#Euro2024

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

DOMENICA 14 LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-19:00 Domenica Sport
* ore 17:00-17:45 Sulle Strade del Tour
ore 19:30-00:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
* EURO 2024 Finale SPAGNA-INGHILTERRA (Francesco Repice e Daniele Fortuna)

LUNEDI' 15  LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 07:30-09:00 Radio anch'io sport

MARTEDI' 16 - VENEDI' 20 LUGLIO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 17:00-17:45 Sulle Strade del Tour (aggiornamenti durante il palinsesto di Radio 1 Rai dalle 14 alle 17)

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport



#TICBemozioni

venerdì 7 marzo 2014

Tutto il calcio bloB 2013-14 (27)

#tuttoilcalcioblog

di Stefano Stradotto

Eccoci ad un nuovo appuntamento con Tutto il calcio bloB, un po' in anticipo rispetto al consueto visto che questa settimana gli impegni infrasettimanali hanno concesso una tregua, Nazionali a parte.
La scorsa puntata di Sabato Sport ci ha restituito un Emanuele Dotto pienamente ristabilito dopo i problemi di voce; in apertura eccolo ricordare la condizione patita nelle settimane precedenti..
"..Roco e i suoi fratelli.."
La delicatezza di Filippo Corsini è ormai proverbiale: Elisabetta Grande, nell'imminenza dell'inizio di Tutto il calcio Serie B, non manca di ricordarlo...
"Come avrete sentito è entrato Filippo Corsini....."
Dotto stavolta, eccezionalmente, è d'accordo con la collega...
"...con passo felpato......"

Durante la puntata Emanuele Dotto ha tempo per qualche ricerca in vista del posticipo, alle ore 18; partita, quella tra Avellino e Pescara, che sarà fortemente condizionata dalla pioggia.. Dotto svela allora agli inviati il frutto delle sue ricerche, perfettamente in tema con la giornata...
"..Ho scoperto che il Santo protettore degli ombrellai è San Medardo, e che a Gignese, sopra Stresa, vicino al Mottarone, c'è il museo dell'ombrello dove porterò Giovanni Scaramuzzino quando andremo al Giro d'Italia, visto che di acqua in questa stagione ne ha presa....."
Giovanni Scaramuzzino, pur entusiasta della gita prospettata, rivela una certa amarezza...
"..E sicuramente quel giorno sul Mottarone ci sarà il sole........"
Poco dopo è Massimiliano Graziani, seconda voce al Partenio, a sposare in pieno la causa di San Medardo e soci..
"..Tanti ombrelli sugli spalti, chissà se qualcuno di questi farebbe bella figura nel museo citato da Emanuele...."
Nel frattempo però ci sarebbe da risolvere un inconveniente per il quale gli ombrelli servono francamente a poco...
"..Avellino appannato come i vetri della cabina, anche questo sarà un problema in più...." , annota uno Scaramuzzino decisamente preoccupato.. Anche per le sorti del primo caso di pallone alla guida....
"..Problemi di viabilità per il pallone, senza necessariamente dover fare riferimento ad Onda Verde....."
La situazione nella ripresa, ovviamente, non migliora... Il campo sembra ai limiti della praticabilità ma l'equilibrata analisi di Massimiliano Graziani ci riporta alla realtà....
"Ormai non è più un campo di calcio, non mantiene nemmeno più la parvenza del rettangolo di gioco..! E' una vera e propria arena gladiatoria dove i giocatori si dimenano nel fango per conquistare il pallone!"

Contorni epici usati anche qualche ora più tardi, durante l'anticipo di A Roma-Inter, da Umberto Avallone...
"..E' un Pjanic in versione Lancillotto, a testa bassa contro tutti..!"

Visto l'andazzo è un bene che le partite di questo sabato siano terminate.. C'è tempo e spazio per tornare in studio e rilassarsi un po'... Fin troppo rilassato pare però essere il telefono di Marco Tardelli, ai limiti dell'ascoltabile mentre si parla del posticipo dell'indomani..
"..Direi 50% Milan e 50% Juve...."  dichiara l'ex centrocampista, o almeno così ci pare di capire...
Dotto completa allora opportunamente il quadro delle percentuali...
"...e 50% cambiare posizione perchè non si sente il telefono..."
E in chiusura di serata altri sprazzi di epica, come avvenuto in qualche modo nel pomeriggio... In questo caso si parla di "eroi" inseparabili... dall'altra parte del vetro..
"..Andrea Boccia e Mauro Marcelli, l'altra volta avevo detto Castore e Polluce, non vorrei dire Gianni e Pinotto, mi limito a dire Eurialo e Niso.."

Salutati questi importanti personaggi (o chi per loro) Emanuele muove in direzione Livorno per il posticipo delle 18.30 domenicali tra i toscani ed il Napoli.. Introduzione tra temperatura, musica e abbinamento con il vicino santuario...
"Caldo pomeriggio magnifico a Livorno; spunta la luna dal Monte...nero.."
L'atmosfera è dunque pervasa anche da un po' di misticismo, tanto che nell'intervallo un'inedità "trinità" si adopera nel dissipare i dubbi sul gol del pari livornese...
"..In postazione insieme a me e Sara Meini c'è anche il collega di Rai Sport Marco Lollobrigida, in tre siamo riusciti a partorire il topolino dell'autogol..."
Durante il secondo tempo, tra gli amaranto, c'è chi esagera andando anche oltre quello che il cognome richiederebbe...
"..Coda ci mette la coda, e anche la gamba..."

Alle 20.45 in programma due posticipi in contemporanea, Fiorentina-Lazio e Milan-Juventus; Giovanni Scaramuzzino, dal Franchi, in apertura sembra quasi esprimere un pizzico di preoccupazione..
"..La seratina si prospetta incandescente...."
Al Meazza, invece, più che preoccupato sembra essere rassegnato il commento che a fine primo tempo scappa fuori onda (ma a microfono inavvertitamente ancora aperto) a Francesco Repice, dopo che un ottimo Milan ha appena subito lo 0-1 di Llorente...
"Che vuoi fa'........."

Zona Cesarini nell'ultima parte della prima puntata settimanale ospita Graziano Rossi, padre di Valentino; in studio per l'occasione ad affiancare Maurizio Ruggeri è arrivato Paolo Zauli, per il quale la delicatezza nei confronti dell'ospite è la prima regola..
"..Grazie per aver accettato il nostro invito anche a ora tarda... è un orario buono per te..?"
"Sì sì.."
"...ah ecco... a una certa età si dorme meno..."

Come si diceva in apertura la settimana è stata dedicata alle Nazionali: mercoledì pomeriggio ha aperto l'Under 21, impegnata in Irlanda del Nord.. Ma più che in campo, le difficoltà sembano colpire soprattutto Giuseppe Bisantis in postazione...
"...Mc Nair...... Adesso lo andiamo a recuperare se il vento non ci ha portato via i nostri appunti......."

Problemi e pericoli anche in tarda serata durante l'amichevole tra le Nazionali maggiori di Spagna e Italia al Vicente Calderòn di Madrid.. Anche Riccardo Cucchi e Francesco Repice alle prese con gli agenti atmosferici... anche se con visioni, evidentemente, discordanti...
"..Del Bosque teme i rigori dell'inverno madrileno, oggi la serata è tersa, fa decisamente fredd..." e prima ancora che Repice possa concludere Cucchi lo anticipa...
"Non fa freddo...."
Repice prova ad uscirne.. tutto sommato con successo...
"..No, non fa freddo.... freddino....."
Altri pericoli, se vogliamo ancor più inquietanti, subito dopo il gol-vittoria della Spagna... Delle grida ai limiti dell'umano fanno temere per le sorti dei due inviati.. Ma Riccardo Cucchi precisa..:
"..Vogliamo tranquillizzare gli ascoltatori, che sicuramente stanno sentendo la voce di un urlatore: l'urlatore è un simpatico radiocronista spagnolo, non ci sta minacciando, sta semplicemente esultando, giustamente, per la sua squadra..."


In chiusura rubo qualche riga per dedicare questa puntata a chi da alcuni giorni non c'è più, Sergio, uomo che ha lasciato troppo presto la sua famiglia e per quanto mi riguarda compagno di tante chiacchierate, ogni qualvolta lo incontravo, sui radiocronisti di Radio Rai del cui lavoro era appassionato ascoltatore (in particolare al sabato, mentre lavorava) e profondo conoscitore. Una passione genuina, a tratti quasi fanciullesca come del resto quella di tutti gli appassionati di radio, tanto che ultimamente mi aveva spesso detto, lui poco avvezzo alle cose di internet, di avere la grande curiosità di scoprire il volto di alcuni di loro; gli avevo promesso che al nostro prossimo incontro gli avrei mostrato qualcosa tramite cellulare, purtroppo non ho potuto farlo.. Per lui quei nomi, come forse è nella vera essenza della radio, sono rimasti solo voci, le voci che tante e tante volte gli hanno fatto compagnia, come lui l'ha fatta a me tante volte e per tanti anni parlandomi di questa sua passione.

Con Tutto il calcio bloB appuntamento alla prossima settimana


0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV