#EuroAtletica2024 #Roma2024

#TICBemozioni

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

GIOVEDI 13 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 8:20, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 21:05 Zona cesarini
*Basket - Finale scudetto MILANO-VIRTUS BOLOGNA, gara 4 (M.Barchiesi)
Radio1Sport
ore 11:05 Palla al centro
ore 13:30 Pop Sport
ore 14:05 Numeri primi (replica)
ore 14:30 Pop Sport
ore 17:05 Tempi supplementari
ore 19:30 Pop Sport
ore 21:05 Simulcast con Radio1Rai
martedì 5 aprile 2011

Il punto sulla Lega Pro 55

di Daniele Mosconi

Prima divisione
Prima Divisione ferma se si eccettuano 2 recuperi, con tutti gli occhi rivolti alla 2a Divisione.

Nel girone B si giocava lo scontro tra Siracusa e Foggia. Hanno vinto i siciliani che si rilanciano in classifica. Per il Foggia una
sconfitta che diventa pesante se si pensa che ora il Siracusa li ha
agganciati. Decide l'incontro Bufalino nella ripresa. La Cavese nello scontro salvezza contro il Barletta si rianima e torna a sperare nella salvezza diretta. Del Sorbo riaccende il "Lamberti" . Metelliani che ormai avevano un conto in sospeso con il gol che mancava da parecchie
Domeniche. Se Melotti non rassegna le dimissioni alla prossima sconfitta la Cavese può ancora dire la sua, però bisogna che si inizi a fare qualche colpo in trasferta.

2a Divisione Girone A
Ed eccoci alla 2a Divisione che nel girone A ha visto molte sorprese e
risultati che iniziano a essere sorprendenti, anche troppo, fermandoci
qui. Vero che verso fine stagione tutte le squadre raddoppiano le
forze ma certi risultati lasciano allibiti.
La Tritium passa anche l'esame Pro Patria e crediamo che il pareggio
faccia molto male alla squadra di Novelli che credeva molto in questa
sfida. Una vittoria avrebbe riacceso l'entusiasmo nella città
bustocca. Il pari fa molto comodo alla Tritium perchè mantiene un
margine di 4 punti sulla Pro Patria a 5 partite dalla fine. Chi ne
approfitta di questo pareggio è la Pro Vercelli. Vittoriosa sul non
facile campo della Feralpi Salò. Un 2-0 che non ammette repliche.
Vittoria costruita sul finire dei 2 tempi. Alla fine della prima
frazione di gioco segna Bonomi, nel finale torna al gol bomber
Malatesta. Se inizia a senare l'ex bomber del Mantova per tutti
iniziano i problemi.
Con un gol di Briotti dopo neanche un quarto d'ora di gioco, il Savona
piega il Mezzocorona e continua a vedere gli spareggi post stagione.
Agganciata la Feralpi Salò, per la squadra di Foschi ora dovrà andare
in quel di Casale e lì dimostrare che può dire la sua in questo finale
di stagione.
Proprio i nerostellati che molti a Gennaio già davano per spacciati,
hanno trovato la grinta e la voglia di rialzarsi e ora con la vittoria
in rimonta contro la Sambonifacese vede la salvezza molto più vicina
di quello che sembra. La sconfitta di settimana scorsa non ha lasciato
strascichi, anzi la vittoria è il segno che questo Casale se avesse
avuto la mente libera fin da inizio stagione forse avrebbe fatto un
campionato diverso.
Curcio a segno e la Canavese batte il Lecco. La sconfitta per i
ragazzi di Roselli significa uscire fuori dalle prime 5 della
classifica. I lecchesi non riescono a trovare quella continuità che è
necessaria per chi punta in alto.
Nel derby bresciano il Montichiari taglia le ali al Rodengo Saiano che
con questa sconfitta può dire addio al suo sogno di inserirsi in zona
play off.
La Sanremese sta vincendo come mai aveva vinto fino ad un mese fa. La
vittoria per 1-0 con gol di Ubaldi sul campo del Renate ha del
clamoroso. In questo modo i liguri si sono rimessi in carreggiata in
maniera definitiva e ora anche loro vogliono dire la loro per la
salvezza.
La Sacilese si fa imporre il pari dalla Valenzana e rallenta la sua
corsa per restare in 2a Divisione.

2a Divisione Girone B
Prima di questa Domenica i punti tra le 2 battistrada, Carpi e
Carrarese, erano sempre 5. Ma dopo il pari della capolista sul
difficile campo del Chieti i punti si sono ridotti a 3, visto che la
Carrarese non si è fatta sfuggire l'occasione e con la rete di Gaeta
su rigore piega la resistenza dei cugini del Prato. Ora per la squadra
di Monaco tutto può riaprirsi tremendamente. Nulla è concluso e
mancano ancora 5 partite, con il Carpi che ne giocherà 3 in casa e 2
fuori con l'ultima proprio a Prato e se la squadra di Bellini sarà
ancora in corsa per i play off e le distanze tra le prime 2 rimarranno
queste, quella Domenica farà molto caldo, non solo a livello
meteorologico.
I toscani vedono allontanarsi L'Aquila, vittorioso nel finale con gol
di Stamilla sul campo del Fano, che ora rischia seriamente di farsi
male, San Marino che vince nello scontro diretto con gol di Murano sul
campo della Giacomense. Detto del Chieti, anche il Poggibonsi ha messo
la quarta e ha vinto in rimonta contro la Villacidrese ormai
virtualmente retrocessa. La Sangiovannese più è in difficoltà e più si
diverte a sorprendere. Il pari di Bellaria sa di beffa perchè a 5
minuti dalla fine i toscani vincevano 1-0.
Il Gavorrano con il netto 3-1 sul Crociati Noceto si allontana
definitivamente dalle zone calde della classifica. Cosa che vuol
provare a fare anche il Giulianova che ne rifila 3, a domicilio al
Celano che dopo le 3 sberle di settimana scorsa sembra un vero mistero
con la classifica che torna a farsi pericolosa per loro.

2a Divisione Girone C
Il Latina ha vissuto una settimana di tensione con il Trapani che era
ad un solo punto ma visto il calendario favorevole ha saputo sfruttare
l'occasione ed è ritornato a 3 punti di vantaggio dai siciliani. E'
bastato il gol di Moxedano al 90° per spegnere le velleità di un
Trapani che già sentiva sua la vittoria e il fatto di mantenere un
solo punto di ritardo dai pontini. Capolista che vince con il classico
risultato all'inglese contro la Vibonese con gol di Ruiz e Polani.
Crolla l'Aversa Normanna in casa contro il redivivo Pomezia che con
questa vittoria paradossalmente si rilancia per un nuovo aggancio alla
zona play off. Una sconfitta inaspettata soprattutto se si pensa che è
avvenuta in casa.
Il Milazzo fa un sol boccone del Catanzaro e non commette l'errore
dell'Avellino (gioca nel posticipo contro il Matera) di
sottovalutarlo. Il 4-0 non merita altri commenti.
L'Isola Liri schianta con un 3-0 in trasferta ciò che rimane della
Vigor Lamezia. Pareggio tra Brindisi e Fondi tra squadre che non
avevano più nulla da dire al campionato.
Il Campobasso batte il Melfi e dimostra che il lavoro di Cosco a lungo
andare ha premiato i suoi sforzi.

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV