lunedì 12 aprile 2010
07:30

Highlights 34^ giornata di Serie B

Cari lettori, pubblichiamo in anticipo la rubrica degli Highlights di Serie B a causa del turno infrasettimanale che andrà in scena martedì sera. Campionato cadetto che entra nella fase più calda della stagione. Siamo arrivati alla 34^ giornata e la lotta è aperta in tutte le parti della classifica. Il Lecce battendo in casa il Torino allunga sulle inseguitrici e si porta a +7 punti di vantaggio. Alle spalle dei salentini impazza la lotta per il secondo posto e per i posti in zona play-off. Classifica molto corta con sette squadre in appena sei punti. Al secondo posto troviamo infatti un terzetto formato da Cesena, Brescia e Sassuolo. Alle loro spalle Torino, Grosseto, il sorprendente Cittadella e l'Ancona che però sembra in crisi. A metà classifica distacchi molto corti e posizioni che variano facilmente. In coda resta ancora tutto apertissimo. La Salernitana è ormai quasi retrocessa avendo 22 punti di distacco dal Padova, quart'ultimo in classifica, e restando solo 24 punti in palio. Sopra i campani differenze minime di punti con il Gallipoli, ad esempio, penultimo a 37 punti, che ha uno svantaggio di tre punti su Vicenza e Reggina, in piena zona play-out. Mancano otto giornate dunque al termine e tutto è ancora possibile in ogni zona della graduatoria. In questo turno messe a segno 22 reti, per un totale stagionale di reti che arriva a quota 888. Quattro le vittorie interne, altrettani pareggi (con un solo 0-0 tra Salernitana e Padova) e tre successi esterni, quello del Cesena a Bergamo contro l'Albinoleffe, del Crotone ad Ancona e del Brescia a Trieste. La partita con più reti è stata quella di Grosseto, Grosseto-Vicenza 4-0. Vediamo nel dettaglio le partite……..

Albinoleffe-Cesena 1-2: il Cesena espugna l'Atleti Azzurri e torna al secondo posto in classifica. Partita che i romagnoli cominciano bene e infatti al 18' passano in vantaggio grazie alla rete di Giaccherini. L'Albinoleffe non riesce a reagire allo svantaggio ed il Cesena controlla il gioco. Nella ripresa, al 59' Malonga su rigore raddoppia per i cesenati e di fatto chiude la partita. L'Albinoleffe però prova a riaprire il discorso ma la rete di Laner, all'80' minuto, arriva troppo tardi ed il Cesena porta a casa il quinto successo esterno in campionato. Per l'Albinoleffe invece un solo punto nelle ultime tre partite interne.

Ancona-Crotone 0-1: la sorpresa della giornata arriva dal Del Conero. Il Crotone batte l'Ancona grazie alla rete di Ginestra al 12' minuto. L'Ancona non è in partita nel primo tempo ed il Crotone riesce a mantenere il vantaggio. Nella ripresa, al 47', Concetti para un rigore a Mastronunzio e carica ancora di più i calabresi. I dorici provano a pareggiare il punteggio ma la difesa crotoniate fa buona guardia e sventa ogni minaccia. Per l'Ancona si tratta del secondo ko interno in stagione, la seconda sconfitta consecutiva in casa. Il Crotone invece guadagna tre posizioni importanti in classifica e si porta a quota 47 punti. Per i calabresi quarto successo nelle ultime cinque partite.

Cittadella-Ascoli 2-0: con un gol per tempo, in apertura ed in chiusura dell'incontro, il Cittadella liquida l'Ascoli e continua a sognare un posto nei play-off o addirittura una promozione diretta, vista la piccola differenza di punti con le seconde. Al 4' è Ardemagni a portare in vantaggio i padroni di casa. L'Ascoli accenna una timida reazione ma non crea grosse occasioni. Nella ripresa il Cittadella prova a chiudere la partita ma la rete del ko arriverà solo al 91' ad opera di Bellazzini. Con questi tre punti il Cittadella sale a quota 51 in classifica, a -2 punti dai posti per i play-off, ed allunga la serie positiva di risultati che dura da nove turni, con 6 vittorie e 3 pareggi. Per l'Ascoli invece secondo ko di fila fuori casa e zona play-out che dista appena 4 punti.

