Questa è RTCB radio, la web-radio che raccoglie tutte le produzioni di www.raibobo.it e www.tuttoilcalcioblog.it
Info aggiuntive sulla licenza musicale
Info e segnalazioni all'indirizzo mail radio@raibobo.it
YOUTUBE


mercoledì 26 giugno 2013

Romanzo a Pedate n° 1: Diego Maradona, il re del fango

Da oggi e ogni quindici giorni su Tuttoilcalcioblog lasciamo spazio alle immagini per una nuova rubrica. Si intitola Romanzo a Pedate e vuole raccontare il mondo del calcio da una prospettiva inedita attraverso immagini da bordo campo ed interviste mai viste che svelano aneddoti e succosi retroscena del pianeta football dello scorso millennio.Vere e proprie chicche per intenditori o semplicemente per spettatori curiosi.

La rubrica è prodotta da PGM video e curata da Andrea Ballo, un gruppo di professionisti veterani del calcio raccontato, ed in taluni casi anche giocato, dalla cui collaborazione è nato un canale Youtube (SPORTCLASSICSVIDEO) che speriamo vi possa appassionare

Abbiamo deciso di provare questa esperienza per il modo genuino di raccontare un calcio diverso da quello odierno, più fatto di uomini e più emozionale. Quello che per internderci, si ascoltava alla radio e non sulle pay-tv! [Massimo Raibobo Verona]

ROMANZO A PEDATE - Il lato nascosto del mondo del calcio
a cura di Andrea Ballo
Puntata n° 1 DIEGO MARADONA: IL RE NEL FANGO

24 marzo 1991, la Sampdoria di mister Boskov, lanciata verso il suo primo scudetto, batte il Napoli di Maradona 4 a 1. Diego segna su rigore quella che passerà agli annali come la sua ultima rete in Italia. E' l'ultima volta che i due si incontreranno nel campionato italiano.
Nel rettangolo di gioco Maradona non aveva difetti, la tecnica inarrivabile, la tenacia, le doti di leader sono universalmente riconosciute e tuttora inarrivabili. Fuori dal campo la sua vita è sempre stata controversa. Come in una tragedia greca ha toccato apici sublimi ed abissi drammatici , è finito più volte nella polvere e dalla polvere si è sempre risollevato. E' stato il più forte ma anche il più umano degli dei del pallone. Mister Boskov, nel suo efficacissimo italiano, racconta la generosità di Diego in campo e fuori. Noi abbiamo deciso di rendere onore alle sue parole scovando le immagini di un'improbabile partita di beneficenza nelle periferie di Napoli. Verso fine gara, su un campo impraticabile, Diego decide di regalare ai presenti una perla di sublime bellezza degna del più grande, il Re del calcio. Al gol di Diego i presenti invadono il campo spinti da una gioia irrefrenabile. Un tifoso si avvicina al portiere di questa squadretta amatoriale dalle maglie stinte e gli mima un gesto elquente, pare dirgli "ma ti rendi conto ti ha fatto gol Maradona!". Diego era così: "Se gli chiedi 10 mila lire, lui ti da 100 mila lire... e questa è verita!" parola di zio Vuja.

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.