lunedì 29 ottobre 2012
21:25

La Radio-Pagella 2012-2013 Puntata 11

di Francesco Furlan
Vincitore della dodicesima giornata: Nico Forletta. Ammetto che, nella mia avversione per gli sport motoristici, seguo raramente gli interventi del buon Nico. Ieri, tuttavia, mi ero imposto di ascoltare il più possibile, dato che si sarebbe molto probabilmente deciso il titolo della “classe regina”. Il bravo Forletta ha raccolto da par suo il testimone dei suoi illustri predecessori Facchini e Zauli e, nonostante, non dimostri il coinvolgimento di cui dà spesso prova Delfino nell’automobilismo, se la cava sempre grazie ad una buona competenza (almeno per me, che non distinguo una motocicletta da un autobus a due piani) e ad una cronaca godibile. Molto buoni anche i vari resoconti durante i giornali radio. Adesso per lui, un po’ di meritato riposo.

Top 
Tina Maze: Tina una di noi! Propongo di farla socia “ad honorem” del blog. Rifacendosi al vecchio caro sillogismo aristotelico: Emanuele Dotto è un amico del blog – Emanuele Dotto è intimo di Tina Maze – Tina Maze è un’amica del blog. Oddio, forse non funziona alla perfezione, ma se il friulano ad honorem Dotto ci dà l’indirizzo del pub Bunker, saremo lieti di comunicare di persona alla brava (e bella) sciatrice slovena il suo ingresso nel nostro circolo esclusivo.

Walter Mazzarri: non c’è niente da fare, oramai il mister del Napoli è sempre più preso dal suo doppio ruolo di allenatore-giocatore. Anche ieri sera, è ricomparso ripetutamente tra i pali dei “ciucci” dando qualche cambio volante ad un De Santis evidentemente bisognoso di riposo. Bravissimo Walter ed ovviamente tanti auguri per il lieve malore che l’ha colpito dopo la fine della partita.

Manuela Collazzo: adoro Manuela. Da un paio di anni viene spesso impiegata per le cronache delle squadre di pallavolo del Lazio e devo dire che il suo nome non sfigura affatto accanto alle due signore del volley, la grande Nicoletta Grifoni e Simonetta Martellini. Se non sbaglio, quello di ieri è stato il suo esordio stagionale; peccato che Pallavolando duri solo mezz’ora: nei suoi interventi di ieri, comunque, è riuscita a seguire con grande partecipazione e coinvolgimento il finale del secondo set nella partita che Latina ha dominato contro Cuneo, dimostrando anche un’ottima conoscenza dello sport. Molto molto bene, anche se da arbitro saputello e carogna la aspetto al varco durante la cronaca di un tie-break, per vedere se finalmente ha imparato che quando una squadra arriva ad otto non c’è il time-out tecnico ma, molto più prosaicamente, il semplice cambio di campo.

Flop

Umberto Avallone: premetto subito che sabato sera, causa cena, non ho seguito la radiocronaca di Milan-Genoa, che mi pare sia stata del resto ampiamente sviscerata sul muro. Solo un appunto per il potentino doc (cit.) Avallone: prima di Milan-Atalanta vedeva stormi di avvoltoi volteggiare sulla panchina di Allegri; sabato sera, tanto per fare un po’ di coraggio a noi milanisti, ha ricordato l’anno della seconda retrocessione dei rossoneri. Caro Umberto, quest’anno il Milan si gufa da solo, direi che non ha bisogno di ulteriori spintarelle…

Emilio Mancuso: innanzitutto la buona notizia: pare che per quest’anno Radio Rai riprenda a seguire lo sci con un inviato dedicato, cosa che l’anno scorso era capitata poche, pochissime volte. La cosa non può che farci piacere. La notizia un po’ meno buona è che Emilio Mancuso, ottimo nei suoi servizi durante i Gr e nelle interviste post-gara, sembra sempre un poco a disagio nella cronaca, cosa che si era palesata anche nelle sue precedenti cronache tennistiche. Come sempre, attendiamo fiduciosi un miglioramento nel corso della stagione.

Daniele Fortuna: dopo un ottimo inizio di stagione calcistica, il buon Daniele mi pare si sia un pochino arenato. La clamorosa topica durante Cagliari-Pescara lo deve avere leggermente intimorito; anche sabato, durante una radiocronaca complessivamente positiva sembrava a tratti un po’ sottotono. Magari era solo una giornata non brillantissima. Anche in questo caso, lo aspettiamo nel prosieguo della stagione ai livelli londinesi che ne avevano sancito la definitiva consacrazione.

Infine, dopo la burrasca di ieri, mi permetterei di chiudere con la frase con cui Padre Lotti, titolare per tanti anni dell’ “Ascolta, si fa sera” della domenica, iniziava sempre le sue riflessioni: “Pace e bene a tutti”.

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.