venerdì 25 giugno 2010

Un solo microsecondo. Pure illusorio

E' già finita, nel tristissimo pomeriggio tardo del 24 Giugno 2010. L'Italia campione del mondo diventa definitivamente uscente, asfaltata, piallata, in uno tra i gironi più mediocri mai affrontati. Via, da ultimi, senza appello e senza scuse. Finisce anche l'avventura della supercoppia Cucchi-Repice (quest'ultimo tornerà a casa assieme all'Italia, peccato). Rabbia, impotenza e frustrazione che nei minuti finali diventa grande rimpianto, come evidenziato da Riccardo Cucchi. Quel Cucchi che, in diretta, abbiamo sentito esaltarsi come in Germania per quell'attimo di pura illusione in cui, anche se solo per un microsecondo, avevamo rispalancato gli occhi. Parliamo del gol annullato a Fabio Quagliarella, segnato "sottomisura". Quel "reeeteeee" versione Germania, interrotto dalla bandierina del guardalinee che ha azzeccato i 2 centimetri in più, è quell'emozione che avremmo voluto provare in questo Mondiale ma che non abbiamo potuto mai provare veramente. Una disdetta sportiva. Fa malissimo da vivere e sentire sul momento. Meno male che ogni tanto succede anche al contrario, come nell'ultimo, epico, Barcellona-Inter. Ci dobbiamo accontentare solo di illusioni e briciolissime. Chissà se quel gol fosse stato buono cosa sarebbe seguito, al microfono e in campo. Chissà se quell'assedio finale, per una volta convincente e senza quella caspita di paura, avesse trovato un piede decente di Pepe. Forse avremmo allungato un'agonia o forse sarebbe cominciato un Mondiale mai partito. Invece non ci resta che dover parlare della più brutta Nazionale perchè così è stato. Repice, per non infierire, restringe il campo agli ultimi 15 anni. Ma è drammaticamente più ampio, questo campo. Il Mondiale, un altro Mondiale, va avanti. Senza Repice e già senza Delfino, speriamo con più Cucchi, alla scoperta di nuovi personaggi del microfono che stanno facendo un figurone. Per chi vuole farsi del male, ecco di seguito la sintesi audio di questa famigerata Slovacchia-Italia 3-2.

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.