#Euro2024

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

DOMENICA 14 LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-19:00 Domenica Sport
* ore 17:00-17:45 Sulle Strade del Tour
ore 19:30-00:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
* EURO 2024 Finale SPAGNA-INGHILTERRA (Francesco Repice e Daniele Fortuna)

LUNEDI' 15  LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 07:30-09:00 Radio anch'io sport

MARTEDI' 16 - VENEDI' 20 LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 17:00-17:45 Sulle Strade del Tour (aggiornamenti durante il palinsesto di Radio 1 Rai dalle 14 alle 17)

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport



#TICBemozioni

lunedì 23 novembre 2009
06:55

Highlights 13^ giornata di Serie A

Nel tredicesimo turno di Serie A messe a segno 31 reti, il totale stagionale di realizzazioni sale a quota 333. Cinque le vittorie interne, due i pareggi, tre le vittorie fuori casa, quelle di Inter, Parma ed Atalanta. Unico 0-0 quello tra Napoli e Lazio. La partita più bella sicuramente è quella di San Siro tra Milan e Cagliari con 7 reti. Ma vediamo le gare in dettaglio:

Bologna-Inter 1-3: Nel primo anticipo del sabato l'Inter espugna il Dall'Ara al termine di una gara mai in discussione. L'Inter gioca un'ottima partita e paga dazio solo in occasione dell'unica distrazione nel corso dei 90 minuti. Nerazzurri subito in avanti a testa bassa, metre il Bologna si chiude nella propria metà campo. Al 22° Milito porta in vantaggio i compagni. Passano appena 60 secondi e Zalayeta pareggia immediatamente, difesa interista distratta. Al 42° Balotelli riporta in vantaggio i lombardi. Nella ripresa Inter perfetta, amministra il gioco e colpisce con veloci giocate. Il Bologna è poca cosa. Al 72° Cambiasso sigla l'1-3 finale, regalando il terzo successo consecutivo in trasferta ai nerazzurri. Per il Bologna, quinta sconfitta nelle ultime sette gare. Unico neo nella prova dell'Inter l'espulsione di Maicon al 91° per futili proteste.

Fiorentina-Parma 2-3: Partita spettacolare al Franchi, a spuntarla è il Parma di Guidolin. Partita dai ritmi alti, ad eccezione dei primi dieci minuti della riprea. La Fiorentina fa molto possesso palla, mentre il Parma, ben disposto in campo, punge nel gioco di rimessa. Al 25° Gilardino segna la rete del vantaggio viola. Gli emiliani però non demordono e pareggiano al 30° con Amoruso. In avvio di ripresa ritmi più lenti, ma il gol del vantaggio esterno, siglato da Bojinov al 52°, rianima la partita. La Fiorentina alza il ritmo e pareggia al 62° con Gilardino. La partita resta bellissima. Il Parma non arretra ed al 67° Lanzafame segna il gol vittoria dei parmensi. La partita resta viva, anche se con qualche scintilla di troppo (espulso al 86° Donadel), ma il risultato non cambia. Per il Parma secondo successo esterno, la Fiorentina è al secondo ko interno.

Juventus-Udinese 1-0: Al Comunale la Juventus batte l'Udinese e tiene il passo dell'Inter. I piemontesi non offrono una grande prestazione ma l'Udinese ha pure i suoi meriti. Nella prima frazione molta imprecisione in campo . La Juventus però ha due ghiotte occasioni, ma le punte sciupano. I friulani invece giocano un calcio molto attento senza creare grossi pericoli. Nella ripresa partono bene gli uomini di Ferrara che sbloccano al 51° con un gol di Grosso. L'Udinese prova ad offendere ma gli attacchi sono sterili e la difesa bianconera ha buon gioco. Per la Juventus secondo successo di fila. L'Udinese incassa la quarta sconfitta esterna della stagione.

Livorno-Genoa 2-1: Bella partita all'Ardenza con un sostanziale equilibrio, nessuna delle due squadre riesce infatti ad avere il sopravvento sul match. Diverse le occasioni da ambo le parti. Nel primo tempo parte bene il Genoa, ma al 21° è il Livorno a portarsi in vantaggio con Lucarelli. Il Genoa ha una reazione sterile. Nella ripresa gara equilibrata. Al 63° Criscito coglie il pari per i genovesi. La partita scema leggermente nel ritmo. Nel finale Genoa arrembante ma è il Livorno a cogliere la rete della vittoria con Pulzetti al 93°. Per il Livorno terzo successo stagionale. Per il Genoa invece quarto ko esterno.

Milan-Cagliari 4-3: Partita spettacolare a San Siro, una delle partite più belle di questo campionato. Parte subito forte il Milan che al 5° si porta in vantaggio con Seedorf. Il Cagliari però risponde al 9° con Matri. Ritmi alti, le due squadre giocano a viso aperto. Al 30° Lazzari zittisce il pubblico del Meazza portando in vantaggio i sardi. Il Milan però non si scoraggia ed in due minuti rimonta e ribalta la situazione a suo favore. Al 38° va a segno Borriello, segue la rete di Pato al 40°. Alla pausa 3-2 per il Milan. Nella ripresa gioco sempre vivo. Il Milan è deciso a chiudere la partita ed al 62° Ronaldinho trasforma un calcio di rigore. Il Cagliari però non è domato. Al 69° Nenè riapre i giochi ma il Milan controlla, con qualche ansia di troppo, e si aggiudica un bellissimo match. Per i rossoneri terzo successo di fila. I sardi interrompono la striscia di quattro successi consecutivi.

Napoli-Lazio 0-0: La partita offre più di qualche emozione ma non si vede una squadra nettamente superiore. Partita bella, nervosa, a tratti vibrante ma senza un'evidente superiorità. Il Napoli si lascia preferire anche se in fase di conclusione pecca di superficialità. Nel secondo tempo gara troppo nervosa, alla fine saranno otto gli ammoniti. Per i campani secondo pareggio interno consecutivo. La Lazio invece coglie il secondo pari esterno di fila, i laziali non vincono da undici turni.

Palermo-Catania 1-1: Finisce in parità il derby siciliano. Partita piacevole e vibrante. Nel primo tempo parte meglio il Catania ma, come capita spesso nel calcio, è il Palermo a passare in vantaggio con Migliaccio al 4°. Il Catania però non si scompone e crea diverse occasioni, solo l'imprecisione degli uomini di Atzori nega il gol agli etnei. Il Palermo gioca con poca fluidità. Nella ripresa molto Catania, che però sciupa parecchio, e poco Palermo. Il pareggio degli etnei arriva al 55° con Martinez. Il pari alla fine sta stretto agli etnei, ma Atzori sorride, panchina salva. Trema invece quella di Zenga. Si aspetta il confronto con Zamparini. Per i rosa secondo pareggio interno di fila. Il Catania coglie il primo punto esterno dopo due sconfitte di fila.

Roma-Bari 3-1: Dura solo 30 minuti il match all'Olimpico, giusto il tempo di assistere allo show di capitan Totti. Gli uomini di Ranieri sono molto motivati ed al 6° Totti realizza il primo gol su rigore. Il Bari è poca cosa. Al 14° secondo gol dei capitolini ancora con il capitano. Gli uomini di Ventura sbandano ed al 28° subiscono la terza rete siglata da Totti, tripletta! Partita chiusa. Nella ripresa non c'è storia, il Bari trova la rete della bandiera al 73° grazie ad un autogol di Andreolli, ma ormai è troppo tardi per riaprire la gara. Per i giallorossi secondo successo di fila. Il Bari è alla sua seconda sconfitta esterna della stagione.

Sampdoria-Chievo Vr 2-1: Partita intensa a Marassi. La gara vive su ritmi alti con le due squadre molto propositive. I clivensi però al primo gol della Samp, al 19° con M. Rossi, sbandano. I blucerchiati giocano in scioltezza. Il Chievo però è tosto e non si arrende. Al 45° episodio chiave, espulso Luciano. Nella ripresa la Samp sfrutta la superiorità numerica e raddoppia al 65° con Pazzini. Il Chievo non è vinto e ci crede. All'80° Mantovani prova a riaprire il match ma è troppo tardi. La Samp amministra il vantaggio sino al triplice fischio. I doriani tornano al successo dopo tre turni. Il Chievo incassa il secondo ko esterno consecutivo.

Siena-Atalanta 0-2: Il Siena non riesce ad uscire dalla crisi neppure in una partita alla sua portata. L'Atalanta gioca una buona partita e vince grazie alla concretezza dei suoi uomini nel reparto avanzato. Nel primo tempo molto equilibrio con l'Atalanta più convincente nella manovra. In avvio di ripresa vantaggio esterno, rete di Tiribocchi al 52°. Al 68° Acquafresca chiude i conti su calcio di rigore. Il Siena gioca male e sbaglia pure un rigore con Paolucci al 78°, nell'occasione bravo Consigli a neutralizzare il tiro. Per l'Atalanta seconda vittoria esterna della stagione. Il Siena incassa la nona sconfitta stagionale.

Classifica dopo la 13^ giornata: Inter 32; Juventus 27; Milan 25; Sampdoria 24; Parma 23; Fiorentina 21; Genoa 20; Cagliari e Napoli 19; Bari e Roma 18; Palermo 17; Chievo Vr, Udinese 15; Bologna, Lazio, Atalanta e Livorno 12; Catania 9; Siena 6.

Prossimo turno, 14^ giornata 28-29/11/2009 ore 15.00: Atalanta-Roma, Bari-Siena, Cagliari-Juventus, Catania-Milan (ore 20.45), Chievo Vr-Palermo, Genoa-Sampdoria (28/11 ore 20.45), Inter-Fiorentina, Lazio-Bologna, Parma-Napoli, Udinese-Livorno (28/11 ore 18.00)

Gli highlights della Serie A torneranno lunedì prossimo. Buon calcio a tutti!

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV