martedì 26 aprile 2011
15:06

Highlights Serie A Tim: 34^ giornata

Il turno pasquale della massima serie ci consegna un Milan quasi campione d’Italia dall’alto dei suoi 8 punti di vantaggio sull’Inter, seconda in classifica. I rossoneri infatti si sono imposti a Brescia per 0-1, grazie ad una rete di Robinho, e a quattro giornate dal termine (12 punti ancora in palio) ormai hanno 2/3 dello scudetto in tasca. L’Inter invece ha vinto in casa in rimonta contro la Lazio e grazie a questo successo scavalca il Napoli, ora terzo, sconfitto invece a Palermo per 2-1. I partenopei, in vantaggio per primi, hanno subito la rimonta dei siciliani. In zona Champion’s League torna a farsi sotto la Roma che batte il Chievo per 2-1 e sfrutta al meglio i ko dei laziali e dell’Udinese. I friulani infatti hanno subito la sconfitta interna ad opera del Parma che guadagna così 3 punti fondamentali in chiave salvezza. Rallenta la sua corsa verso l’Europa invece la Juventus che, nel posticipo di questo turno, pareggia per 2-2 in casa contro il Catania. Molta amarezza per i bianconeri che avevano chiuso il primo tempo sul 2-0, ma nella ripresa la volantà del Catania di riaprire il match e la pochezza offensiva dei bianconeri hanno permesso agli etnei ri agguantare il pari. La Champion’s adesso sembra inarrivabile. Punto d’oro dunque per il Catania in piena lotta per la salvezza. Nelle retrovie successo esterno della Sampdoria che si impone a Bari per 0-1. Proprio i baresi ormai sono matematicamente retrocessi. I doriani invece agganciano a quota 35 punti il Lecce, sconfitto a Genova dal Genoa per 4-2. Sampdoriani e salentini sono adesso appaiati al terzultimo posto. In trasferta poi vince anche il Cesena che a Bologna ottiene 3 punti importanti per il proprio futuro, visti anche i successi contemporanei delle dirette rivali per la permanenza nella massima serie. A metà classifica invece la Fiorentina espugna il Sant’Elia di Cagliari per 1-2. In questo turno sono state messe a segno 26 reti, il totale stagionale sale a quota 835 marcature.

Bari-Sampdoria 0-1
marcatore: 59’ Pozzi rig.
note: espulso al 93’ Poli (Sampdoria). Il Bari incappa nella seconda sconfitta consecutiva, la seconda anche nelle ultime 3 gare interne nelle quali i pugliesi hanno raccolto 1 solo punto. Per i baresi si tratta della nona sconfitta casalinga della stagione. La Sampdoria invece torna alla vittoria dopo 8 giornate, l’ultima vittoria risaliva alla 25^ giornata, in casa contro il Bologna. Per i doriani si tratta della terza vittoria esterna della stagione dopo quelle contro Cesena (9^g.) e Lecce (13^g.).

Bologna-Cesena 0-2
marcatori: 48’ Giaccherini, 84’ Malonga.
note: quarta sconfitta consecutiva per il Bologna che subisce anche il secondo ko di fila in casa. Per i felsinei solo 2 punti nelle ultime 4 gare interne. Questa per loro è la quarta sconfitta interna della stagione. Il Cesena invece è al quarto risultato utile di fila in campionato con 8 punti in 4 giornate. Per i romagnoli si tratta della seconda affermazione di fila, la terza esterna della stagione dopo quelle contro Brescia e Sampdoria.

Brescia-Milan 0-1
marcatore: 82’ Robinho
note: seconda sconfitta consecutiva per il Brescia che torna a perdere in casa dopo 3 partite nelle quali aveva raccolto 5 punti. Per i bresciani si tratta del settimo ko interno della stagione. Il Milan invece centra la quarta vittoria consecutiva, la quarta esterna delle ultime 5 trasferte. Per i rossoneri è l’undicesima vittoria fuori casa del campionato.

Cagliari-Fiorentina 1-2
marcatori: 46’ pt Cerci (Fiorentina), 46’ Cossu (Cagliari), 50’ Cerci (Fiorentina).
note: il Cagliari interrompe la serie di tre partite utili di fila. In queste i sardi avevano ottenuto 5 punti. Per loro si tratta del settimo ko casalingo della stagione. La Fiorentina invece centra la seconda partita utile di fila e la sesta trasferta positiva consecutiva. Per i viola questa è la terza vittoria esterna della stagione dopo quelle a Palermo e Verona contro il Chievo.  

Genoa-Lecce 4-2
marcatori: 3’ Di Michele (Lecce), 10’ Floro Flores (Genoa), 30’ Di Michele (Lecce), 42’ Palacio (Genoa), 54’ Palacio (Genoa), 61’ Floro Flores (Genoa).
note: seconda vittoria consecutiva in casa per il Genoa che nelle ultime 4 sfide interne ha ottenuto 3 vittorie ed 1 sconfitta. Per i liguri si tratta dell’ottava vittoria interna in stagione. Il Lecce invece interrompe la serie positiva di risultati che durava da 3 giornate con 2 vittorie ed 1 pari. Per i salentini questa è l’undicesima sconfitta esterna del campionato.

Inter-Lazio 2-1
marcatori: 24’ Zarate rig. (Lazio), 40’ Sneijder (Inter), 54’ Eto’o (Inter).
note: al 22’ espulso Julio Cesar (Inter), al 66’ espulso Mauri (Lazio). Undicesima vittoria consecutiva in casa per l’Inter che centra così la tredicesima affermazione interna nel campionato in corso. La Lazio invece interrompe dopo 2 turni la serie propria serie positiva di risultati. I laziali subiscono la quarta sconfitta nelle ultime 5 gare esterne. Questo finora è l’ottavo ko esterno della stagione.

Juventus-Catania 2-2
marcatori: 19’ rig. e 38’ Del Piero (Juventus), 81’ Gomez (Catania), 95’ Lodi (Catania).
note: sesto risultato utile di fila per la Juventus che però è al secondo pari di fila in campionato. Per i bianconeri questo è il quarto pareggio casalingo della stagione. Il Catania invece è al secondo pareggio consecutivo in trasferta. Per i catanesi è il sesto pari esterno del torneo.

Palermo-Napoli 2-1
marcatori: 2’ Cavani rig. (Napoli), 38’ Balzaretti (Palermo), 46’ pt Bovo rig. (Palermo).
note: terza partita utile di fila per il Palermo che è alla terza gara utile di fila in casa con 7 punti raccolti. Per i siciliani è la decima vittoria casalinga stagionale. Secondo ko di fila invece per il Napoli che era reduce da 2 vittorie consecutive in trasferta. Per i partenopei questa è la sesta sconfitta esterna del torneo.

Roma-Chievo Vr 1-0
marcatore: 4’ Perrotta.
note: la Roma torna a vincere in casa dopo 2 sconfitte consecutive interne. Per i giallorossi, che nelle ultime 4 gare interne hanno ottenuto 2 vittorie ed altrettanti ko, questa è la decima vittoria casalinga della stagione. Il Chievo invece è al secondo ko di fila esterno, i clivensi nelle ultime 5 trasferte hanno ottenuto 1 sola vittoria e ben 4 sconfitte. Per i veronesi è il nono ko fuori casa in stagione.

Udinese-Parma 0-2
marcatore: 14’ e 91’ Amauri.
note: al 21’ espulso Inler (Udinese). Seconda sconfitta consecutiva fra le mura amiche per l’Udinese che nelle ultime 4 giornate ha ottenuto 1 vittoria e 3 ko. Per i friulani questa è la quarta sconfitta interna stagionale. Il Parma invece è alla seconda affermazione consecutiva in campionato, la seconda oltretutto nelle ultime 3 gare esterne. Per i parmigiani si tratta della quarta vittoria fuori casadall’inizio della stagione.
 
Classifica: Milan 74; Inter 66; Napoli 65; Lazio 60; Udinese 59; Roma 56; Juventus 53; Palermo 50; Fiorentina 46; Genoa 45; Cagliari 44; Bologna (-3) 40; Chievo Vr e Parma 38; Cesena e Catania 37; Sampdoria e Lecce 35; Brescia 30; Bari 21. (Bologna 3 punti di penalizzazione) (Bari retrocesso in Serie B)

Prossimo turno, 35^g. 30/4 - 1-2/5/2011 ore 15.00: Bari-Roma (1/5 ore 20.45), Catania-Cagliari, Cesena-Inter (30/4 ore 18.00), Chievo Vr-Lecce, Fiorentina-Udinese, Lazio-Juventus (2/5 ore 20.45), Milan-Bologna, Napoli-Genoa (30/4 ore 20.45), Parma-Palermo, Sampdoria-Brescia.

Classifica marcatori: Di Natale (Udinese) e Cavani (Napoli) 26; Eto'o (Inter) 20; Di Vaio (Bologna) 19;  Matri (Cagliari/Juventus) 18; Ibrahimovic (Milan) e Pato (Milan) 14; Totti (Roma), Pazzini (Sampdoria/Inter), Sanchez (Udinese) e Robinho (Milan) 12; Gilardino (Fiorentina) 11; Caracciolo (Brescia), Pellissier (Chievo Vr), Hamsik (Napoli), Pastore (Palermo) e Borriello (Roma) 10.

Appuntamento a martedì prossimo, dopo il posticipo di lunedì 2 Maggio tra Lazio e Juventus.
Emanuele Pinto

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.