sabato 25 novembre 2017

"TUTTO" il calcio, nonostante lo spezzatino. Pisa-Livorno di C in scaletta

#tuttoilcalcioblog












di Stefano Stradotto

La scaletta di Tutto il calcio minuto per minuto sarà arricchita domani pomeriggio dall'atteso derby di Serie C tra Pisa e Livorno. L'annuncio di Sara Meini tramite un tweet di qualche ora fa svela quella che sarà, almeno questa settimana, la risposta di Radio Rai allo spezzatino esasperato del campionato di A. E se era ampiamente prevedibile che alle tre gare del massimo torneo delle 15.00 si sarebbe aggiunto il derby umbro di B tra Ternana e Perugia, in pochi avrebbero pronosticato la presenza in trasmissione anche di quello toscano.
E così la puntata di domani permetterà agli ascoltatori di vivere un pomeriggio almeno quantitativamente sostanzioso, con in onda cinque campi e tre serie, senza dimenticare il GP di Formula 1 nella prima parte. La serie C torna a chiudere la scaletta domenicale dopo alcuni anni. L'esperimento di arricchire il programma sempre più spesso impoverito da anticipi e posticipi di A ci riporta alla stagione 2011-2012, quando per alcune settimane gli ascoltatori ebbero modo di apprezzare una novità purtroppo accantonata velocemente per "problemi organizzativi", come spiegò l'allora caporedattore Riccardo Cucchi.
L'innovazione ebbe comunque il tempo di entrare nella storia della trasmissione soprattutto per un motivo, indelebile. L'indimenticabile introduzione di Alfredo Provenzali per la puntata del 29 novembre 2011, primo atto di quella breve parentesi

In seguito solo il Parma post-fallimento rappresentò l'eccezione in un paio di circostanze, per il resto la Lega Pro, tornata Serie C quest'anno, non fece più parte dei pioli in scaletta, per dirla alla Provenzali.
A questo punto ci permettiamo di auspicare con forza che non resti a sua volta eccezione isolata Pisa-Livorno di domani. Come scrivevamo già nelle righe conclusive di un post del giugno scorso, l'inserimento di un match di C ogni domenica aprirebbe una sorta di nuova frontiera per la trasmissione, permettendo una scaletta ricca nonostante i nuovi orari di A. Il turno di Serie A di questo fine settimana rappresenta infatti una sorta di puntata pilota di quello che sarà lo schema a partire dalla stagione prossima: stessi orari delle partite di questi giorni (unica eccezione in questo caso le due partite di sabato alle 18.00-sarà solo una- che causa l'assenza dell'incontro domenicale delle 12.30). Resteranno quindi tre le partite del massimo torneo nella collocazione tradizionale.
Ad "aiutare" la radio arriverà in prima battuta con ogni probabilità la Lega di B, che con meno partite di A nella fascia di domenica alle 15.00 potrebbe decidere di inserire un suo posticipo fisso (ma non è da escludere che siano collocate più partite a quell'ora). E' esattamente quello che succederà domani con Ternana-Perugia, così come la settimana prossima con Avellino-Carpi in concomitanza alle partite di A che saranno di nuovo tre. Non è ovviamente un caso che per due settimane di fila il campionato cadetto abbia piazzato un incontro alle 15.00 di domenica mentre di norma accade molto sporadicamente. E' una scelta dunque dettata dalle sole tre partite di A in queste due occasioni.
A completare l'opera, a questo punto, ecco l'iniziativa di Radio Rai di chiudere il rimpallo di linea con una partita di C. Superare i problemi organizzativi di sei anni fa per dare continuità alla cosa, diventa però più importante di quanto non fosse allora. L'occasione è quella di garantire puntate con cinque partite in diretta nell'orario storico, nonchè quella di dimostrare una volta di più come la radio sia il mezzo più fluido ed immediato ancora oggi, nonostante tutto. Diventare l'unico media a garantire diretta contemporanea a tre serie calcistiche e rivendicare così, con una nuova declinazione, quel "TUTTO" che da sempre apre il titolo del programma. Pay tv e spezzatino così non avrebbero modo di prevalere e i pomeriggi di Tutto il calcio potrebbero avere un nuovo sapore, ma non dal retrogusto necessariamente amaro come invece sarebbe "limitandosi" a seguire gli incontri di A superstiti.
"..Bando alla nostalgia perchè molto è rimasto. Intanto e soprattutto il tronco dell'albero con radici che affondano in oltre mezzo secolo di storia. D'accordo, il vento ha portato via qualche foglia..... Ma la pianta è ancora eretta, ben solida, e ci ricorda, se pur ce ne fosse bisogno, che il calcio è bello perchè una partita di Promozione può riservare le stesse emozioni, e magari anche di più, di un incontro di Champions League...".
Avanti così dunque, anche e soprattutto in vista della prossima stagione, per dare una nuova, ennesima giovinezza alla più immarcescibile delle trasmissioni!


0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.