#Euro2024

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

DOMENICA 23 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-19:00 Domenica Sport
*ore 15:00 F1 - GP Spagna - Gara
ore 19:15-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 SVIZZERA-GERMANIA e SCOZIA-UNGHERIA

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

LUNEDI' 24 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 07:30 Radio anch'io sport
ore 20:00-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 CROAZIA-ITALIA e ALBANIA-SPAGNA

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

#TICBemozioni

lunedì 19 settembre 2011
00:03

Serie A Tim 2011-12: 3^ giornata

Seconda giornata di campionato, in realtà questa dovrebbe essere la terza secondo il calendario, ma il famoso sciopero ha scombussolato l’ordine. Ciò che importa comunque è cosa avviene in campo ed al momento questo ci dice che le grandi stentano a prendere il ritmo ad eccezione di Napoli e Juventus, che invece si trovano appaiate in cima alla classifica a punteggio pieno. A far loro compagnia troviamo il Cagliari, che nel primo anticipo del sabato ha sconfitto il Novara, e l’Udinese di Guidolin, che contro la Fiorentina si è dimostrata molto pragmatica chiudendo la partita già nella prima frazione con il punteggio di 2-0. Per quanto riguarda il Napoli, gli uomini di Mazzarri hanno dimostrato nel posticipo serale della domenica tutta la propri forza superando con il punteggio di 3-1 il Milan, campione d’Italia in carica. Partita bella con i campani che hanno mostrato al momento di essere più squadra rispetto agli uomini di Allegri apparsi invece slegati e con poco smalto, forse le energie sciupate al Camp Nou contro il Barcellona hanno giocato un brutto scherzo ai rossoneri. Mattatore dei milanisti è stato un super Cavani, autore di una tripletta con tanto di pallone portato a casa. Giornata positiva anche per la Juventus che si è imposta di misura a Siena con il punteggio di 0-1. I bianconeri non sono stati brillanti, ma in compenso hanno dimostrato di cominciare a capire l’impostazione tattica rischiesta da Conte. I torinesi hanno rischiato ben poco e hanno portato a casa una vittoria meritata. Dicevamo delle grandi che stentano, questo è il caso di Inter e Roma, che nel secondo posticipo del sabato hanno pareggiato per 0-0. La prestazione delle due compagini non passerà alla storia, ma forse la Roma ha dimostrato qualche lieve miglioramento rispetto ai nerazzurri, apparsi ancora incapaci di realizzare il gioco voluto da mister Gasperini. Punto dunque più utile alla Roma che ai nerazzurri. Se Inter e Roma si sono divise la posta in palio, la Lazio invece ha ceduto i tre punti al Genoa. I biancocelesti infatti passano in vantaggio per primi, ma si lasciano rimontare e poi superare dai genoani, che hanno decisamente cambiato l’atteggiamento tattico nella ripresa, complice anche la stanchezza della Lazio dopo l’impegno in Europa League. Ottima comunque la prova dei liguri, bravi a sfruttare le amnesie dei laziali. Per quanto riguarda la zona salvezza registriamo l’importante successo del Lecce a Bologna per 0-2. I salentini con un gol per tempo hanno ottenuto tre punti importanti contro un diretto avversario per la permanenza nella massima serie. Vittorie interne poi per il Catania ed il Parma. Gli etnei hanno sconfitto per 1-0 il Cesena, mentre il Parma, trascinato dalla Formica Atomica Giovinco, ha superato 2-1 il Chievo. Chiudiamo infine con la sfida domenicale dell’ora di pranzo tra Atalanta e Palermo. La partita delle 12.30 è decisamente indigesta ai siciliani che sono alla quinta sconfitta di fila nell’anticipo della domenica mattina. L’Atalanta infatti si è imposta per 1-0 al termine di un match durato in totale due ore e mezzo per la sospensione di mezz’ora a causa della pioggia copiosa caduta a Bergamo, che ha costretto il direttore di gara ha sospendere la sfida per trenta minuti. L’Atalanta con questo successo guadagna tre punti fondamentali in classifica per cercare di annullare quanto prima il passivo di punti a causa della penalizzazione. Deludente invece il Palermo che non è riuscito a replicare la sfida perfetta con l’Inter. I siciliani hanno prodotto veramente poco. Chiudiamo con i gol messi a segno che in questa giornata sono stati 20, il totale stagionale sale così a quota 55 marcature. Ecco le partite in dettaglio.

Atalanta-Palermo 1-0
marcatori: 34’ Denis.
note: primo successo stagionale per l’Atalanta che vince all’esordio in casa. Per i bergamaschi si tratta della terza gara interna utile di fila, contando le ultime due della scorsa stagione, con due vittorie ed un pareggio. Il Palermo invece subisce la prima sconfitta della stagione dopo l’ottimo avvio della scorsa domenica. I siciliani nelle ultime quattro trasferte hanno alternato una vittoria ed una sconfitta.

Bologna-Lecce 0-2
marcatori: 37’ Giacomazzi, 60’ Grossmuller.
note: seconda sconfitta di fila per il Bologna che perde così anche la prima gara interna della stagione. Per i felsinei si tratta del secondo ko di fila in casa, contando anche l’ultimo ko interno della passata stagione. I rossoblù nelle ultime sette gare interne hanno ottenuto tre pareggi e quattro sconfitte. Primo successo stagionale invece per il Lecce che esordisce in trasferta con una vittoria. I salentini, contando l’ultima gara esterna dello scorso campionato, sono al secondo successo di fila fuori casa.

Cagliari-Novara 2-1
marcatori: 38’ Thiago Ribeiro (C), 86’ Larrivey (C), 88’ Morimoto (N).
note: seconda vittoria consecutiva per il Cagliari che centra così la prima vittoria casalinga della stagione. I sardi non vincevano in casa dalla 27^ giornata dello scorso campionato, quando battereno la Lazio. Il Novara invece subisce la prima sconfitta stagionale dopo aver giocato la seconda partita di fila fuori casa in questo avvio di stagione. I piemontesi, contando le ultime due trasferte della passata stagione, avevano ottenuto nelle ultime tre gare esterne due vittorie e un pareggio.

Catania-Cesena 1-0
marcatore: 47’ pt Maxi Lopez rig.
note: il Catania gioca la seconda partita di fila in casa e porta a casa la prima vittoria stagionale davanti al proprio pubblico. Gli etnei nelle ultime quattro gare interne hanno ottenuto tre vittorie ed un pareggio. Il Cesena subisce invece la seconda sconfitta consecutiva, la prima esterna della stagione. Per i cesenati si tratta del secondo ko di fila fuori casa, contando anche l’ultima gara esterna dello scorso campionato.

Inter-Roma 0-0
note: primo punto in campionato per entrambe le squadre che erano state sconfitte all’esordio. L’Inter in casa era reduce da tredici vittorie consecutive, record stabilito la passata stagione. La Roma invece porta a casa il primo pareggio esterno del campionato. I giallorossi tornano a far punti in trasferta dopo la sconfitta patita alla 37^ giornata della scorsa stagione a Catania.

Lazio-Genoa 1-2
marcatori: 11’ Sculli (L), 54’ Palacio (G), 71’ Kucka (G).
note: prima sconfitta stagionale per la Lazio che subisce così anche il primo ko casalingo in campionato. L’ultima sconfitta casalinga della Lazio è stata quella alla 35^ giornata della scorsa stagione contro la Juventus. Il Genoa ottiene la prima vittoria in campionato, la prima esterna della stagione. I genoani in trasferta erano reduci da tre ko di fila, le ultime tre gare esterne della scorsa stagione,  e non vincevano fuori casa dalla 17^ giornata dello scorso campionato nel derby contro la Sampdoria.

Napoli-Milan 3-1
marcatori: 12’ Aquilani (M), 13’, 36’ e 51’ Cavani (N)
note: seconda vittoria consecutiva per il Napoli che ottiene così la prima vittoria stagionale al San Paolo.. I partenopei in casa nelle ultime tre partite, comprese le ultime due della passata stagione, hanno ottenuto due vittorie ed un pareggio. Primo ko stagionale invece per il Milan dopo il pareggio di domenica scorsa in casa contro la Lazio. I rossoneri nelle ultime quattro trasferte della passata stagione avevano ottenuto due vittorie e due pareggi.

Parma-Chievo Vr 2-1
marcatori: 24’ Giovinco (P), 79’ Paloschi (C), 91’ Giovinco (P).
note: al 95’ espulso Giovinco (P). Il Parma ottiene la prima vittoria stagionale alla prima gara interna del campionato. Per i parmigiani, contando le ultime tre gare interne della passata stagione, si tratta della quarta vittoria consecutiva al Tardini. Il Chievo subisce invece il primo ko stagionale, il primo interno. I clivensi in trasferta nelle ultime due gare, quelle della passata stagione, erano reduci da quattro punti.

Siena-Juventus 0-1
marcatori: 54’ Matri.
note: il Siena subisce la prima sconfitta casalinga stagionale, la prima in assoluto in campionato. I senesi in casa erano reduci da una vittoria ed un pareggio nelle ultime due gare della passata stagione. La Juventus invece ottiene la seconda vittoria di fila in campionato, la prima esterna della stagione. Per i bianconeri si tratta della terza vittoria nelle ultime cinque trasferte, comprese le ultime quattro della passata stagione.

Udinese-Fiorentina 2-0
marcatori: 8’ Di Natale rig., 29’ Isla.
note: seconda vittoria di fila in campionato per l’Udinese che ottiene i primi tre punti casalinghi della stagione. I friulani, contando le ultime tre gare della passata stagione, sono al quinto risultato utile di fila con quattro vittorie ed un pareggio. Per la Fiorentina invece arriva la prima sconfitta stagionale esterna della stagione, la prima in assoluto del campionato. I viola nelle ultime tre trasferte, comprese le ultime due della passata stagione, hanno ottenuto solo un punto.

Classifica: Napoli, Juventus, Udinese e Cagliari 6, Genoa e Catania 4, Palermo, Fiorentina, Lecce e Parma 3, Chievo Vr, Lazio, Novara, Inter, Roma, Siena e Milan, 1, Cesena e Bologna 0, Atalanta (-6) -2. (Atalanta -6 punti in classifica)

Prossimo turno, 4^ giornata – 20-21-22/9/2011 ore 20.45: Cesena-Lazio, Chievo Vr-Napoli, Fiorentina-Parma, Genoa-Catania, Juventus-Bologna, Lecce-Atalanta, Milan-Udinese, Novara-Inter (20/9 ore 20.45), Palermo-Cagliari, Roma-Siena (22/9 ore 20.45)

Classifica marcatori: Cavani (Napoli) e Giovinco (Parma) 3, Moralez (Atalanta), Milito (Inter), Miccoli (Palermo) e Di Natale (Udinese) 2.

Turni infrasettimanali: 26/10/2011, 1/2/2012, 11/4/2012, 2/5/2012.
Soste: 9/10/2011, 13/11/2011, 25/12/2011, 1/1/2012.
Fine: 13/5/2012

Vi ricordiamo che la Serie A dovrà recuperare la prima giornata saltata a causa dello sciopero indetto dall’Associazione Italiana Calciatori a seguito del mancato accordo sul contratto collettivo. La giornata verrà recuperata il 21 Dicembre 2011.

Appuntamento venerdì prossimo per il turno infrasettimanale che inizierà martedì sera e verrà chiuso giovedì sera con la sfida tra Roma e Siena.
Emanuele Pinto

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV