#TICBemozioni

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

MARTEDI' 21 MAGGIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 16:35  SULLE STRADE DEL GIRO, 16a tappa (C.Piccinelli, S.Martinello, M.Codignoni, M.Ghirotto)
ore 20:25 Zona Cesarini
*Calcio - Playoff Serie B CATANZARO-CREMONESE (A.Lopez)
*Basket - Playoff scudetto BOLOGNA-TORTONA, gara 5 (M.Barchiesi)

Radio1Sport
ore 10:05 Tutto il calcio minuto per minuto STORY
ore 11:05 Palla al centro
ore 13:30 Pop Sport
ore 14:05 Numeri Primi (replica)
ore 14:30 Pop Sport
ore 15:00 Il caffè di Radio1Sport
ore 16:05 Simulcast con Radio1Rai
ore 18:05 Tutto il calcio minuto per minuto STORY
ore 19:30 Pop Sport
ore 20:25 Simulcast con Radio1Rai 


sabato 9 maggio 2009
00:07

#175 Monografie 12: Ezio Luzzi

Ezio Luzzi, è nato a Santa Fe il 10 Dicembre 1933 ed è un giornalista italiano e da qualche anno, anche conduttore radiofonico.

È considerato uno dei pionieri del giornalismo radiofonico italiano del dopoguerra.
Il suo esordio in RAI avvenne nel 1960, anno in cui iniziò Tutto il calcio minuto per minuto, condotto allora da Roberto Bortoluzzi.
Le sue radiocronache hanno riguardato, soprattutto, le partite più importanti del campionato di Serie B.

Tra le trasmissioni da lui condotte ricordiamo: "Tentiamo il 13", in onda tutti i sabato mattina alle ore 9,30, "Domenica Sport", "Millevoci Sport" e anche la fortunata trasmissione radiofonica "Ho perso il trend" in coppia con Ernesto Bassignano.
Ha anche curato varie rubriche e servizi per il Giornale Radio rai, tra cui la pagina sportiva che era all'interno del GR2 Radiosera.
Voce fissa della Nazionale italiana di calcio, Luzzi, con Ameri e Ciotti, ha preso parte ad 8 edizioni dei Campionati del Mondo: da Messico '70 a Francia '98.

Negli anni 90, Luzzi ha continuato le radiocronache in Tutto il calcio minuto per minuto occupandosi del campionato di Serie B di cui era un acclarato esperto. Successivamente alternava le radiocronache in Serie A e Serie B che lasciò nel 1995 per dedicarsi al coordinamento dei radiocronisti essendo stato nominato caporedattore dello sport di Radiorai, carica che mantenne fino al 1998 e che lasciò per raggiunti limiti di età.
In questo periodo da Team Leader delle spedizioni radiofoniche, Luzzi ha collezionato una serie di successi professionali in modo particolare alle Olimpiadi di Atlanta alla guida di un gruppo omogeneo ed entusiasta da lui formato ed istruito che scrisse una bella pagina di Radio Rai.
Nel GR delle ore 7,30 del 27 luglio 1996 fu il primo a dare la notizia dell'attentato al Parco Olimpico, precedendo addirittura la CNN come sottolineò l'agenzia Ansa con una nota delle ore 13,39. Quella di Atlanta è stata l'ultima delle 8 Olimpiadi cui Luzzi ha partecipato durante la sua carriera ricca di soddisfazioni e anche di prestigiosi trofei, tra i quali il Telegatto d'oro ricevuto dalle mani di Elettra Marconi, figlia del grande Guglielmo, durante la trasmissione musicale Roxy Bar di Red Ronnie.

Ezio Luzzi è stato anche un volto televisivo: nel 1998 ha partecipato come ospite fisso alla trasmissione Telesogni condotta da Claudio Ferretti, già voce storica di Tutto il calcio..., e anche del TG3, insieme ad Umberto Broccoli, dove raccontava, accanto alla statua di Dante, quello che era successo in serie A e che accadeva sul calciomercato in maniera goliardica e scanzonata. Fu in quella nuova veste che lo notò il direttore di RadioRai Paolo Ruffini, il quale lo volle accanto ad Ernesto Bassignano per dare consistenza alla trasmissione Ho perso il trend, che da anni continua ad ottenere un grande successo di ascolti grazie anche a Luzzi che non ha mai abbandonato la Rai dove professionalmente è nato.

Curiosità:
1) Luzzi fa divertire il pubblico di Radio1, parlando in modo ironico di politica e di gossip nel corso della trasmissione Ho perso il trend.
2) Con il figlio Paolo, è direttore-editore dell'emittente radiofonica locale romana Nuova spazio Radio.
3) È noto anche per il suo intercalare "Bene, grazie!" rientrando in studio dai collegamenti esterni.
Un mese fa circa è stato ospite della trasmissione "Domenica sport", commentando la giornata calcistica di serie A con quella competenza e simpatia che da sempre ha contraddistinto la sua carriera.
Cari amici, ringraziandovi sempre per l'affetto con cui seguite la rubrica "Monografie", vi auguro un buon week-end ed arrivederci alla prossima settimana.......

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV