#Euro2024

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

DOMENICA 23 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-19:00 Domenica Sport
*ore 15:00 F1 - GP Spagna - Gara
ore 19:15-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 SVIZZERA-GERMANIA e SCOZIA-UNGHERIA

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

LUNEDI' 24 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 07:30 Radio anch'io sport
ore 20:00-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 CROAZIA-ITALIA e ALBANIA-SPAGNA

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

#TICBemozioni

lunedì 8 marzo 2010
09:24

Highlights 27^ giornata di Serie A

Ventisettesima giornata nella massima divisione. Molti gli spunti di cronaca: nelle prime posizioni non cambiano le distanze, pareggiano in fatti tutte le prime tre, Roma e Milan si dividono un punto nell'anticipo del sabato sera, mentre l'Inter non va oltre lo 0-0 contro il Genoa. L'unico successo esterno della giornata è quello della Juventus che espugna il Franchi di Firenza e resta attaccata al Palermo, che rimane al quarto posto, che al Barbera ha battuto il Livorno. In coda vittoria importante del Bologna contro il Napoli, mentre precipita la Lazio che perde a marassi contro la Samp. Buon punto per il Catania a Cagliari, pari invece inutile tra Atalanta e Udinese. Poche le reti messe a segno solo 17. Ecco le partite in dettaglio:

Atalanta-Udinese 0-0: finisce in parità all'Atleti Azzurri d'Italia uno dei tanti scontri salvezza che ci aspettano fino a fine campionato. La partita non regala grandi emozioni. L'Atalanta evidenzia tutti i suoi limiti e non riesce a costruire azioni degne di rilievo. L'Udinese si difende con ordine e poi prova a pungere in contropiede, ma i bergamaschi fanno buona guardia. Alla fine il pari va a genio ai friulani, un po’ meno bene per l'Atalanta. Per l'Udinese primo punto dopo tre ko di fila. Per i lombardi quarto pari interno in stagione.

Bari-Chievo Vr 1-0: al San Nicola parte subito in attacco il Bari che al 20° sblocca il punteggio con Castillo. Il Chievo regisce ma la difesa pugliese fa buona guardia e sventa ogni pericolo. Nella ripresa il Bari amministra il possesso palla e rischia veramente poco. I clivensi, dal canto loro, alla lunga calano e non riescono ad incidere. Nel finale al 94° Donati fallisce un rigore, poco male, i pugliesi portano lo stesso a casa il successo dopo quattro ko consecutivi. Per il Chievo terzo ko nelle ultime cinque partite.

Bologna-Napoli 2-1: accade tutto nei primi 15 minuti al Dall'Ara. Le due squadre giocano al massimo per tutta la gara ed il risultato è un bel match. Al 7° bolognesi in vantaggio con l'ex Zalayeta. Il Napoli è stordito dall'avvio dei felsinei ed al 12° incassa il raddoppio ad opera di Adailton. I partenopei però restano in partita grazie a Rinaudo che al 14° accorcia immediatamente le distanze. Molte le occasioni da ambo le parti. Nella ripresa la gara resta bellissima con le squadre lunghe, sempre alla ricerca del gol. Il punteggio però non cambierà più. Per il Bologna secondo successo consecutivo e vittoria importante in chiave salvezza. Per il Napoli invece un solo punto nelle ultime tre trasferte.

Cagliari-Catania 2-2: bel pomeriggio di calcio al Sant'Elia. Cagliari e Catania danno vita ad un incontro vivace e con molte occasioni per le due compagini. Parte meglio il Cagliari che al 9° va in vantaggio con un gran gol di Lazzari. Il Catania cresce però ed in quattro minuti ribalta il punteggio. Al 31° Mascara pareggia per gli etnei ed al 35° Lopez fa pendere la bilancia dalla parte catanese con il momentaneo 1-2. Nella ripresa molta più grinta da parte del Cagliari che attacca con molta continuità ed al 74° con Cossu perviene al pareggio. Per i sardi quarto pareggio interno in campionato, per i siciliani invece buon punto esterno in chiave salvezza.

Fiorentina-Juventus 1-2: la Juventus espugna l'Artemio Franchi e centra la seconda vittoria consecutiva in trasferta. Gli uomini di Zaccheroni partono subito forte ed al 2° minuto passano in vantaggio con Diego. La Fiorentina reagisce e pressa i bianconeri nella propria metà campo. Al 32° Marchionni pareggia grazie ad una disattenzione difensiva degli ospiti. La ripresa offre una partita non bellissima ma sicuramente vibrante, la gara resta piacevole. Al 68° Grosso sigla la rete del nuovo vantaggio juventino. I viola però non ci stanno a perdere e provano ad assediare l'area bianconera. La Juventus però si difende con ordine ed alla fine porta a casa i tre punti. Per la Fiorentina è la sesta sconfitta in casa in campionato.

Inter-Genoa 0-0: il posticipo della ventisettesima giornata si conclude a reti inviolate. Al Meazza partita piacevole con un ritmi non vertiginosi. L'Inter appare un pò sotto tono e non spinge fin da subito. Il Genoa, ben schierato, si difende con ordine e prova a colpire in velocità. Nella ripresa la gara resta piacevole con i nerazzurri che poi crescono nel finale ma il forcing è sterile. Per il Genoa secondo punto nelle ultime quattro trasferte. Per l'Inter invece terzo pareggio nelle ultime quattro gare.

Palermo-Livorno 1-0: ci vuole una prodezza di Miccoli perché il Palermo possa avere la meglio su un Livorno totalmente volto alla difesa della propria porta. I siciliani giocano una buona partita e vanno vicini al gol in diverse occasioni, solo Rubinho nega la gioia del gol ai rosanero. Il Livorno, di contro, è quasi mai pericoloso e gioca a fatica solo di rimessa. Nella ripresa il Palermo aumenta la pressione ed all'81° trova la rete della giusta vittoria con Miccoli. Il Livorno prova la reazione d'orgoglio ma lo fa senza coscienza tattica e facilità i compiti della difesa palermitana. Per i siciliani, sempre al quarto posto, settima vittoria interna consecutiva. Per il Livorno invece quarto ko consecutivo e terz'ultima piazza in classifica.

Roma-Milan 0-0: deludente pareggio a reti inviolate all'Olimpico. Le due squadre si affrontano senza alcun timore ed entrambe sono decise a vincere. Il Milan gioca meglio ma non concretizza a dovere le occasioni avute. La Roma di contro non riesce a dare continuità alla propria manovra e agisce troppo spesso con inutili lanci lunghi. Nella ripresa ancora i rossoneri hanno le migliori occasioni ma la palla non entra. La Roma si sveglia nel finale, Abbiati salva su Riise nei secondi conclusivi. Pareggio sostanzialmente giusto. Per i capitolini secondo pari di fila. Per il Milan quinto pareggio esterno in campionato.

Sampdoria-Lazio 2-1: la Samp batte la Lazio e centra la terza vittoria interna consecutiva. La Lazio invece invece precipita sempre di più in classifica, la zona retrocessione dista solo tre punti. A Marassi sono però i laziali a partire meglio ed al 7° vanno in vantaggio con Floccari. La Samp però si sveglia ed al 29° pareggia con Guberti. I genovesi sono in partita ed al 36° ribaltano il punteggio con Pazzini. Nella ripresa la Lazio, che dal 77° gioca in dieci per l'espulsione di Zarate, tenta una timida reazione ma i blucerchiati legittimano il vantaggio e portano in porto la quinta vittoria nelle ultime sette partite. Per la Lazio secondo ko di fila.

Siena-Parma 1-1: il Parma si illude al Franchi di Siena. I parmensi giocano una buona prima frazione ed al 34° trovano il gol con Biabiany. Il Siena nel secondo tempo reagisce e cresce, il Parma invece arretra il baricentro. Al 69° i toscani trovano la rete del pareggio con Vergassola. La gara poi perde di mordente ed il pari è il risultato più giusto. Per i senesi secondo pari di fila in casa. Per il Parma dopo cinque sconfitte di fila in trasferta arriva il primo punto lontano dal Tardini.

Classifica dopo la 27^ giornata: Inter 59; Milan 55; Roma 52; Palermo 46; Juventus 44; Sampdoria 43; Napoli 41; Cagliari e Genoa 39; Fiorentina, Chievo Vr e Bari 35; Bologna e Parma 34; Catania e Udinese 28; Lazio 26; Livorno 23; Atalanta 22; Siena 21.

Prossimo turno, 28^ giornata 12-13-14/3/2010 ore 15.00: Bologna-Sampdoria, Catania-Inter (12/3 ore 20.45), Genoa-Cagliari, Juventus-Siena, Lazio-Bari, Livorno-Roma, Milan-Chievo Vr (ore 20.45), Napoli-Fiorentina (13/3 ore 20.45), Parma-Atalanta, Udinese-Palermo.

Appuntamento a lunedì prossimo. Buona settimana a tutti!

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV