mercoledì 27 aprile 2011

Un passo nella storia - Episodio 52

di Roberto Pelucchi
Ancora una puntata dedicata alla pubblicazione di vecchi comunicati stampa della Rai e dispacci dell'Ansa. Il primo è una curiosità e non riguarda direttamente lo sport, ma tra i radiocronisti ci sono nomi conosciuti ai nostri lettori.

2 LUGLIO 1985
Il giuramento del presidente della Repubblica Francesco Cossiga davanti al Parlamento in seduta comune e il suo insediamento nel palazzo del Quirinale saranno seguiti, domani pomeriggio, in diretta dalla Rai. La telecronaca del Tg1 avrà inizio alle 16.45 e si potrarrà fino alla conclusione della cerimonia, alle 19.30 circa. Per le riprese a Montecitorio, lungo il percorso del corteo e al Quirinale saranno impiegati due elicotteri, 14 telecamere e un mezzo mobile. Telecronisti: Bruno Vespa dallo studio centrale, Adalberto Manzone da montecitorio, Nino Andreoli dalla postazione mobile e Claudio Angelini dal Quirinale. Registi Luciana Ugolini, Valerio Nataletti e Norma Gentileschi. Anche il Gr1, con inizio alle 15,45, e il Gr2 con inizio alle 16.55, seguiranno in diretta, da postazioni fisse e con radiomobili, le varie fasi della cerimonia. Radiocronisti: per il Gr1, Empedocle Maffia, Luciano Lombardi, Massimo De Luca e in studio Paolo Bellucci; per il Gr2 Luca Liguori e Rino Icardi.

4 SETTEMBRE 1990
Il pool sportivo della Rai ha reso noto che le partite in programma domani sera per il secondo della Coppa Italia di calcio saranno seguite minuto per minuto dalla radio (Radiodue e Stereodue) dalle 20.30 alle 22.30. I campi collegati e i radiocronisti sono i seguenti: Fiorentina-Parma (Ameri); Modena-Lazio (Ciotti); Monza-Inter (Provenzali); Udinese-Pisa (Luzzi); Lecce-Cagliari (Foglianese); Roma-Foggia (Cucchi); Verona-Torino (Dotto). Condurrà in studio Paolo Carbone.

16 OTTOBRE 1991
La testata giornalistica sportiva della Rai ha programmato per domani, 17 ottobre, un'edizione speciale delle trasmissioni radiofoniche Tuttobasket e Pallavolando per seguire il turno infrasettimanale dei due campionati della massima serie. Su Radiouno, a partire dalle 21.25 verranno trasmesse le cronache di basket relative alle partite di Treviso, Torino, Varese e Forlì. In studio ci sarà Massimo Carboni, mentre dalle sedi delle partite si alterneranno al microfono Gianni Marzini, Emanuele Dotto, Maurizio Losa e Alberto Pancrazi. Dalle 22.05 invece, su Radio Verde Rai, si potrà seguire il campionato di pallavolo con collegamenti dalle città di Falconara, Mantova e Perugia. Cronache di Ettore Frangipane, Maurizio Righetti e Giulio Delfino.

12 AGOSTO 1993
Le tre reti tv della Rai seguiranno dal 14 al 22 agosto i campionati mondiali di atletica leggera di Stoccarda con dirette e programmi speciali per complessive sei ore di trasmissione ogni giorno. Curerà la programmazione la Testata giornalistica sportiva. "Produrremo - ha detto Gilberto Evangelisti, direttore della Tgs - uno sforzo importante, data la rilevanza dell'avvenimento, paragonabile solo a quella delle Olimpiadi". Secondo Rino Icardi, vicedirettore della Tgs, "la vera novità dei servizi Rai sarà la telecronaca: inizierà dieci minuti prima dell'evento, presentando il programma della giornata con immagini girate sul posto alternate ad altre di repertorio. Per ciascun campione che si prepara a scendere in gara mostreremo i filmati delle sue ultime prove, in particolare quella dei mondiali precedenti e interviste realizzate dai nostri inviati, che verranno trasmesse nei momenti di pausa tra una gara e l'altra". Grande spazio sarà riservato agli atleti italiani. Le riprese realizzate dalla tv tedesca, saranno integrate con quelle di tre telecamere della Rai che saranno nello stadio, puntate sugli atleti italiani. Le dirette da Stoccarda saranno divise ogni giorno in tre fasce: quella del mattino, dalle dieci circa alle 12.50, in onda su Raitre; la fase del pomeriggio, dalle 18 circa alle 21, in onda alternativamente sulle tre reti e gli speciali serali, che saranno trasmessi su Raidue intorno a mezzanotte. Le telecronache saranno affidate a Riccardo Cucchi, coadiuvato da un rappresentante della Fidal, la federazione italiana di atletica leggera. Augusto Bleggi realizzerà le interviste in campo, mentre i servizi saranno a cura di Mario Mattioli e Sandro Fioravanti. Per il Tg1 sarà a Stoccarda Marco Franzelli, per il Tg2 Fabrizio Failla. Lo speciale serale in onda su Raidue presenterà un approfondimento sulle gare della giornata, con interviste e commenti e la presentazione del programma del giorno dopo. I mondiali di atletica saranno presentati domani su Raitre alle 15.45 nella rubrica "Tgs Regina Atletica". Anche la Tgs radiofonica seguirà i mondiali di Stoccarda, con interventi degli inviati Ettore Frangipane e Franco Bragagna su Radioverde Rai dalle 15.30 alle 21.30.

8 GIUGNO 1996
Sandro Ciotti, la "voce" dei radiocronisti sportivi, torna alla radio, lunedì nel programma "I cerchi e le stelle", in onda alle 13,30 su Radiouno, con replica alle 19,45 su Radiotre. La trasmissione è dedicata alla storia dei Giochi Olimpici e la presenza di Ciotti permetterà di ricordare molte vittorie italiane, ma anche una celebre radiocronaca, a Roma 1960, di un incontro di hockey su prato tra India e Pakistan fatta da un Ciotti quasi esordiente.

2 commenti:

Fabio Stellato ha detto...

Nostalgia cangaglia!!! Quanti bei ricordi per i mondiali di Stoccarda, con Cucchi in tv e Bragagna alla radio.
E che bello ricordare il compianto Empedocle Maffia, un grande della radio che ha lasciato il segno anche dietro le quinte della casa bianca!!!!

Anonimo ha detto...

gioirnale radio rai "il mondo in diretta" era il nome che aveva assunto il gr1 con la riforma di metò anni 90. il primo mconduttore fu proprio empedocle maffia

Ale

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.