mercoledì 22 luglio 2009

La Rai:"Rilanceremo la radiofonia"

Massimo De Luca (prodotto di "tutto il calcio") lascia il timone di Rai Sport.

E' Eugenio De Paoli il nuovo direttore di Rai Sport. Lo ha stabilito all'unanimità il Consiglio di amministrazione di viale Mazzini su proposta del direttore generale Mauro Masi. De Paoli, nato a Tripoli in Libia il 24 settembre 1953 e laureato in giurisprudenza, prende il posto di Massimo De Luca che ricopriva la carica di direttore dal gennaio 2007. "Il Consiglio di Amministrazione su proposta del Dg Mauro Masi - si legge in una nota di Viale Mazzini - ha approvato all'unanimità l'intendimento di nomina di Eugenio De Paoli a direttore della testata Rai Sport e Rai Sport Più e le linee guida del progetto di rilancio della radiofonia. Il CdA e il Dg hanno voluto esprimere un grande apprezzamento per la professionalità e l'impegno profusi da Massimo De Luca nella guida della Direzione di Rai Sport e Rai Sport Più e auspicano che il rapporto del giornalista con l'Azienda possa continuare con la conduzione di rubriche sportive". "Le linee guida della radiofonia, che saranno illustrate dal Dg alle rappresentanze sindacali - si legge ancora - serviranno per la definizione di un progetto complessivo di rilancio del settore radiofonico per renderlo più adeguato al mutato scenario competitivo".

De Paoli viene assunto in Rai nel 1991, nella redazione sportiva del Gr1 a quel tempo diretta da Livio Zanetti. Dal 1992 lavora per la Testata Giornalistica Sportiva, dove nel 1995 viene nominato capo redattore della redazione Sport vari. Negli ultimi anni ha curato in prima persona alcuni dei più importanti eventi sportivi Rai, come i Mondiali di Atletica di Atene (1997) e Siviglia (1999), i Mondiali di nuoto a Perth (1997), i campionati del Mondo di calcio di Francia '98 e gli Europei di calcio del 2000. Nel 1997 ha ideato la trasmissione di Formula Uno Pole Position. Il progetto legato alle Olimpiadi di Sidney 2000 (20 ore di trasmissione al giorno tra dirette e rubriche) gli è valso l'attribuzione del premio Beppe Viola per la televisione.

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Speriamo in un rilancio massiccio della radiofonia...In primis bisogna prendere i diritti per la serie A 2010-2011

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.