sabato 4 novembre 2017

Tutto il calcio bloB 2017-18 (03)

#tuttoilcalcioblog


di Stefano Stradotto

Ben ritrovati ad un nuovo appuntamento con il nostro blob radiofonico.
E' iniziato il mese di novembre e proseguono le consolidate abitudini di Emanuele Dotto e Marco Tardelli che avevamo trattato in ottobre, con i due che dopo aver trascorso il sabato al telefono a più riprese durante Sabato Sport si danno poi settimanalmente appuntamento a Milano per l'indomani, l'uno impegnato a Quelli che il calcio l'altro alla Domenica Sportiva. Ecco però che dopo oltre due mesi di routine il rapporto sembra accusare fatalmente le prime crepe...
Dotto: "..Marco, ci risentiamo come sempre stasera..!"
Tardelli: "..Ci devo pensare, non lo so mica se ho voglia di risentirti di nuovo anche stasera eh....."
Emanuele, amareggiato, opta per il classico "chiodo schiaccia chiodo" e poco più tardi annuncia in diretta..
"..Se vado al cinema ci vado con il nostro collaboratore Marcelli, che è un grande esperto..."
Anche Barbara Condorelli è orientata a non tradire il collega e per l'occasione Dotto accantona la proverbiale parsimonia ligure..
"..Andiamo a prenderci un caffè Emanuele..?"
"..Perfetto, offro io..!"

Un indiscreto Paolo Zauli intervista il neo ct della Nazionale femminile di basket Marco Crespi..
"..Marco Crespi, le mancava un po' di esperienza con le donne...?"

Se Zauli sembra intenzionato a lanciare una nuova rubrica, inaspettatamente piccante, Dotto prova a coinvolgere Stefano Tallia nel progetto di uno spazio-astrologia, che sembra però avere scarsa presa sul collega...
"..Nella sfera di cristallo che hai Stefano Tallia, cosa vedi..?"
"..In realtà non sono un grande esperto in sfere di cristallo...."

Sempre più bizzarre le scelte degli sponsor tecnici per le seconde e terze maglie, stando almeno alla descrizione di Daniele Fortuna durante Tutto il calcio di B...
"..Pescara in completo verde acido.."
Per fortuna Giovanni Scaramuzzino segnala anche divise perfettamente in linea con la storia del club... e perfino con lo sviluppo in diretta della partita...
"..Atalanta con numerazione scura, scura come la faccia adesso di Gasperini..."

Tra gli inconvenienti che possono derivare dall'introduzione degli ex calciatori in radiocronaca c'è anche quello di trovarsi a trasmettere dallo stadio di vecchi rivali storici.. Le preoccupazioni di Claudio Sala all'esordio dallo Juventus Stadium appaiono tuttavia eccessive....
"..Ogni tanto vengono a salutarmi qui in postazione, a volte ho paura che mi vengano a dire qualcosa...."
L'autocritica è sempre una dote positiva e probabilmente ancor più ammirevole se fatta in cronaca diretta.. Giuseppe Bisantis non si tira indietro..
"..In una partita del genere bisogna avere tre occhi, non mi distraggo più, lo prometto.."
Superato l'impaccio, Bisantis si scioglie e coglie al balzo l'assist fornito dall'ultimo acquisto laziale...
"..Sulla maglietta ha il numero 7.... 7 Nani..."

Avrà apprezzato Emanuele Dotto che nel frattempo più che dei nomi dei nani si occupa di altri nomi bizzarri...
"..da annotare soltanto i nomi degli assistenti del signor Baroni: Muto di Torre Annunziata, Vecchi di Lamezia Terme, Meraviglia di Pistoia...."
Le stranezze, in giro per i campi di B, non sono solo legate ai cognomi..
"..Iocolano, ex giocatore dell'Alessandria, è una specie di Valderrama dei poveri vista la sua acconciatura.. Sembra anche un cantante dei Camaleonti degli anni '60.."
Non molto "normale" pare essere anche la postazione dello stadio San Nicola di Bari..
"..Siamo, come dire, oltre la ionosfera, perchè siamo ad almeno 100 metri dal campo di gioco..."

Sergio Brio propone Francesco Repice per il prossimo corso di Coverciano..
"..Devo dire che quando fai un'annotazione tattica ci prendi quasi sempre, saresti un perfetto tecnico..!..."
Repice, almeno per ora, non si sente all'altezza..
"..No no, per fortuna di tutto il mondo del calcio non lo sono..."

Derby di Verona all'ora di pranzo un paio di settimane fa e presentazione a tema di Giuseppe Bisantis..
"..Molti cercano di affibbiare un nome a questo derby di Verona che si presta a diversi abbinamenti, l'Arena, Giulietta, il Pandoro ma qui saremmo troppo spostati verso il Chievo.. Visto che siamo all'ora di pranzo qualcuno ha proposto il derby della pearà che è un piatto, vero Zennaro..?"
Massimo Zennaro, quasi pronto per la Prova del cuoco, dà manforte al collega..
"..Sì è una salsa per il bollito che si fa con il pepe, si faceva con il midollo di bue sul pane vecchio, è una salsa tipica molto buona..."
Bisantis soddisfatto..
"..Il carrello dei bolliti quindi..! Bene, quindi ricetta tipica di una città dove si mangia sempre molto bene, peraltro non è un piatto tipico di Verona ma anche gli gnocchi hanno una grande tradizione qui, pensiamo solo alle celebrazioni del Carnevale... Insomma, visto che ormai è ora di pranzo e cominciamo ad avere un certo languorino, passiamo alla partita..."
Nel corso della partita in realtà gli argomenti saranno meno piacevoli per Bisantis, che appare anzi preoccupato...
"..Ormai penso che nella curva del Verona abbiano la mia foto, la mia faccia tipo foto segnaletica perchè avevo appena detto che il Verona era in crescita e subito ha preso gol....."

Bisantis ritrova il Verona nel recente turno infrasettimanale, a Bergamo; l'influsso sulla squadra pare essere lo stesso, tanto più che Giuseppe sembra avere dalla sua parte i giocatori dell'Atalanta, anche secondo Umberto Avallone che lo affianca..
"..Dopo il gol annullato avevo già scritto Freuler e dicevamo con Umberto Avallone che ormai lo avevo scritto nel tabellino e non potevo più cancellarlo, e adesso ha segnato effettivamente..!..."
"..L'hanno fatto apposta i giocatori Giuseppe, hanno pensato a te avendo sentito che avevi scritto a penna sul tabellino e ti hanno voluto aiutare per non farti cancellare..!..."

Nobiltà al potere durante l'ultima puntata di Sabato Sport.. Dotto saluta l'ospite..
"..Abbiamo il principe Nicola Legrottaglie in collegamento.."
Interviene Fulvio Collovati da San Siro..
"..Nicola lo chiamavano il principe, a me invece il duca quando giocavo..!"
Dotto assegna anche il titolo nobiliare mancante..
"..Benissimo, grande nobiltà in diretta.. Manca solo il marchese, lo farà Barchiesi..!..."

Con Giovanni Scaramuzzino scopriamo come la modernità si impossessi delle radiocronache e...perfino dell'erba in campo...
"..Le notizie qui al San Paolo si sono susseguite sul prato verde quasi fosse lo schermo di uno smartphone..!..."

Antonello Brughini mal digerisce una delle frasi fatte del mondo del calcio e non ne fa mistero in diretta..
"..Ai punti la Ternana avrebbe meritato, ma ricordiamo sempre che questo è calcio e non pugilato.."

Dotto è nel frattempo di guardia al controllo antidoping del Bentegodi.. In realtà più con le sembianze dell'alcol test..
"..Pazzini ha effettivamente alzato un po' il gomito... Ma non bevendo, per fortuna..."

Il clima novembrino si impossessa infine di Emanuele al termine di Pescara-Palermo..
"..Cronometro che deve ancora esalare, per così dire, l'ultimo respiro..."

E con questo non possiamo che chiudere dandovi appuntamento alla prossima!







0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.