#TICBemozioni

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

MERCOLEDI 17 APRILE 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 21:05 Zona Cesarini
Radio1Sport
ore 11:05 Palla al centro
ore 13:30 Pop Sport
ore 14:05 Numeri Primi
ore 14:30 Pop Sport
ore 17:05 Tempi supplementari 
ore 19:30 Pop Sport
ore 21:05 Simulcast con Radio1Rai 



sabato 9 giugno 2012

Il pagellone europeo: MONTAGNE RUSSE!

di Davide Serusi - Gentili lettori ben ritrovati, ritorna il pagellone che da oggi sarà nella versione europea per commentare la rassegna continentale in Polonia e Ucraina iniziata nella giornata di ieri. Gruppo A con i seguenti risultati: Polonia-Grecia 1-1 e Russia-Rep. Ceca 4-1.

Partiamo subito dalla gara inaugurale tra POLONIA (5,5) e GRECIA (6) che hanno chiuso sull'1-1 le proprie fatiche. Risultato deludente per entrambe le formazioni. Polacchi padroni di casa e super motivati, ellenici più forti tecnicamente. La partita ha regalato tante emozioni, un bel biglietto da visita per l'europeo ma al tempo stesso ha messo in mostra tutti i limiti tecnici delle due formazioni. La Polonia ha giocato molto bene il primo tempo sprecando anche diverse occasioni per chiudere la partita. Sugli scudi Lewandowski (7) seguito da molti uomini mercato ma per il resto la formazione di casa non ha un impianto di livello. Grave errore dell'arbitro Carballo (5) che ha espulso ingiustamente Papastatopoulos al 44' del primo tempo. Inferiorità numerica non sfruttata a dovere dai polacchi, ci saremmo aspettati un secondo tempo in linea con la prima frazione di gioco ma gli ellenici sono stati bravi a ritornare calmi sul terreno di gioco lasciando cadere tutti i nervosismi. Pareggio con Salpingidis (6,5) su grave errore della difesa e in modo particolare del portiere polacco Scszesny (4) autore di una clamorosa topica e non pago si è fatto anche espellere causando il rigore parato Tyton (7,5) su Karagounis. Pari giusto che non ha lasciato felice nessuno, i polacchi avrebbero dovuto chiudere prima il match, gli ellenici dovrebbero rammaricarsi per il primo tempo e per l'errore dell'arbitro.

Nell'altro incontro RUSSIA (8) show contro la REP. CECA (4), 4-1 secco, forse un pò troppo eccessivo ma non c'è stata storia in un match a senso unico che ha visto i cechi provarci nei primi minuti della ripresa che ha fruttato il gol del 2-1. Per il resto i russi hanno dominato la scena candidandosi a formazione rivelazione della rassegna, un pò come la Grecia nel 2004 anche se la formazione di Adovocaat (8) è sicuramente più forte e più collaudata. Ottima la difesa dominata da Ignashevich e Zhirkov, centrocampo dai piedi buoni trascinato dalle geometrie di Zyryanov e attacco di grande spessore con Dzagoev (8) autore di una doppietta e non solo, Arshavin (7,5) che ha corso per tutti i 90' deliziando la platea con i suoi tagli. Gloria anche per Pavlyuchenko (7) autore di assist e super gol in un solo quarto d'ora a sottolineare anche il potenziale presente in panchina. Diciamo che questa vittoria rivaluta un pò la sconfitta netta dell'Italia.
Per quanto riguarda i cechi la difesa ha sbagliato tutto, soprattutto la tattica del fuorigioco con Sivok (4,5) e Kadelc (4,5) in bambola. Centrocampo discreto, attacco deludente con Baros (5) assai sottotono come Rosichy (5,5), i due fari della formazione boema spenti davanti alla foga russa.

Oggi al via il Gruppo B con due sfide molto interessanti, Olanda-Danimarca con gli orange ovviamente favoriti come i tedeschi nella sfida notturna al Portogallo di C. Ronaldo. Vittorie pronosticabili ma non scontate, come quella della Spagna...

MIGLIOR SQUADRA: RUSSIA
PEGGIOR SQUADRA: REP. CECA
SPECIAL ONE: DZAGOEV
SPECIAL FLOP: SCZCESNY
SPECIAL GOL: PAVLYUCHENKO.

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV