#Euro2024

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

DOMENICA 14 LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-19:00 Domenica Sport
* ore 17:00-17:45 Sulle Strade del Tour
ore 19:30-00:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
* EURO 2024 Finale SPAGNA-INGHILTERRA (Francesco Repice e Daniele Fortuna)

LUNEDI' 15  LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 07:30-09:00 Radio anch'io sport

MARTEDI' 16 - VENEDI' 20 LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 17:00-17:45 Sulle Strade del Tour (aggiornamenti durante il palinsesto di Radio 1 Rai dalle 14 alle 17)

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport



#TICBemozioni

martedì 24 febbraio 2009
01:21

#067 Highlights della 25a di A

Sindrome da coppe

Certo che il campionato sia nel programma che nei risultati risente del ritorno delle Coppe Europee. Squadre preparate in vista dei match impossibili di Champions o squadre che patiscono le partite di Uefa. Risultato? Qualche finale inaspettato a pepare l’interessante corsa alle medesime competizioni del prossimo anno. Ma andiamo a scoprire i match di questo week-end:

Bologna – Inter 1-2 La capolista passa al Dall’Ara, ma non convince. Mette pressione sul Bologna, passa in vantaggio, ma poi indietreggia paurosamente fino a subire il goal. Serve un Balotelli super per il definitivo vantaggio che non mette il cuore in pace ai tifosi in vista del turno di Champions. Partita macchiata da un altro mano sospetto di Adriano ma commovente all’ inizio per il commosso ricordo di Bulgarelli.
Roma – Siena 1-0: Prestazione in chiaroscuro per la squadra della capitale con la mente orientata alla Champions e all’infermeria che mette in crisi Spalletti mentre giungono gli impegni decisivi. Il Siena blocca tatticamente la partita e serve l’ex-Taddei a sbloccarla. Ma i tifosi di Roma non se ne vanno convinti della prestazione e nubi oscure si addensano all’ orizzonte.
Palermo – Juventus 0-2: Delle tre impegnate martedì e mercoledì è quella che convince maggiormente: per gioco e per impegno è già in piena atmosfera coppa e l’aver ritrovato Trezeguet al goal è motivo di soddisfazione per gli uomini di Ranieri. Il Palermo oggi le prova tutte e il primo tempo è un susseguirsi di rovesciamenti di fronte.
Catania – Reggina 2-0: Zenga ritrova il sorriso in una partita dominata con qualche rischio su una Reggina che sembra indirizzata verso l’oblio della B. Forse con un attaccante di peso in più, sotto l’Etna ci sarebbero meno patemi e magari qualche sogno in più.
Fiorentina – Chievo Vr. 2-1: La viola scende in campo solo nel secondo tempo lasciando il primo ai veneti che passano in vantaggio con goal di Morero. Nella ripresa il match prende un'unica direzione e gli uomini di Prandelli raggiungono prima il pareggio e poi, in zona Mutu (ex zona Cesarini), la vittoria in maniera tanto racombolesca quanto contestata.
Lecce – Lazio 0-2: La concretezza è degli uomini di Delio Rossi, la sfortuna di quelli del sempre più traballante Beretta. Vincono i biancazzurri in maniera abbastanza netta ma i tre pali giallorossi gridano vendetta. Il problema a Roma è sempre lo stesso: manca quella continuità utile per raggiungere l’obiettivo minimo della Uefa-
Milan – Cagliari 1-0: I sardi vengono a Milano a giocarsela e mettono in serie difficoltà la squadra di Ancelotti. Partita tesa e nervosa, qualche episodio di ambo le parti ma serve una perla del fischiatissimo Seedorf a decidere il match segnato dalle assenze nell’attacco rossonero. Il Cagliari fa il suo compitino di squadra da centro classifica, il Milan dovrebbe fare di più per i piani alti che occupa.
Napoli – Genoa 0-1: Le contestazioni a Napoli sono alle stelle. La squadra è sterile come mai prima d’ora e i nervi sono tesissimi in casa biancazzurra.Il Genoa è quello visto prima delle due sconfitte recenti e non deve sforzarsi per portare a casa il bottino pieno e per continuare la corsa Champions che per De Laurentis ormai è un lontano ricordo.
Sampdoria – Atalanta 1-0: Forse serviva un ring al posto dello Stadio Marassi come sfondo al match: partita veramente spigolosa con qualche colpo di troppo. Il tocco di fino lo trova il solito Cassano che fornisce a Pazzini l’occasione di segnare anche in questo match. Peccato che ormai la squadra di Mazzarri viva in un limbo in tutte e tre le competizioni in cui è ancora in corsa. Del Neri continua la sua serie negativa fuori casa.
Torino – Udinese 1-0: Sfida fra due squadre discrete nei reparti arretrati e molto sterili in avanti. Serve una zuccata di un difensore a spianare la strada verso la vittoria che riapre la classifica granata e “salva” Novellino. Apprezzabile la tenacia dei torinisti nel cercare il risultato ma la squadra per unità sembra scricchiolare troppo spesso.

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV