martedì 27 aprile 2010
07:54

Highlights 37^ giornata di Serie B

Siamo giunti al 37° turno nel campionato di Serie B e la competizione resta sempre molto viva. In testa il Lecce, vittorioso a Grosseto, ormai sembra che abbia allungato in maniera decisiva sulle concorrenti, il vantaggio infatti sulla terza è salito a +7 punti. Alle spalle dei salentini torna il Sassuolo che supera in casa l'Ancona per 1-0. In piena zona play-off troviamo adesso sei squadre in cinque punti, tra queste torna prepotentemente l'Empoli che nell'anticipo del venerdì ha battuto il Cesena al Manuzzi per 2-3. Continua la favola del Cittadella che ha battuto per 6-0 il Mantova ed ora si trova al terzo posto ad un punto dal secondo posto. Sconfitta invece esterna per il Torino a Crotone, proprio i calabresi sono a ridosso della zona play-off, a soli quattro punti dal Grosseto. In coda anche qui situazione apertissima. Vi sono infatti nove squadre in sette punti, e le posizioni cambiano in continuazione. L'unica squdra a vincere delle pretendenti alla salvezza è stata il Gallipoli che ha battuto a fatica la Salernitana ormai retrocessa. Pareggi invece tra Vicenza-Padova e tra Triestina-Modena. Altri pareggi importanti per la Reggina a Brescia e per il Piacenza ad Ascoli. In questo turno messe a segno 30 reti, il totale di gol stagionali sale a quota 985. Ben 6 gol in Cittadella-Mantova finita 6-0, e 5 reti in Albinoleffe-Frosinone (4-1) e Gallipoli-Salernitana (3-2). Ma vediamo in dettaglio le partite…..
 
Albinoleffe-Frosinone 4-1: l'Albinoleffe grazie ad un super Torri, per lui tripletta quest'oggi, supera con agilità il Frosinone, alla sesta sconfitta consecutiva in trasferta. Dopo un sostanziale equilibrio nei primi 25 minuti, viene fuori l'Albinoleffe che al 28' e al 37' va in rete con Torri. I ciociari non reagiscono neppure in avvio di ripresa e gli uomini di Mondonico al 48' chiudono la partita con la terza rete di Torri. A questo punto arriva la reazione d'orgoglio dei laziali con Cariello al 56'. Al 64' però Ruopolo riporta a tre le reti di vantaggio dei bergamaschi. L'Albinoleffe torna al successo in casa dopo quattro turni interni nei quali i punti raccolti erano stati solo due. Frosinone a ridosso della zona play-out.

Ascoli-Piacenza 1-1: partita noiosa quella del Cino e Lillo Del Duca. Le due squadre viaggiano a metà classifica e sembra che non vogliano farsi del male. Il gioco stanzia molto a centrocampo con il Piacenza che sfiora però la rete in due occasioni. Al 38' sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio con Moscardelli, ma al 46' arriva il pareggio ascolano con Antenucci. Nella ripresa la partita è noiosa con un gioco molto spezzettato e con poche occasioni da gol da ambo le parti. Alla fine il pari accontenta tutti. Per i marchigiani otto punti nelle ultime quattro gare interne. Per il Piacenza invece si tratta del terzo pareggio esterno consecutivo.

Brescia-Reggina 0-0: deludente pareggio al Rigamonti. Il Brescia stecca in casa e scende al terzo posto in classifica, ad un punto dal Sassuolo secondo. Le rondinelle provano a fare la gara e a creare le migliori occasioni ma le conclusioni non danno i frutti sperati. La Reggina, dal canto suo, gioca ordinata e pensa a portare a casa un punto prezioso in chiave salvezza. Nella ripresa sempre il Brescia amministra il possesso palla ma senza successo. Alla fine i bresciani portano a casa il secondo pareggio consecutivo. Per la Reggina invece dieci punti nelle ultime quattro trasferte e salvezza quasi acquisita.

Cesena-Empoli 2-3: colpo esterno dell'Empoli al Manuzzi di Cesena, i toscani vanno per ben due volte in svantaggio ma restano sempre in partita e alla fine portano a casa la vittoria. In avvio di match partenza bruciante del Cesena che al 2' minuto passa in vantaggio con Colucci. L'Empoli accusa il colpo ma riesce a restare in partita. Al 42' arriva il pari siglato da Coralli. Nella ripresa riparte forte il Cesena che al 47' torna in vantaggio con Schelotto. L'Empoli però risponde subito e al 67' perviene ancora al pareggio con Masucci. I romagnoli però appaiono stanchi e poco lucidi e al 75' capitolano per la terza volta con De Giorgio. A nulla vale il forcing finale cesenate. Per i bianconeri di Bisoli quinta sconfitta interna in stagione. Per l'Empoli invece si tratta della terza vittoria consecutiva, i toscani tornano a sperare in un posto nei play-off.

Cittadella-Mantova 6-0: al Tombolato praticamente non c'è partita. I patavini asfaltano il Mantova con un netto punteggio tennistico e continuano a scalare posizioni importanti in classifica, ora sono ad un solo punto dalla seconda piazza in compagnia del Brescia. Il mantova è inesistente. Le reti: al 12' Ardemagni porta in vantaggio il Cittadella, a lui replicano al 26' e al 35' Bellazzini, due minuti dopo Pettinari firma il poker. Nella ripresa al 53' Bellazzini fa pokerissimo, mentre all'85' ancora Pettinari va in gol per il punteggio tennistico finale. Il Cittadella centra il dodicesimo risultato utile consecutivo, questa è la quarta vittoria di fila ed il 19° punto nelle ultime sette gare interne. Per il Mantova quarto ko di fila esterno.
 
Crotone-Torino 1-0: sogna anche il Crotone che batte un inguardabile Torino. Gli uomini di Colantuono giocano una brutta partita al cospetto di un Crotone invece molto equilibrato per tutta la partita. Il gol partita viene realizzato dopo appena 60'' da Gabionetta. Il Toro perde lucidità ed al 31' ne fa le spese il tecnico Colantuono, espulso per proteste. Nella ripresa il Torino prova a pareggiare ma deve fare attenzione all'offensiva dei calabresi. Al 70' poi i granata restano in dieci, espulso Leon. Il Crotone a questo punto tiene bene palla e rischiando poco porta a casa la quarta vittoria interna consecutiva. La zona play-off dista solo 4 punti. Per il Torino invece secondo ko esterno di fila, i piemontesi però restano a due punti dai play-off.

Gallipoli-Salernitana 3-2: nonostante le due squadre siano agli ultimi posti della classifica e la Salernitana sia ormai retrocessa, la partita del Via del Mare è piacevole e regala parecchie emozioni. Al 10' è Orlando a portare a sopresa in vantaggio gli ospiti. Il gallipoli però non avverte lo svantaggio e al 15' pareggia prontamente con Scaglia. Lo stesso giocatore pugliese poi ribalta il punteggio su rigore al 22'. Nella ripresa la gara resta piacevole e a metà tempo si anima. Al 72' infatti i campani pervengono al pareggio ancora con Orlando ma dopo appena un minuto il Gallipoli torna in vantaggio con Centi. Nel finale la Salernitana tenta ancora di pareggiare ma senza successo. Il Gallipoli torna al successo dopo cinque sconfitte di fila e torna a sperare in chiave salvezza. La Salernitana, ormai retrocessa, incassa invece la quinta sconfitta esterna consecutiva. Per i salernitani solo due punti nelle ultime dieci gare.

Grosseto-Lecce 0-3: netto successo del Lecce allo Zecchini di Grosseto. I salentini centrano infatti la terza vittoria nelle ultime cinque trasferte e allungano a otto la striscia di partite utili. Il vantaggio in classifica sulla seconda adesso sale a quota sette punti. Gli uomini di De Canio però in avvio soffrono contro un buon Grosseto. Al 39' però Giacomazzi apre le marcature per i giallorossi salentini. In avvio di ripresa poi Angelo raddoppia e mette in discesa il match. Il Grosseto però non molla, ma al 67' Pichlmann sbaglia un calcio di rigore che avrebbe potuto riaprire il match. Il Lecce capisce che deve chiudere la partita ed al 71' sigla la terza rete con Corvia. Per i salentini undici punti nelle ultime cinque gare fuori casa. Per il Grosseto invece terzo ko interno in stagione e solo sei punti nelle ultime sei gare interne.
 
Sassuolo-Ancona 1-0: al Braglia il Sassuolo torna al successo interno e torna al secondo posto in classifica con un punto di vantaggio sulle terze e a -6 punti sul Lecce, primo. La partita è piacevole per tutti i novanta minuti. Nel primo tempo però gioca decisamente meglio il Sassuolo che al 21' sblocca il punteggio con la rete di Martinetti. La reazione dell'Ancona è sterile e poco incisiva. Nella ripresa però i dorici tornano in campo con un piglio diverso e creano molte occasioni. Anche i sassuolesi però non sono da meno e la gara resta avvincente. Al 61' però gli uomini di Pioli restano in dieci, espulso Rossini. L'Ancona alza il ritmo ma il forcing finale non premia i dorici. Per il Sassuolo seconda vittoria consecutiva. Per l'Ancona invece terzo ko nelle ultime quattro partite.

Triestina-Modena 1-1: finisce in parità il posticipo del 37° turno di Serie B. Al Nereo Rocco le due squadre si dividono la posta in palio al termine di una partita che ha regalato le migliori emozioni nella ripresa. Al 59' arriva la rete del vantaggio alabardato con Della Rocca. Il Modena però non demorde nonostante l'inferiorità numerica, espulso al 68' Luisi, e al 72' pareggia con Bruno. Nel finale le due squadre stanche si accontentano del pareggio. Il punto però è più utile ai modenesi che mantengono il vantaggio di quattro punti sulla zona play-out, per i gialloblù cinque pareggi e due sconfitte nelle ultime sette gare. Per la Triestina invece primo punto dopo quattro sconfitte consecutive.

Vicenza-Padova 0-0: pareggio senza reti al Menti e partita che non entrerà negli annali del calcio per la sua pochezza in emozioni regalate. Le due squadre si dividono la posta in palio in puro stile derby fra squadre che hanno bisogno di punti. Veramente poche o nulle le occasioni. Per il Vicenza, che rimane sempre in zona play-out, terzo pari interno consecutivo. Il padova invece è sempre a cavallo tra la zona play-out e la retrocessione diretta, per i patavini due punti nelle ultime cinque trasferte.
      
Classifica dopo la 37^ giornata: Lecce 67; Sassuolo 61; Cittadella e Brescia 60; Cesena 59; Grosseto 57; Empoli e Torino 55; Crotone (-2) 53; Ascoli 51; Ancona (-2) 50; Albinoleffe 49; Reggina, Piacenza e Modena 47; Vicenza 45; Triestina e Frosinone 43; Padova e Mantova 41; Gallipoli 40; Salernitana (-6) 17. (Crotone e Ancona -2 punti in classifica, Salernitana -6 punti già retrocessa in Prima Divisione)

Prossimo turno, 38^ giornata 30/4 - 1-3/5/10 ore 15.30: Ancona-Grosseto (30/4 ore 20.45), Crotone-Triestina, Empoli-Brescia (3/5 ore 20.45), Frosinone-Cesena, Lecce-Albinoleffe, Modena-Cittadella, Padova-Sassuolo, Piacenza-Vicenza, Reggina-Ascoli, Salernitana-Mantova, Torino-Gallipoli.

Gli hihglights della Serie B vi danno appuntamento a martedì prossimo. Buona settimana a tutti!

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.