Frosinone-Gallipoli 2-0: pronti-via ed il Frosinone chiude subito il match contro i pugliesi. Al 3' minuto va in rete Basso. Tre minuti più tardi arriva il raddoppio di Troianello. Il Gallipoli è gelato e la reazione non è mai convincente. Al 36' Giubilato si fa espellere ma neppure la superiorità numrica permette al Gallipoli di tornare in partita. Nella ripresa il Frosinone amministra il doppio vantaggio e porta a casa tre punti fondamentali in chiave salvezza. I ciociari tornano a vincere dopo sette turni. Per il Gallipoli invece quarta sconfitta nelle ultime cinque uscite ufficiali.

Grosseto-Vicenza 4-0: senza storia la partita del Carlo Zecchini di Grosseto. I maremmani già dalle prime battute si mostrano determinati, al 4' infatti Carobbio porta in vantaggio i grossetani. Il Vicenza non riesce ad elaborare buone trame di gioco ed il Grosseto tiene bene il campo. Nella ripresa, al 51' arriva la rete del raddoppio siglata da Esposito. Il Vicenza è alle corde ed il Grosseto affonda i colpi. Al 76' è la volta di Pichlmann che porta a tre le reti dei toscani, mentre al 94' c'è pure gloria per Alfageme per il poker finale. Per il Vicenza si tratta della terza sconfitta di fila in trasferta, i veneti navigano in zona play-out. Il Grosseto invece torna al successo casalingo dopo tre pareggi interni di fila e resta incollato alle prime della graduatoria.

Lecce-Torino 2-1: al Via del Mare va in scena il big-match della giornata. Partita molto importante per gli obiettivi stagionali delle due contendenti. Il Lecce parte subito forte ed al 12' va in gol con l'ex Di Michele. Il Torino reagisce ma la difesa salentina è ben schierata e replica alle azioni avversarie. Al 37' arriva la rete del raddoppio, Corvia infatti trasforma un calcio di rigore, battuto tra l'altro due volte. Ma arriva subito la reazione granata. Nei minuti di recupero infatti Bianchi accorcia le distanze dal dischetto. Nella ripresa la gara si equilibra ed il Lecce riesce a controllare la partita fino al triplice fischio. Per il Lecce è una vittoria importante, i salentini infatti, alla quarta vittoria in cinque partite, allungano di due lunghezze sulle inseguitrici portandosi a +7 punti in classifica. Il Torino invece interrompe la striscia utile di quattro vittorie di fila e resta in zona play-off a quota 53 punti.

Mantova-Piacenza 1-1: al Martelli Mantova e Piacenza non danno vita ad una bella partita, anzi a tratti il gioco è noioso. Accade tutto nella ripresa. Al 65' il Mantova passa in vantaggio grazie alla rete di Caridi su calcio di rigore. Il Piacenza però non molla ed all'86' perviene al pareggio grazie al gol di Cani. Il pareggio alla fine è più utile proprio ai piacentini che al mantova impelagato in piena zona retrocessione. Per i virgiliani otto punti nelle ultime quattro gare interne. Il Piacenza invece allunga a sette i turni utili consecutivi, nei quali ha ottenuto quattro vittorie e tre pareggi.

Modena-Sassuolo 1-1: in un caldo pomeriggio primaverile, Modena e Sassuolo regala agli spettatori presenti al Braglia un bel derby. In avvio parte subito forte il Modena che al 10' si porta in vantaggio con Catellani. Il Sassuolo non si fa attendere e comincia a creare diverse occasioni. Ma è il Modena ad andare vicino al raddoppio con una traversa colpita su tiro-cross. Il Sassuolo però non si arrende ed al 40' trova la rete del pareggio con Martinetti. Nella ripresa, nonostante il caldo, le due squadre si affrontano a viso aperto creando diverse occasioni ma il punteggio non cambierà. Sfortunato però questa volta è il Sassuolo che colpisce la traversa, pareggiando il conto dei legni. Alla fine il pari è giusto. Il Modena dopo due ko interni di fila torna a far punti in casa e vede immutato il suo vantaggio di 5 punti sulla zona play-out. Il Sassuolo invece coglie il terzo pareggio di fila in trasferta. I sassuolesi restano secondi in classifica a -7 dal Lecce ormai in fuga verso la promozione.

Reggina-Empoli 1-1: al Granillo si affrontano due squadre che ad inizio stagione avevano ben altri obiettivi da raggiungere rispetto alla posizione occupata finora in classifica. Gara che non regala articolari emozioni con la Reggina che a fatica prova a fare la partita. L'Empoli però non vuole perdere altri punti e si dispone con ordine in campo. Al 41' i toscani passano in vantaggio con la rete siglata da Eder. Nella ripresa arriva la reazione d'orgoglio della Reggina che al 63' pareggia con Brienza su calcio di rigore. La partita però cala sempre di più d'intensità sino al fischio finale. La Reggina raccoglie un punto dopo tre sconfitte interne consecutive e resta in zona play-out. L'Empoli invece torna a guadagnare un punto in trasferta dopo cinque ko di fila. I toscani adesso distano sette punti dalla zona play-off.

Salernitana-Padova 0-0: pareggio che non serve a nessuno all'Arechi. Protagonista dell'incontro è il portiere campano che al 17' para un calcio di rigore a Vantaggiato. L'estremo difensore della Salernitana poi si ripeterà in diverse occasioni. La partita decolla a fatica ed il ritmo non è eccezionale. Per la Salernitana la retrocessione matematica ormai è vicina, per i granata primo punto dopo quattro ko di fila. Per il Padova è il secondo pareggio consecutivo.

Triestina-Brescia 0-1: il Brescia espugna il Nereo Rocco di Trieste e torna al secondo posto in classifica in compagnia di Cesena e Sassuolo. Partita che stenta a decollare ed il gioco stanzia molto a centrocampo. La Triestina prova a far valere il fattore campo ma non riesce ad aggredire l'avversario. Il Brescia infatti non si fa stringere nella morsa e risponde colpo su colpo. Nella ripresa la gara si mantiene equilibrata ma all'84' arriva la rete della vittoria bresciana siglata da Kozak. Per il Brescia terzo successo nelle ultime quattro gare esterne e 55 punti in classifica. Per la Triestina invece pericolosa posizione in classifica, a ridosso della zona play-out, e terza sconfitta negli ultimi quattro turni.
   
Classifica dopo la 34^ giornata: Lecce 62; Cesena, Sassuolo e Brescia 55; Torino e Grosseto 53;  Cittadella 51; Ancona (-2) 49; Crotone (-2) 47; Empoli 46; Piacenza e Modena 45; Ascoli e Albinoleffe 44; Frosinone 43; Triestina 42; Vicenza e Reggina 40; Padova 39; Mantova 38; Gallipoli 37; Salernitana (-6) 17. (Crotone e Ancona -2 punti in classifica, Salernitana -6 punti)

Prossimo turno, 35^ giornata 13/4/10 ore 20.45: Albinoleffe-Grosseto, Ascoli-Triestina, Brescia-Frosinone, Cesena-Mantova, Crotone-Modena, Empoli-Salernitana, Gallipoli-Cittadella, Padova-Lecce, Sassuolo-Reggina, Torino-Piacenza, Vicenza-Ancona.

Gli hihglights della Serie B vi danno appuntamento a mercoledì prossimo per il turno infrasettimanale. Buona settimana a tutti! 

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.