#EuroAtletica2024 #Roma2024

#TICBemozioni

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

VENERDI 14 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 8:20, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 20:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 GERMANIA-SCOZIA
Radio1Sport
ore 11:05 Palla al centro
ore 13:30 Pop Sport
ore 14:05 Numeri primi (replica)
ore 14:30 Pop Sport
ore 17:05 Tempi supplementari
ore 19:30 Pop Sport
ore 20:00 Simulcast con Radio1Rai
martedì 10 maggio 2011
00:07

Highlights Serie A Tim: 36^ giornata

IL MILAN E’ CAMPIONE D’ITALIA!!!! I rossoneri in questo turno di campionato infatti ottengono il quarto punto che serviva loro per raggiungere il diciottesimo scudetto della propria storia dopo sette anni d’attesa. L’ultimo successo tricolore infatti risaliva alla stagione 2003-04 con Carlo Ancelotti che sedeva sulla panchina milanista. Per Massimiliano Allegri è il primo successo in carriera, il tecnico così eguaglia il record di Arrigo Sacchi e Fabio Capello che trionfarono in Italia al primo anno sulla panchina rossonera. Per raggiungere lo scudetto numero 18 al Milan è bastato pareggiare a Roma per 0-0. Per gli uomini di Allegri è stato un campionato iniziato con il favore del pronostico, ma partito in sordina. Grande merito va dunque al tecnico livornese che ha saputo plasmare una squadra che ha saputo battere la concorrenza nonostante qualche scivolone che però nell’arco del campionato ha pesato relativamente sulla leadership dei rossoneri. Questi sicuramente hanno avuto la certezza della propria forza grazie al doppio successo nel derby e a passaggi fondamentali come la vittorie a Napoli e Firenze. Dunque ancora una volta complimenti al Milan. A questo punto alle spalle dei neo campioni d’Italia risulta inutile la vittoria dell’Inter sul Cesena. I nerazzurri però vorranno almeno occupare la seconda piazza ed in questo turno oltretutto sono riusciti ad allungare sul Napoli sconfitto a Lecce. Il divario tra nerazzurri e napoletani è adesso di 4 punti. I partenopei hanno intanto raggiunto la matematica certezza di giocare almeno i preliminari della Champion’s League grazie agli otto punti di vantaggio su Lazio e Roma. A sei punti dai campani invece c’è l’Udinese che nelle ultime due giornate potrebbe provare l’aggancio al terzo posto che vale invece la qualificazione diretta alla fase a gironi della massima competizione europea. La partecipazione agli spareggi di quest’ultima competizione è ancora alla portata della Lazio e della Roma. I laziali però hanno subito una batosta proprio dai friulani, che oltretutto hanno operato il sorpasso in graduatoria ai danni dei biancocelesti. La Roma invece, come detto, ha pareggiato in casa per 0-0 contro il Milan. Chi ha perso ormai la Champion’s League, anche se non matematicamente, sembra esser la Juventus che in casa, in vantaggio per 2-0, ha subito l’ennesima rimonta questa volta da parte del Chievo. i clivensi hanno pure avuto l’opportunità di vincere, ma il punto andava bene per la salvezza matematica. In casa Juventus tanta amarezza e sicuramente molta sfortuna per i due pali colpiti nella parte finale del match. L’obiettivo adesso cambia e l’Europa League può ancora esser raggiunta. Nelle zone tranquille della classifica registriamo il successo interno del Palermo sul Bari. I siciliani adesso aspettano la sfida di Coppa Italia contro il Milan che oltre alla finale, potrebbe valere anche l’accesso in Europa. In chiave salvezza invece, obiettivo raggiunto per Parma, che ha pareggiato a Bologna, e Catania, che centra il primo successo esterno proprio a Brescia. Quest’ultimo proprio in virtù di questo risultato retrocede matematicamente in Serie B. A condannare i bresciani ci pensa pure il Lecce, che al Via del Mare batte per 2-1 il Napoli. Chi intravede la salvezza è anche il Cesena, corsaro a Cagliari per 0-2. Si fa invece sempre più pericolosa la situazione della Sampdoria sconfitta nei secondi finali dal Genoa, in un derby veramente ricco di emozioni. I doriani hanno adesso 2 punti di svantaggio dal Lecce, quartultimo in classifica e non possono più sbagliare. Ma di certo la colpa di questa debacle è da attribuire al folle mercato invernale del presidente Garrone che ha privato la sua squadra di giocatori di talento come Cassano, Pazzini e Marilungo senza per altro sostituirli degnamente. Che colpa poteva averne Di Carlo? Chiudiamo con i gol messi a segno, che in questo turno sono stati 21, per un totale stagionale di 891 marcature. Ecco le partite in dettaglio.   

Bologna-Parma 0-0
note: il Bologna interrompe la serie negativa di 5 sconfitte consecutive con il terzo pareggio nelle ultime 5 gare interne. I felsinei, reduci da 2 ko di fila in casa, sono al settimo pareggio casalingo della stagione. Il Parma invece è al quarto risultato utile di fila con 3 vittorie ed 1 pareggio. Per i parmensi si trarra del quinto pareggio esterno del campionato.

Brescia-Catania 1-2
marcatori: 27’ Silvestre (Catania), 75’ Bergessio (Catania), 90’ Diamanti (Brescia).
note: all’80’ espulso Lanzafame (Brescia). Secondo ko di fila in casa per il Brescia, che nelle ultime 5 giornate ha raccolto appena 2 punti. Per le rondinelle in totale sono 8 le sconfitte interne finora in stagione. Il Catania invece è al terzo risultato utile di fila. Gli etnei inoltre sono alla terza trasferta utile di fila con 5 punti raccolti. Per i siciliani si tratta del primo successo in trasferta in questo campionato.

Cagliari-Cesena 0-2
marcatori: 54’ Jimenez, 84’ Malonga.
note: terzo ko di fila per il Cagliari, che in casa nelle ultime 4 sfide ha ottenuto 1 solo punto. I sardi subiscono la seconda sconfitta consecutiva in casa, l’ottava in totale della stagione. Il Cesena invece è alla seconda vittoria consecutiva fuori casa. I romagnoli sono alla terza trasferta utile di fila con 7 punti raccolti. Per i romagnoli sono alla quarta affermazione esterna in campionato.

Genoa-Sampdoria 2-1
marcatori: 46’ pt Floro Flores (Genoa), 66’ Pozzi (Sampdoria), 96’ Boselli (Genoa).
note: al 90’ espulso Mesto (Genoa). Il Genoa centra la terza vittoria consecutiva in casa. Per i genoani si tratta del nono successo interno stagionale. La Sampdoria invece torna a perdere dopo 2 turni utili di fila nei quali i blucerchiati avevano raccolto 4 punti. Per la Sampdoria questa è la nona sconfitta esterna della stagione.

Inter-Fiorentina 3-1
marcatori: 25’ Pazzini (Inter), 28’ Cambiasso (Inter), 74’ Gilardino (Fiorentina), 77’ Coutinho (Inter).
note: terzo successo di fila per l’Inter, che centra la dodicesima vittoria di fila in casa. Per i nerazzurri si tratta della vittoria numero 14 in casa in stagione. La Fiorentina invece perde l’imbattibilità dopo 3 turni utili di fila con 2 vittorie e 1 pareggio. Per i viola, che nelle ultime 6 trasferte avevano ottenuto 3 vittorie e 3 pari, si tratta del settimo ko esterno del campionato.

Juventus-Chievo Vr 2-2
marcatori: 13’ Del Piero rig. (Juventus), 55’ Matri (Juventus), 68’ Uribe (Chievo Vr), 69’ Sardo (Chievo Vr).
note: secondo pareggio di fila per la Juventus in casa, i bianconesri sono alla quarta gara utile consecutiva in casa, con 2 vittorie e 2 pareggi. Questo è l’ottavo risultato utile di fila ed è anche il quinto pareggio interno stagionale. Il Chievo invece torna a far punti fuori casa dopo 2 ko di fila. Per i clivensi è il secondo risultato utile di fila, il quinto pari esterno del campionato.

Lecce-Napoli 2-1
marcatori: 49’ Corvia rig. (Lecce), 67’ Mascara (Napoli), 88’ Chevanton (Lecce).
note: al 55’ espulso Corvia (Lecce), al 74’ espulso Cavani (Napoli). Il Lecce torna al successo dopo 3 giornate nel corso delle quali aveva raccolto solo 1 punto. Per i leccesi 2 vittorie ed 1 pareggio nelle ultime 3 gare interne. Questa poi e la settima vittoria casalinga della stagione. Il Napoli invece subisce la seconda sconfitta consecutiva fuori casa, per i partenopei 1 vittoria e 3 sconfitte nelle ultime 4 giornate. Per i campani si tratta del settimo ko esterno della stagione.

Palermo-Bari 2-1
marcatori: 7’ Bentivoglio (Bari), 39’ Miccoli (Palermo), 53’ Bovo (Palermo).
note: al 65’ Padelli para un rigore a Miccoli (Palermo). Terza vittoria nelle ultime 4 partite per il Palermo che in casa centra il terzo successo nelle ultime 4 partite. Per i siciliani si tratta dell’undicesimo successo casalingo della stagione. Il Bari invece subisce la quarta sconfitta consecutiva. Per i pugliesi si tratta del tredicesimo ko esterno della stagione.

Roma-Milan 0-0
note: terzo risultato utile di fila per la Roma che era reduce da 2 vittorie di fila. Per i giallorossi si tratta del quinto pareggio interno della stagione. Il Milan invece centra il sesto risultato utile di fila, per i rossoneri si tratta della terza trasferta utile consecutiva con 7 punti raccolti. Questo è il quinto pari esterno della stagione.

Udinese-Lazio 2-1
marcatori: 35’ e 42’ Di Natale (Udinese), 75’ Kozak (Lazio).
note: al 66’ espulso Angella (Udinese), al 67’ Zarate fallisce un calcio di rigore. L’Udinese torna alla vittoria dopo 2 sconfitte consecutive in casa ed in generale in campionato. Per i friulani si tratta dell’undicesimo successo stagionale in casa. La Lazio invece è al terzo ko di fila, il quinto nelle ultime 6 trasferte. I biancocelesti subiscono la nona sconfitta fuori casa in stagione.
 
Classifica: MILAN 78; Inter 72; Napoli 68; Udinese 62; Lazio e Roma 60; Juventus 57; Palermo 53; Fiorentina 49; Genoa 45; Cagliari 44; Catania e Chievo Vr 43; Parma 42; Bologna (-3) 41; Cesena 40; Lecce 38; Sampdoria 36; Brescia 31; Bari 21. (Bologna 3 punti di penalizzazione) (MILAN Campione d’Italia 2010-11; Milan, Inter e Napoli qualificate in Champion’s League; Brescia e Bari retrocesse in Serie B)

Prossimo turno, 37^g.  14-15/5/2011 ore 15.00: Bari-Lecce, Catania-Roma, Cesena-Brescia, Chievo Vr-Udinese, Fiorentina-Bologna (ore 12.30), Lazio-Genoa (14/5 ore 18.00), Milan-Cagliari (14/5 ore 20.45), Napoli-Inter (ore 20.45), Parma-Juventus, Sampdoria-Palermo.

Classifica marcatori: Di Natale (Udinese) 28; Cavani (Napoli) 26; Eto'o (Inter) 20; Di Vaio (Bologna) e  Matri (Cagliari/Juventus) 19; Pazzini (Sampdoria/Inter) 15; Ibrahimovic (Milan), Pato (Milan) e Totti (Roma) 14; Caracciolo (Brescia), Robinho (Milan), Sanchez (Udinese) e Gilardino (Fiorentina) 12; Hamsik (Napoli) e Pastore (Palermo) 11; Pellissier (Chievo Vr) e Borriello (Roma) 10.

Appuntamento a lunedì prossimo.
Emanuele Pinto

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV