manuale del calcio le azioni che portano al gol, Di Natale crea Floro Flores e Asamoah finalizzano. Da rivedere la difesa.

GENOA 7: Dal punto di vista offensivo una grande partita, 5 gol e 3 legni che fanno spellare le mani al pubblico di Marassi. Gli uomini di Gasperini si confermano una squadra operaia. Male ancora una volta la difesa perchè sono troppi 3 gol subiti in casa. In totale sono 46!

LIVORNO 6,5:Una grande prova di orgoglio da parte della squadra di Cosmi.
Il mattatore del Picchi è Lucarelli autore di una tripletta, ma tutta la squadra lavora bene e mantiene alta la concentrazione punendo la Roma al momento giusto. Sfiora anche il clamoroso 4-3..la squadra è viva!

MILAN 6,5: Conquista una vittoria che potrebbe rappresentare la svolta al campionato. Il gol di Seedorf arrivato al 91° è sinonimo di un carattere forte, non era facile dopo la cocente eliminazione di Manchester. I rossoneri dominano la partita ma dovrebbero essere più cinici sotto porta e più attenti in difesa. Ieri l'importante era vincere!

PARMA 6,5 : Conquista i 3 punti della salvezza, la partita si decide nella ripresa grazie all'ingresso di Bojinov che regala il gol della vittoria. Dopo l'espulsione di Doni i ducali controllano senza problemi.

CHIEVO 6+: Ha sfiorato l'impresa di pareggiare a S. Siro, subendo si il Milan ma difendendosi con le unghie e con i denti. Ha ceduto sul più bello!

SAMPDORIA 6+ : Manca la grande occasione di agganciare il 4° posto. Gioca male così come il Bologna, poi quando meno te lo aspetti ecco il gol di Gastaldello e l'immediato pareggio di Raggi in netto fuorigioco. Ma il pari è giusto.

BOLOGNA 6: Gioca male come la Samp ma non molla dopo la rete di Gastaldello riuscendo a pareggiare (giusto così) con Raggi anche se in fuorigioco.

RIMANDATI

ATALANTA 5,5 : Non gioca male ma dopo il gol di Bojinov è incapace di reagire. Doni si fa espellere lasciando i suoi compagni in inferiorità e nelle mani del Parma. Un giocatore come Doni ( il capitano) non può commettere queste ingenuità.

NAPOLI 5+: Gioca bene dominando la partita, il passivo è troppo pesante. I partenopei ancora una volta faticano a segnare, inoltre la difesa ha mostrato crepe preoccupanti. Bisogna aggiungere che l'arbitraggio non ha aiutato gli azzurri.

CAGLIARI 5: Parte molto bene poi subisce e reagisce, prima del crollo. Si conferma una squadra micidiale dal punto di vista offensivo. La fase difensiva ieri non si è vista.

PALERMO 5: Manca la possibilità di consolidare il quarto posto. Al Friuli è una battaglia, la perde ma ci può stare.

ROMA 5: Si conferma una squadra immatura, incapace di fare il grande salto. Molto reattiva dopo i 2 gol del Livorno. Nella ripresa addormenta troppo il gioco, non cerca di chiudere il match e viene punita. La difesa si è nuovamente aperta come un tempo. Positivo il ritorno di Toni ma urge Totti.

BOCCIATI

JUVENTUS 4,5 : Vi chiederete è possibile farsi rimontare tre gol, in casa, dall'ultima in classifica? No! Eppure ieri è successo, 10' da sballo e poi il suicidio. Una squadra come le juve non può avere questi cali di tensione, e tanti saluti al 4° posto. Ingenua!

INTER 4: Brutta sconfitta per i campioni d'Italia che rischia di compromettere il quinto titolo consecutivo. Era riuscita a portarsi in vantaggio,ma la testa evidentemente a Londra, non le consente di gestire come altre volte ha dimostrato. Il Catania domina e l'Inter sta a guardare, Muntari decide in negativo.

LAZIO 3 (LA PEGGIORE): L'ennesima sconfitta, per giunta in casa, una squadra senza un'anima, incapace di reagire. L'attacco è sempre più sterile mentre la difesa e Muslera fanno acqua. La situazione è veramente preoccupante perchè non c'è nulla da salvare. Si sbagliano pure i rigori.

SPECIAL ONE : LUCARELLI C. (9) Tre gol che trascinano il Livorno contro la Roma e riaccendono le speranze di salvezza. Bravo Cristiano da vero capitano!

SPECIAL FLOP : MUNTARI (0) Si fa ammonire, poi espellere causando il rigore, decretando la sconfitta dell'Inter. Il tutto in 70 secondi..vi basta?

Davide S.

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.