venerdì 22 maggio 2020

In memoria di Claudio Ferretti: Alberto Cova ad Helsinki 1983

#tuttoilcalcioblog



di Fabio Stellato

Parallelamente all'inzitiva di Roberto Pelucchi e la sua pagina "Le voci della domenica", ricordiamo Claudio Ferretti ripescando alcune sue radiocronache dai nostri archivi.
Come tutti sapete Ferretti è stato giornalista poliedrico (non solo sportivo).
Nel 1983 fu inviato dalla radio ad Helsinki per seguire la prima edizione dei campionati mondiali di atletica leggera; la sera del 6 settembre è in scena la finale dei 10.000 metri, la finale che fa entrare nel mito Alberto Cova che vince la prima medaglia d'oro iridata nella storia dell'atletica italiana.
Una finale che tutti gli appassionati di sport avranno visto almeno una volta in uno dei tanti passaggi televisivi, nella telecronaca di Paolo Rosi  e quel "Cova, Covaa, Covaaa, Covaaaa, Covaaaaa, Covaaaaaa, Covaaaaaaa…Magnifico!" ormai entrato nella storia.
Il racconto radiofonico di quella finale, più in punta di piedi ma non meno entusiasmante, fu di Claudio Ferretti, e ne riascoltiamo le fasi finali.


0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.