venerdì 6 luglio 2018

Tutto il Mondiale bloB 2018 (02)

#tuttoilcalcioblog



di Stefano Stradotto

Secondo appuntamento con il nostro blob speciale dedicato ai Mondiali di Russia. Un Mondiale seguito per larga parte da Radio Rai con cronache dagli studi di Roma (fino ad ottavi di finale compresi) e che consente tour de force e rapidi "viaggi" da una città all'altra, altrimenti difficilmente percorribili.. Nico Forletta svela il dietro le quinte, ed anche i metodi di persuasione utilizzati nei confronti del cronista di turno...
"..Seguiremo Polonia-Colombia con Diego Carmignani, che abbiamo incollato qui alla sedia dopo aver seguito Senegal-Giappone..."

La fase a gironi va a concludersi e si susseguono le eliminazioni, la maniera in cui le stesse vengono assorbite può però variare da Nazionale a Nazionale, condizionata da diversi fattori, come annota Francesco Repice..
"..Dalle immagini che vediamo i giocatori islandesi si consoleranno bene, perchè le wags islandesi non mi sembrano esattamente le più brutte che io abbia visto in giro..."

L'Inghilterra sta fin qui disputando uno dei migliori Mondiali della sua storia recente ed Emanuele Dotto ha già pronta una dedica musicale..
"..Fulvio, siamo più o meno della stessa generazione: allora, gol di Stones, Rolling stones, pietre rotolanti..."
"..Lo sapevo Emanuele che lo avresti detto prima della fine della partita..! Lo hai detto subito..."
Le Nazionali più deboli, come detto, cominciano mano a mano ad uscire di scena, e secondo Dotto sarebbe in certi casi meglio non infierire..
"..Tirare al portiere panamense è come sparare sulla croce rossa..."
La situazione, nonostante lo scenario sia quello mondiale, assume connotati di fantozziana memoria..
"..Non dico scapoli e ammogliati, ma il livello mi sembra più o meno quello..."
I titoli di studio, in certi ambiti, fanno la differenza..
"..Gli inglesi sono docenti universitari rispetto all'asilo di Panama..."
Anche alcuni proverbi del luogo vengono meno, e necessitano di modifica in corsa..
"..Si diceva, Dio, Panama e famiglia.. Lasciamo stare il Padreterno, ma Panama si è squagliata come un sigaro e la famiglia ha dimostrato di non essere all'altezza.."
Occorre insomma coprirsi..
"..Più che un Panama, un cappotto.."
Continua intanto la grande giornata del centrale difensivo inglese..
"..John Stones, oggi giornata di festa per lui, San Giovanni.. Giovanni senza testa, Giovanni senza terra, in questo caso Giovanni senza avversari..."
La tecnologia in campo sembra trovare una singolare applicazione "ad personam"...
"..Non hanno interpellato il Var, Collovati, invece hanno interpellato il Vardy..."
Fulvio Collovati approva le annotazioni tecniche del compagno di radiocronaca..
"..Beh, un po' di cabaret dobbiamo farlo per arrivare alla fine..."
Un Collovati che però improvvisamente ed inaspettatamente spaventa i suoi fans...
"..Se fa tripletta Stones smetto di fare il radiocronista.."

La partita raccontata da Dotto e Collovati ha perso quindi via via interesse. Non sembra essere lo stesso per Francia-Danimarca, chiusura del Girone C, raccontata dagli entusiasti Giuseppe Bisantis e Marco Tardelli..
"..Vedremo se l'arbitro darà recupero, Marco..."
"..Speriamo proprio di no..."

In qualche caso il rischio è insomma quello del sonno incipiente.. E' per questo che Beppe Dossena, interpellato prima dell'ottavo di finale tra Uruguay e Portogallo, ci tiene a ringraziare in diretta lo staff di Radio Rai..
"..Io sono in macchina, sono contento che ci sia Repice in radiocronaca, così mi tiene sveglio..!.."

La fase ad eliminazione diretta miete quotidianamente vittime eccellenti; la più annunciata è probabilmente l'Argentina, anche per le scelte spesso discutibili del suo c.t., sul quale ascoltiamo il parere di Giuseppe Bisantis..
"..Per le strade di Mosca hanno fatto diversi murales dei giocatori più attesi di questo Mondiale, compreso Messi.. Se per caso dovessero farne uno a Sampaoli penso che poi dovrebbero mettere qualcosa di grosso per coprirlo, perchè non sarebbe proprio un bello spettacolo....."
La battaglia di Bisantis, infatti, è piuttosto chiara..
"..Ormai nel calcio i non tatuati sono diventati una casta..."
Mesta l'uscita di scena dell'Albiceleste e del suo numero 10..
"..Messi entra in area e accenna un triste tango..."

Emanuele Dotto racconta invece Croazia-Danimarca, con introduzione d'autore..
"..Stamattina sono andato a vedere una chiesa bellissima, Santa Maria sopra Minerva, e sulla piazza c'è il celebre elefantino con un'epigrafe di Papa Alessandro VII, 'ci vuole una mente robusta per sostenere un'acuta intelligenza'. E' proprio quello che penso del centrocampo della Croazia.."
Marco Tardelli in versione adulatore..
"..Anche tu ce l'hai un'acuta intelligenza Emanuele.."
Più tardi Dotto ricambia..
"..Delaney non ha il guizzo di Tardelli.. Infatti non si chiama Tardelli, si chiama Delaney..!"
Spazio anche per prepararsi in qualche modo all'imminente Tour de France, per Emanuele..
"..Tutto da rifare, come avrebbe detto Gino Bartali.."
Altri passatempi a margine della serata mondiale..
"..una partita tattica, mi sembra di vedere una partita a dama o a scacchi.. Vedo più pedoni ed alfieri che re e regine..."
La Danimarca punta su diversi "animali" in campo..
"..Non pensavo che il toro danese fosse così tosto..!..."
"..Piano a vendere la pelle dell'orso danese prima del tempo..!..."
Influenze anche letterarie sul match..
"..racconto che ora si snoda come una favoletta dei fratelli Grimm.. Non stiamo insomma leggendo capolavori della letteratura mondiale..."
Ma sono presenti anche altri testi, più propri della letteratura contemporanea..
"..Rakitic non ha dei tatuaggi, ha un libro disegnato sul braccio..!....."

Continueremo a leggere il libro del Mondiale e delle radiocronache annesse nella prossima puntata di Tutto il Mondiale bloB!

0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.