#Euro2024

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

VENERDI' 21 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:30-17:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 15:00 SLOVACCHIA - UCRAINA
ore 17:50-20:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 18:00 POLONIA - AUSTRIA
ore 20:50-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 OLANDA - FRANCIA 
Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

SABATO 22 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00 Sabato Sport
ore 14:45-17:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 15:00 GEORGIA - REPUBBLICA CECA
*ore 16:00 F1 - GP Spagna - Prove
ore 17:50-20:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 18:00 TURCHIA - PORTOGALLO
ore 20:15-23:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 BELGIO - ROMANIA
Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

DOMENICA 23 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-19:00 Domenica Sport
*ore 15:00 F1 - GP Spagna - Gara
ore 19:15-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 SVIZZERA-GERMANIA e SCOZIA-UNGHERIA

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

#TICBemozioni

venerdì 21 ottobre 2011

Con Dotto & Mazzeo in cabina lo spettacolo è assicurato

di Marco D'Alessandro - Dotto & Mazzeo rulez nella settimana di eurocoppe. Due radiocronache integrali di 90 minuti e rotti, nel giro di meno di 24 ore, tra Champions ed Europa League. Due dirette che ci hanno estasiato, da parte di una delle coppie, tra quelle tradizionali, è da più tempo consolidata, come abbiamo modo di ricordare attraverso la nostra preziosa rubrica delle "Scalette del passato" a cura del nostro Fabio Stellato. La coppia "di Genova", allietante, divertente e allegra come poche altre. Se avete passato una giornata un pò così.. ascoltarli alla sera non può che restituire il sorriso e il buon umore. La coppia regina della simpatia.

Il Milan riesce a liquidare la pratica Bate Borisov con il secco 2-0 del Giuseppe Meazza. E se i giocatori rossoneri hanno entusiasmato i tifosi, altrettanto i Nostri due del microfono. Con uno "Zla-tan-ibra-hi-mo-vic" che torna al gol nonostante sia attratto da una certa "specialità svedese", che da del tu al pallone, al contrario di quel Bressan che da "del voi, del lei, di tutto quel che non si dovrebbe dare al pallone" e che ha origini italiane di cui nel primo tempo c'è l'ipotesi sulla città italiana, che però si palesa ufficialmente nella ripresa: Bressan ha origini a Conegliano (provincia di Treviso).
I rossoneri riescono a superare un Bate che ha "i difensori che sono come le dita di una mano: si chiudono", nonostante a centrocampo gli uomini di Allegri arruolavano il "cugino di Van Bommel".
Spinti da un Ignazio Abate maratoneta che percorre "50 metri di campo a 40 km/h", i Campioni d'Italia trovano il raddoppio, dopo che lo svedesone di Malmoe regalava l'immancabille illusione del gol all'Emanuelone nazionale: "Iltiroeilraddoppppppp... noooooooo!".
Boateng insacca con un gol fantastico, una cannonata, una fucilata, un bolide. Una medaglia al valor sportivo. Uno dei gol più belli della stagione, un gol che merita veramente l'applauso e che strappa l'onomapotea dottiana: "Boato di applausi per Boateng". E l'informatissimo Tarcisio (autore di interventi "Proficui ed oculati") trova l'occasione per illustrarci la curiosa ed interessante storia di quando Kevin Prince era solo un piccolo monellaccio.
Niente da fare per un Bate Borisov "in Mediana stat virtus". Due a zero.
L'unica cosa brutta di radiocronache spassose e gustose come queste che offrono una perla al minuto, è una sola: finiscono. E viene voglia di reclamarne il bis.
Ed allora, ecco che il buon Emanuele chiude con la notizia: "Per quanto ci riguarda, noi vi diamo appuntamento ad Udine, domani".



L'Udinese ci regala una gran bella vittoria che mette in una posizione favorevole il suo cammino in questo girone di Europa League. Udinese di cui Dotto, in questo inizio di stagione, è quasi una voce fissa.
Udinese-Atletico Madrid respira un clima di grande festa e grande amicizia: "Oddio, però fuori dallo stadio sembrava di essere vicini ad un presidio di slowfood, con malvasia istriana e prodotti delle latterie friulane". E con il brindisi finale chiamato da Dotto, a base di ribollita gialla a suggellare il trionfo bianconero che arriva con l'uno-due messo a segno nei minuti finali di partita.
Il grande momento di Benatia, difensore dei friulani, viene suggellato anche dal gol dell'1-0 che rompe il ghiaccio di una sfida che sembrava avviato allo 0-0. Un "golletto" che dalla cabina del Friuli, era stato predetto e telecomandato da un profetico Dotto.



Simpatici, gradevoli, allegri, ed anche ottimi portafortuna: 6 punti, doppio 2-0. Brave Milan e Udinese. Bravi Emanuele & Tarcisio. Non potremmo stare senza.

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV