#Euro2024

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

DOMENICA 23 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-19:00 Domenica Sport
*ore 15:00 F1 - GP Spagna - Gara
ore 19:15-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 SVIZZERA-GERMANIA e SCOZIA-UNGHERIA

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

LUNEDI' 24 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 07:30 Radio anch'io sport
ore 20:00-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 CROAZIA-ITALIA e ALBANIA-SPAGNA

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

#TICBemozioni

martedì 1 marzo 2011
00:05

Highlights Serie A Tim: 27^ giornata

Ottavo turno di ritorno in Serie A. Giornata che si è aperta con l’ennesima delusione che la Juventus ha “regalato” ai propri tifosi con la sconfitta interna subita dal Bologna. Bianconeri però che pagano anche un eccesso di sfortuna che sembra accanirsi con i colori bianconeri. Merito però al Bologna che ha giocato in modo ordinato e che ha saputo sfruttare al meglio le occasioni. L’Europa per la Juventus resta sempre vicina ma servono i risultati ed un po’ più di cattiveria agonistica altrimenti si ripeterà il triste epilogo della scorsa stagione. Bologna invece ormai quasi salvo. Nella gara domenicale delle 12.30 invece il Catania vince in rimonta sul Genoa e guadagna tre punti importanti in chiave salvezza dopo una partita molto avvincente. Il Genoa infatti ha avuto le sue buone occasioni ma gli etnei hanno messo il cuore in campo ed alla fine hanno meritato la vittoria. Nella domenica pomeriggio poi cade la Lazio al Sant’Elia di Cagliari. I sardi fronteggiano con molta attenzione i laziali e con questa vittoria si confermano tranquillamente a metà classifica. Alla Lazio però in classifica si avvicina l’Udinese che in trasferta umilia con un romboante 0-7 il Palermo. I friulani giocano una gara perfetta contro i siciliani completamente irriconoscibili. Il black-out è sicuramente imputabile all’atteggiamento dei giocatori in campo ma anche e soprattutto alle parole del presidente Zamparini che nei giorni scorsi hanno creato un po’ di malumori nell’ambiente siciliano. Il giocattolo sembra proprio che si sia rotto anche perché il n° 1 dei rosanero poteva evitare benissimo eccessive critiche verso il tecnico che con una squadra di medio-alto profilo tecnico stava realizzando finora un’ottima stagione, ricordiamo che il Palermo è anche in semifinale di Coppa Italia contro il Milan. Zamparini forse dovrebbe chiedersi se a Rossi, tra l’altro esonerato e sostituito con Cosmi, abbia dato un numero di giocatori tali da poter costruire qualcosa di importante. E’ un vero peccato poi illudere così un pubblico che visti gli anni passati nelle serie minori ha solo bisogno di sognare e non di essere preso in giro. Restando in zona Europa League sorprende ancora una volta l’atteggiamento della Roma che in vantaggio di due reti si fa rimontare dal Parma che nel finale “rischia” pure il colpaccio esterno. Rinviata così la prima vittoria del neo tecnico Montella davanti al pubblico capitolino. In zona salvezza importante successo del Cesena ai danni del Chievo grazie a Jimenez che nei secondi finali dà 3 punti fondamentali ai romagnoli. Pareggio invece per 2-2 tra Brescia e Lecce, questo risultato sicuramente va meglio ai salentini che ai bresciani. Infine in fondo alla classifica il Bari in rimonta torna a muovere la propria classifica pareggiando per 1-1 contro la Fiorentina, ma i pugliesi sono sempre all’ultimo posto. Nel posticipo domenicale poi l’Inter ha superato la Sampdoria al Ferraris di Genova per 1-2 e mantiene vive le sue speranze di rimonta nei confronti del Milan. Proprio i rossoneri però hanno risposto con una netta vittoria sul Napoli per 3-0 nel posticipo del lunedì sera. Rossoneri devastanti soprattutto nella ripresa, il Napoli invece che dopo il gol non ha trovato le giuste motivazioni ed azioni. In questo turno sono state messe a segno ben 29 reti per un totale stagionale di 652 marcature. Ecco tutte le partite in dettaglio.   

Recupero
Bologna-Roma 0-1
marcatore: 45’ De Rossi.

Bari-Fiorentina 1-1
marcatori: 21’ Gilardino (Fiorentina), 87’ Ghezzal (Bari).
note: secondo pareggio consecutivo in casa per il Bari che nelle ultime 9 partite ha totalizzato appena 2 punti. Per i baresi è il quinto pareggio casalingo della stagione. Terzo pareggio nelle ultime 4 giornate invece per la Fiorentina che nelle ultime 3 trasferte ha raccolto 5 punti. Per i viola si tratta del quinto risultato utile di fila e del quinto pareggio esterno del campionato.

Brescia-Lecce 2-2
marcatori: 16’ Caracciolo (Brescia), 19’ Zoboli (Brescia), 31’ Corvia (Lecce), 70’ Munari (Lecce).
note: secondo pareggio di fila per il Brescia che nelle ultime 3 gare casalinghe ha raccolto 4 punti. Per i bresciani questo è il terzo pareggio in casa. Il Lecce invece è alla seconda partita utile di fila e nelle ultime 4 trasferte ha raccolto 5 punti. Per i salentini è il terzo pareggio esterno della stagione.

Cagliari-Lazio 1-0
marcatore: 40’ aut. Dias (Lazio).
note: seconda vittoria consecutiva per il Cagliari al Sant’Elia, i sardi inoltre nelle ultime 5 gare interne hanno ottenuto 4 vittorie ed 1 sconfitta. Per il Cagliari si tratta dell’ottava vittoria interna in campionato. La Lazio interrompe dopo 5 turni la sua serie positiva di risultati, per i laziali questa è la quinta sconfitta esterna della stagione.

Catania-Genoa 2-1
marcatori: 19’ Floro Flores (Genoa), 51’ Maxi Lopez (Catania), 56’ Bergessio (Catania).
note: al 67’ espulso Criscito (Genoa), al 75’ espulso Augustyn (Catania), al 76’ Andujar para un rigore a Veloso (Genoa). Seconda vittoria consecutiva in casa per il Catania che non vinceva in casa dalla 17^ giornata contro il Brescia. Per gli etnei è il settimo successo casalingo della stagione. Solo 2 punti nelle ultime 4 trasferte per il Genoa che interrompe la sua striscia utile di risultati dopo 3 giornate. Per i liguri si tratta della quinta sconfitta esterna della stagione.

Cesena-Chievo Vr 1-0
marcatori: 90’ Jimenez rig.
note: seconda partita utile di fila per il Cesena che torna a vincere dopo 8 giornate, l’ultima vittoria risaliva alla 18^ giornata a Brescia. I romagnoli inoltre non vincevano in casa da 4 partite nelle quali avevano raccolto appena 2 punti, questo è il quinto successo interno per i cesenati. Terza sconfitta consecutiva per il Chievo che subisce la seconda sconfitta consecutiva fuori casa. Per i clivensi è la settima sconfitta esterna della stagione.

Juventus-Bologna 0-2
marcatore: 49’ e 66’ Di Vaio.
note: secondo ko di fila per la Juventus che nelle ultime 6 giornate ha ottenuto solo 2 vittorie e ben 4 sconfitte. Per i bianconeri si tratta della quarta sconfitta interna della stagione. Seconda vittoria di fila invece per il Bologna che nelle ultime 4 giornate ha raccolto ben 9 punti con 3 vittorie e 1 sconfitta. Per i bolognesi si tratta della terza vittoria esterna del campionato.

Milan-Napoli 3-0
marcatori: 49’ Ibrahimovic rig., 77’ Boateng, 79’ Pato.
note: terza vittoria di fila per il Milan che centra il decimo risultato utile di fila in campionato. I rossoneri poi sono alla quinta gara utile di fila in casa; questa è stata la nona vittoria interna stagionale. Si interrompe dopo 3 vittorie di fila la striscia utile del Napoli che nelle ultime 4 trasferte ha ottenuto 2 vittorie e 2 sconfitte. Per i partenopei questa è la quinta sconfitta esterna della stagione.

Palermo-Udinese 0-7
marcatori: 10’ Di Natale, 19’ e 28’ Sanchez, 41’ Di Natale, 42’ e 48’ Sanchez, 60’ rig. Di Natale.
note: al 40’ espulso Bacinovic (Palermo), al 59’ espulso Darmian (Palermo). Terza sconfitta consecutiva per il Palermo che cade pesantemente per la seconda volta in casa. Per i rosanero è la quarta sconfitta casalinga del campionato. Decimo risultato utile di fila invece per l’Udinese che in trasferta nelle ultime 4 partite ha ottenuto ben 4 vittorie. Nelle ultime 4 giornate poi i friulani hanno raccolto 10 punti. Per l’Udinese si tratta della sesta vittoria esterna della stagione.

Roma-Parma 2-2
marcatori: 19’ Totti rig. (Roma), 36’ Juan (Roma), 74’ e 79’ Amauri (Parma).
note: all’80’ espulso Paci (Parma). Dopo tre sconfitte di fila torna a guadagnare un punto la Roma che però nelle ultime 3 gare interne ha raccolto 2 punti. Per i capitolini è il quarto pareggio casalingo della stagione. Il Parma invece è al secondo pareggio consecutivo, il terzo nelle ultime 4 giornate, i parmensi oltretutto nelle 3 trasferte precedenti avevano otternuto altrettante sconfitte.

Sampdoria-Inter 0-2
marcatori: 73’ Sneijder, 94’ Eto’o.
note: secondo successo consecutivo per l’Inter che nelle ultime 4 trasferte ha ottenuto 2 vittorie e 2 sconfitte. Per i nerazzurri questa è la settima vittoria in trasferta della stagione. Si interrompe invece dopo 2 turni la serie positiva della Sampdoria che subisce la quarta sconfitta casalinga della stagione. I doriani nelle ultime 4 gare interne hanno ottenuto 4 punti.

Classifica: Milan 58; Inter 53; Napoli 52; Lazio 48; Udinese 47; Roma 43; Juventus 41; Palermo 40; Cagliari 38; Genoa e Bologna (-3) 35; Fiorentina 34; Sampdoria 31; Chievo Vr 30; Catania 29; Parma e Lecce 28; Cesena 25; Brescia 24; Bari 15. (Bologna 3 punti di penalizzazione)

Prossimo turno, 28^g. 4-5-6/3/2011 ore 15.00: Bologna-Cagliari, Chievo Vr-Parma, Fiorentina-Catania, Inter-Genoa, Juventus-Milan (5/3 ore 20.45), Lazio-Palermo (ore 20.45), Lecce-Roma (4/3 ore 20.45), Napoli-Brescia, Sampdoria-Cesena (ore 12.30), Udinese-Bari.

Classifica marcatori: Di Natale (Udinese) 21; Cavani (Napoli) 20; Di Vaio (Bologna) 16; Eto'o (Inter) 15;  Matri (Cagliari/Juventus) e Ibrahimovic (Milan) 14; Sanchez (Udinese), Robinho (Milan) e Pato (Milan) 11; Pastore (Palermo), Borriello (Roma) e Pazzini (Sampdoria/Inter) 10; Pellissier (Chievo Vr), Gilardino (Fiorentina), Quagliarella (Juventus) e Crespo (Parma) 9.

Gli highlights torneranno lunedì prossimo!
Emanuele Pinto 

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV