#TICBemozioni

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

DOMENICA 21 LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-18:30 Domenica Sport 
* ore 15:00 F1 - GP Ungheria (Gara)
ore 18:30-20:00 Sulle Strade del Tour 

LUNEDI' 22 - GIOVEDI' 25 LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport



domenica 8 aprile 2012
10:24

Serie A Tim 2011-12: 31^ giornata

Milan e Juventus scartano l’uovo di Pasqua, ma trovano due sorprese totalmente diverse, quella più bella è della Juventus, che approfitta dello scivolone interno dei rossoneri contro la Fiorentina e grazie al successo esterno a Palermo per 0-2 si porta in testa alla classifica con un punto di vantaggio sui milanisti. Cornice bellissima quella dello stadio Barbera, dove il tifo bianconero ha superato quello palermitano. I fans della Vecchia Signora continuano a sognare. Vittoria preziosa per i viola che ottengono tre punti importanti in chiave salvezza. Per quanto riguarda la volata per il terzo posto la Lazio ottiene un’importante vittoria contro il Napoli, rivale diretta per l’accesso alla prossima Champion’s. Il Napoli adesso è a sei punti dai biancocelesti. Dietro di loro vittoria interna dell’Udinese contro il Parma per 3-1. In zona europea poi clamorosa sconfitta della Roma a Lecce per 4-2. I leccesi così tentano sempre una disperata rincorsa verso la salvezza. Rallenta nuovamente l’Inter che pareggia a Trieste, contro il Cagliari, per 2-2. Molto rammarico per i sardi, che erano andati in vantaggio per ben due volte. A metà classifica il Chievo ha battuto il Catania in casa per 3-2, mentre guadagna posizioni importanti in graduatoria il Siena, corsaro a Bergamo contro l’Atalanta per 1-2. In fondo alla classifica trema invece il Genoa, che a Novara non è andato oltre l’1-1 e vede il terzultimo posto a soli quattro punti. Termina 0-0 invece il derby emiliano-romagnolo tra Cesena e Bologna. I cesenati sono sempre ultimi in classifica e vedono sempre più vicino lo spettro della retrocessione, i punti dalla quartultima piazza infatti sono adesso quindici su ventuno ancora in palio. La Serie tornerà adesso in campo tra martedì e mercoledì per il penultimo turno infrasettimanale della stagione.

Atalanta-Siena: 1-2
marcatori: 9’ Schelotto (A), 13’ Larrondo rig. (S), 92’ Destro (S).

Cagliari-Inter: 2-2
marcatori: 6’ Astori (C), 7’ Milito (I), 61’ Pinilla (C), 64’ Milito (I).

Cesena-Bologna: 0-0

Chievo Vr-Catania: 3-2
marcatori: 6’ Bradley (Ch), 20’ Pellissier rig. (Ch), 32’ Andreolli aut. (Ct), 51’ Paloschi (Ch), 85’ Almiron (Ct).

Lazio-Napoli: 3-1
marcatori: 9’ Candreva (L), 34’ Pandev (N), 68’ Mauri (L), 81’ Ledesma rig. (L).

Lecce-Roma: 4-2
marcatori: 22’ Muriel (L), 45’ Di Michele (L), 49’ Muriel (L), 56’ Di Michele rig. (L), 88’ Bojan (R), 90’ Lamela (R).

Milan-Fiorentina: 1-2
marcatori: 31’ Ibrahimovic rig. (M), 47’ Jovetic (F), 89’ Amauri (F).

Novara-Genoa: 1-1
marcatori: 7’ Rossi (G), 68’ Mascara (N).

Palermo-Juventus: 0-2
marcatori: 56’ Bonucci, 69’ Quagliarella.

Udinese-Parma: 3-1
marcatori: 46’ pt Asamoah (U), 56’ Di Natale (U), 84’ Lucarelli (P), 92’ Asamoah (U).

Classifica: Juventus 65, Milan 64, Lazio 54, Udinese 51, Napoli 48, Roma 47, Inter 45, Catania 43, Chievo Vr 42, Palermo e Siena 39, Cagliari 38, Atalanta (-6) e Bologna 37, Fiorentina 36, Parma e Genoa 35, Lecce 31, Novara 25, Cesena 20. (Atalanta -6 punti in classifica)

Prossimo turno, 32^g. – 10-11-12/4/2012 ore 20.45: Chievo Vr-Milan (10/4 ore 20.45), Catania-Lecce, Fiorentina-Palermo, Genoa-Cesena, Inter-Siena, Juventus-Lazio, Napoli-Atalanta, Parma-Novara, Roma-Udinese, Bologna-Cagliari (12/4 ore 20.45)  

Classifica marcatori: Ibrahimovic (Milan) 23, Di Natale (Udinese) 20, Cavani (Napoli) 19, Milito (Inter) 18, Palacio (Genoa) 16, Denis (Atalanta) 15, Klose (Lazio) e Jovetic (Fiorentina) 13, Miccoli (Palermo) 12, Calaiò (Siena) 11, Di Vaio (Bologna), Matri (Juventus), Giovinco (Parma) e Osvaldo (Roma) 10.

Turni infrasettimanali: 2/5/2012
Fine: 13/5/2012

Regolamento qualificazione alle coppe europee e retrocessione: da quest’anno la 1^ (campione d’Italia) e la 2^ classificata accedono direttamente alla fase a gironi della Champion’s League. La 3^ classificata invece disputerà il turno preliminare di Champion’s League. La 4^ e la 5^ classificata accedono direttamente al primo turno dell’Europa League. La vincente della Coppa Italia si qualifica per il turno preliminare di Europa League. Nel caso in cui la vincente della Coppa Italia sia qualificata ad una competizione europea, il suo posto verrà preso dell’altra finalista. Nel caso in cui entrambe le finaliste siano qualificate per una competizione internazionale, la 6^ classificata in campionato accederà al turno preliminare dell’Europa League. Per quanto riguarda la retrocessione la 18^, la 19^ e la 20^ classificata retrocedono direttamente in Serie B.

Appuntamento alla prossima giornata. A tutti Voi l’augurio di una Santa Pasqua.
Emanuele Pinto

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV