lunedì 28 giugno 2010

Il calcio dà i numeri Mondiale - Episodio 18

Amici e amiche di tuttoilcalcioblog.it, nuovo giorno di Coppa del Mondo, il penultimo per quanto riguarda gli ottavi di finale. Ieri si è definita un'altra storica classica Mondiale da disputarsi nei quarti, ossia Germania-Argentina: le due nazionali hanno estromesso rispettivamente l'Inghilterra di Fabio Capello e il pericoloso Messico di Aguirre. Dilagante la vittoria tedesca (4-1), ma gli inglesi possono recriminare su un gol clamorosamente non visto da Larrionda e realizzato da Lampard, il cui tiro si era stampato sotto la traversa prima di rimbalzare oltre la linea ed essere raccolto da Neuer: sarebbe stato il 2-2. E la mente torna alla famosa finale del 1966, quando il tiro di Hurst non entrò ma la rete inglese fu convalidata... il calcio dà, il calcio toglie. Proteste anche nella sfida tra Argentina e Messico, dove il nostro arbitro Rosetti e i suoi uomini combinano una topica clamorosa sull'1-0 sudamericano, realizzato in palese fuorigioco da Tevez: il finale sarà di 3-1. Dopo gli azzurri e Fabio Capello, anche la nostra terna arbitrale rischia di tornare a casa. Oggi altri due ottavi di finale, che potrebbero varare un'altra sfida ad alta tensione per i quarti: in campo Olanda-Slovacchia alle 16.00, chi passa tra le due affronta la vincente di Brasile-Cile in programma stasera alle 20.30. Un Brasile-Olanda in vista? Andiamo a vedere i numeri delle due sfide.
Olanda - Slovacchia (Durban, ore 16.00) Prima sfida ai Mondiali tra le due nazionali. L'Olanda è, insieme all'Argentina, l'unica che finora ha sempre vinto: 3 vittorie su 3. La Slovacchia è arrivata qui eliminando gli ex campioni del Mondo dell'Italia.
Arbitro: Mallenco (SPAGNA). Nessun precedente ai Mondiali.

Brasile - Cile (Johannesburg Ellis Park, ore 20.30) Terza sfida ai Mondiali tra le due nazionali, ma i precedenti tra qualificazioni varie e Copa America sono ovviamente molteplici e vedono ovviamente i verde-oro in vantaggio sulla selezione andina. La vittoria cilena più recente in gare ufficiali risale al 15 agosto 2000, quando s'imposero per 3-0 a Santiago del Cile (gol di Estay e degli "italiani" Zamorano e Salas) nell'ambito delle qualificazioni al Mondiale 2002 (alla fine il Cile non si qualificò, mentre i verde-oro volarono in Giappone dove conquistarono il quinto titolo). Sempre a proposito di qualificazioni Mondiali, destò scalpore quanto accaduto tra Brasile e Cile il 3 settembre 1989, nell'ambito delle eliminatorie per il Mondiale d'Italia '90: nell'ultima e decisiva partita, un vero e proprio spareggio tra le due nazionali, il portiere cileno Rojas si accasciò a terra completamente sanguinante, come se fosse stato colpito da un bengala. La gara fu sospesa al 17' della ripresa sull'1-0 per i verde-oro (rete del napoletano Careca al 49'): era vicinissima la sconfitta a tavolino e la prima esclusione del Brasile da una fase finale del campionato del Mondo. Ma poche ore dopo si scoprì che Rojas e la federazione cilena avevano organizzato un trappolone: infatti, il portiere cileno si era reciso la fronte con un taglierino abilmente nascosto, nel tentativo di simulare di essere stato colpito e appunto causare la vittoria della sua nazionale a tavolino. Il punteggio del campo fu ovviamente convalidato, il Brasile ammesso a Italia '90 e il Cile squalificato dalle qualificazioni del successivo Mondiale, USA '94. Il Cile si ripresentò poi a Francia '98 dove affrontò i campioni in carica del Brasile agli ottavi di finale, perdendo 4-1 (doppiette di Cesar Sampaio e Ronaldo; per il Cile gol di Salas) al Parco dei Principi di Parigi. L'altro precedente (semifinale di Cile '62) è terminato 4-2 ancora per i brasiliani. Le ultime quattro partite tra Copa America e qualificazioni al Sudafrica parlano di altrettante vittorie verdeoro. una delle quali per 6-1 a Venezuela 2007.
Arbitro: Webb (INGHILTERRA). Precedenti ai Mondiali: vittorie Brasile 2, vittorie Cile 0, pareggi 0. Ultima sfida ai Mondiali: Brasile - Cile 4-1 (Francia 1998).

Arrivederci a domani, con gli ultimi due ottavi di finale: il clou sarà Spagna - Portogallo.

Mario Aiello

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.