#TICBemozioni

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

MERCOLEDI 17 APRILE 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 21:05 Zona Cesarini
Radio1Sport
ore 11:05 Palla al centro
ore 13:30 Pop Sport
ore 14:05 Numeri Primi
ore 14:30 Pop Sport
ore 17:05 Tempi supplementari 
ore 19:30 Pop Sport
ore 21:05 Simulcast con Radio1Rai 



mercoledì 6 giugno 2012

Anteprima Euro 2012 (05) - GRUPPO D

Amici e amiche di tuttoilcalcioblog.it, ormai ci siamo. Mancano appena due giorni al fischio d'inizio del XIV campionato europeo di calcio, che si svolgerà in Polonia e Ucraina. Sarà proprio la Polonia a inaugurare il torneo, con la sfida tra i padroni di casa e la Grecia. Oggi, nell'ultima puntata della nostra anteprima europea, noi ci occupiamo del Gruppo D, che si svolgerà in Ucraina e che vede, tra le squadre coinvolte, proprio la seconda delle due "padrone di casa" (vi ricordiamo, a tal proposito, che proprio in Ucraina si svolgerà la finale dell'1 luglio a Kiev). Con la Nazionale di Blochin, abbiamo la Svezia di Lagerback, la Francia di Laurent Blanc e l'Inghilterra, allenata nel corso delle qualificazioni da Fabio Capello, ma ora passata tra le mani di Roy Hodsgon, dopo le dimissioni del tecnico friulano.

Panoramica del girone Inghilterra e Francia dovrebbero farla da padrone, con Ucraina e Svezia a casa. Apparentemente è un gruppo già deciso, ma i casini tecnico-federali inglesi, con defezioni eccellenti annesse, potrebbero regalare qualche sorpresa.

Ucraina La sua speranza, è una: il fattore campo. Ma delle due padrone di casa, è anche la Nazionale più debole. E anche la più sfortunata, perché il girone è tutt'altro che abbordabile. L'Inghilterra (che affronterà per ultima) è cresciuta tantissimo, se non fosse per l'ennesimo ribaltone federale. La Francia, in questo biennio, ha fatto passi da gigante. Insomma, l'esordio con la Svezia di Ibrahimovic diventa subito decisivo. I quarti di finale paiono il traguardo massimo per questa squadra. Servono i gol di Andry Shevchenko, assolutamente: il pallone d'oro del 2004 è la stella, e il simbolo, di questo team. Per l'ex milanista sarà anche l'ultima apparizione di una meravigliosa carriera internazionale. Curiosità: è l'unica delle 16 Nazionali a esordire al campionato europeo: nella sua storia, ci sono però i quarti di finale del Mondiale raggiunti nel 2006.
Partecipazioni all'Europeo: esordiente. Possibilità di passare il turno: 20%.

Svezia L'eterna mina vagante del calcio mondiale tornano ad una grande competizione, due anni dopo l'assenza al Mondiale 2010. Per loro, si tratta anche del terzo europeo consecutivo: delle nordiche, nessuno ha fatto meglio. La speranza è quella di arrivare quantomeno in semifinale, grazie anche alla stella di Zlatan Ibrahimovic, all'ennesimo esame di maturità internazionale: riuscirà il campione milanista a essere decisivo fuori dai confini nazionali? Lo spera tutto il popolo svedese, che accorrerà in massa in Ucraina.
Partecipazioni all'Europeo: 4 (1992, 2000, 2004, 2008). Miglior risultato: Semifinale (1992). Possibilità di passare il turno: 20%.

Francia Delle due finaliste del Mondiale 2006, clamorosamente declassate in Sudafrica, è quella che è cresciuta di più. Laurent Blanc va all'Europeo pieno di speranze, la maggior parte delle quali riposte su Franck Ribery. I transalpini possono essere considerati, non a torto, la "favorita fantasma" di questo campionato europeo, che i blues hanno già vinto due volte, e non va trascurato poi il dettaglio che, nel 2016, saranno proprio i francesi a organizzare la fase finale dell'Europeo (il primo a 24 squadre). In Polonia e Ucraina, comunque, la semifinale sarebbe un risultato già accettabile. Il calendario, però, prevede muscoli solidi: subito l'Inghiliterra, prima dei padroni di casa ucraini.
Partecipazioni all'Europeo: 7 (1960, 1984, 1992, 2000, 2004, 2008). Miglior risultato: Campione (1984, 2000). Possibilità di passare il turno: 30%.

Inghilterra L'unica nazionale ad aver vinto il Mondiale, senza aver mai vinto un Europeo. Quasi un "onta" per gli inglesi, che si vantano (non a torto) del titolo di "inventori del calcio". Ma dopo il 1966, il nulla o quasi, con due semifinali europee (1968 e 1996), una semifinale Mondiale (1990) e tante, tante delusioni, nonostante avesse sempre squadre molto forti. Quest'anno, tanti indizi davano l'Inghilterra come una forte anti-Spagna, ma i casini federali, col passaggio di consegne Capello-Hodsgon, hanno raffreddato le considerazioni. Sui destini inglesi potrebbe pesare la squalifica di Rooney nelle prime due partite, compreso l'esordio nel match-clou con la Francia: in sua assenza, i tifosi inglesi non potranno neanche contare sulla cortina di ferro Lampard-Gerrard, visto l'infortunio del giocatore del Chelsea. Gli inglesi, però, sono sempre inguaribili ottimisti: nonostante i casini tecnico-federali e gli infortuni: i tabloid inglesi sono già sicuri di vincere l'Europeo...
Partecipazioni all'Europeo: 7 (1968, 1980, 1988, 1992, 1996, 2000, 2004). Migliore risultato: Semifinale (1968, 1996). Possibilità di passare il turno: 30%.

Di seguito, anche il calendario del girone.

GRUPPO D


11/06 Francia - Inghilterra (18.00)
11/06 Ucraina - Svezia (20.45)

15/06 Ucraina - Francia (18.00)
15/06 Inghilterra - Svezia (20.45)

19/06 Svezia - Francia (20.45)
19/06 Inghilterra - Ucraina (20.45)

Finisce qui la quinta e ultima puntata della nostra anteprima europea. Domani una prima rassegna numerica del torneo, come antipasto al campionato continentale che scatterà tra due giorni. Che lo spettacolo abbia inizio! Buon Europeo a tutti e grazie per averci seguito in questa rubrica di avvicinamento a Euro 2012.

1 commenti:

Unknown ha detto...

Tutto il calcio Blog è ufficialmente invitato a partecipare alla nostra Competizione di pronostici Euro 2012 . I primi 5 classificati riceveranno dei bellissimi regali dallo sponsor della competizione. La partecipazione è ovviamente gratuita e tutti possono partecipare. Se questo messaggio non vi interessa ... siete liberi di cancellarlo. Ad ogni modo Buon betting a tutti.
Potete sfruttare questa occasione anche per pubblicizzare il Vostro Blog nel momento in cui accettate di partecipare postando un commento in pagina.

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV