#EuroAtletica2024 #Roma2024

#TICBemozioni

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

GIOVEDI 13 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 8:20, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 21:05 Zona cesarini
*Basket - Finale scudetto MILANO-VIRTUS BOLOGNA, gara 4 (M.Barchiesi)
Radio1Sport
ore 11:05 Palla al centro
ore 13:30 Pop Sport
ore 14:05 Numeri primi (replica)
ore 14:30 Pop Sport
ore 17:05 Tempi supplementari
ore 19:30 Pop Sport
ore 21:05 Simulcast con Radio1Rai
martedì 12 maggio 2009
08:17

Highlights della 35^ giornata di Serie A



Ventotto reti nel trentacinquesimo turno di campionato. L’Inter vede sempre più vicino lo scudetto e già domenica può chiudere i conti. In chiave champion’s si accorcia il distacco tra Juventus e Fiorentina per evitare i preliminare. In zona Europa League guadagna punti preziosi l’Udinese, mentre si blocca il Palermo a Siena. In zona salvezza resta tutto immutato, la volata per evitare la serie B sarà entusiasmante fino all’ultimo minuto della stagione. Vediamo le partite nel dettaglio:

Atalanta – Genoa 1-1: Un gol per tempo e pareggio finale giusto, fra due squadre che giocano una gara con motivazioni diverse. L’Atalanta ormai non ha più nulla da chiedere al campionato. Per i bergamaschi dopo due sconfitte interne consecutive arriva un pareggio. Il Genoa invece torna a far punti in trasferta e grazie al gol nel finale di gara tiene vive le speranze di qualificazione alla prossima Champion’s League.

Cagliari – Roma 2-2: Bella partita al Sant’Elia. La partita presenta due facce. Il primo tempo con dominio Cagliari, la ripresa con una Roma non decisa ad arrendersi. Il Pareggio finale lascia l’amaro in bocca ai sardi andati in doppio vantaggio. Per loro secondo pareggio nelle ultime tre gare. La Roma mantiene la sesta posizione e, grazie al ko del Palermo a Siena, guadagna un punto proprio sui siciliani. La Roma non vince in trasferta da sette partite, in queste quattro pareggi e tre sconfitte.

Catania – Fiorentina 0-2: Solo una squadra in campo, i viola. Il Catania ormai salvo, attende la fine del campionato per godere delle meritate vacanze. Per gli etnei seconda sconfitta interna consecutiva, con questo i ko nelle ultime sei partite salgono a quota cinque. La Fiorentina invece ha molte più motivazioni e passa subito in vantaggio, controllando poi bene la gara e chiudendola nel finale. Per i toscani terzo successo di fila e vantaggio che sale a più tre punti in classifica sul Genoa, al quinto posto.

Chievo Vr – Inter 2-2: L’Inter deve rimandare la festa scudetto, con la possibilità di mettere a segno il match-point proprio in casa. Partita sempre viva, con i padroni di casa più pericolosi nel finale. L’Inter con questo risultato conferma di non attraversare un buon stato di forma distante da San Siro, per i nerazzurri solo due pareggi ed una sconfitta nelle ultime tre gare. Il Chievo intravede la salvezza, il suo vantaggio sul Bologna, terz’ultimo, è di sei punti a tre giornate dalla fine del campionato. Per i clivensi primo pareggio interno dopo le due sconfitte consecutive in casa.

Lazio – Udinese 1-3: Continua il momento magico dell’Udinese che contro la Lazio centra il suo quinto successo consecutivo, il terzo di fila in trasferta. I Friulani dopo lo svantaggio ad inizio ripresa disputano una buona seconda parte di gara e vincono con merito, i bianconeri sperano di raggiungere il sesto posto, valido per l’accesso nell’ Europa League. La Lazio invece pensa già alla finale di Coppa Italia in programma mercoledì 13 Maggio, proprio all’Olimpico, contro la Sampdoria. Per i laziali terza sconfitta consecutiva, la seconda di fila in casa.

Lecce – Napoli 1-1: Pareggio più utile al Napoli che al Lecce che doveva vincere per cercare di guadagnare punti importanti in chiave salvezza. Invece è il Napoli che passa in vantaggio per poi essere raggiunto da un Lecce volitivo, ma impreciso. Il quart’ultimo posto dista due punti, la salvezza è ancora possibile. Il Napoli, dopo le due sconfitte consecutive in trasferta, coglie un punto. I Partenopei quest’anno hanno vinto in trasferta solo due volte.

Milan – Juventus 1-1: Bella partita a San Siro. Le due squadre offrono un grande spettacolo. Il pareggio però sta stretto ad entrambe le parti. Al vantaggio milanista risponde subito la Juventus, che crea diverse occasioni rispetto agli avversari, ma si dimostra poco precisa negli ultimi metri. Il Milan interrompe la serie di cinque vittorie consecutive in casa, il distacco dall’Inter resta immutato ma a tre giornate dalla fine la parte nerazzurra di Milano intravede lo scudetto. La Juventus invece è al suo quarto pareggio consecutivo, il secondo di fila in trasferta. Bianconeri a più tre sulla Fiorentina quarta in classifica.

Sampdoria – Reggina 5-0: La Sampdoria si presenta al meglio per la finale di Coppa Italia contro la Lazio, rifilando un sonoro 5 a 0 alla Reggina. I genovesi archiviano già la partita nel primo tempo. Per loro prima vittoria interna dopo tre pareggi consecutivi. La Reggina invece, oltre ad incassare una pesante sconfitta, interrompe la striscia di due vittorie consecutive in trasferta. I calabresi ora sono chiamati ad un pronto riscatto nelle ultime tre gare per continuare a sperare nell’ennesima salvezza in extremis.

Siena – Palermo 1-0: Il Siena ottiene la salvezza e va oltre il punto necessario battendo un Palermo sottotono e mai veramente pericoloso sotto porta. I Toscani, grazie al gol del palermitano Calaiò, centrano la seconda vittoria interna consecutiva. I siciliani, deludenti sotto il profilo del gioco espresso, invece devono subire la terza sconfitta nelle ultime quattro gare in trasferta. Per loro la zona Europa League resta sempre possibile, ma si allontana di un punto ed ora si trova a meno due punti.

Torino – Bologna 1-1: Si risolve con un pari lo scontro salvezza della giornata. Il segno X rende più felice il Bologna che il Torino. Padroni di casa in vantaggio e vicini al raddoppio, ma poco precisi. I granata mantengono il punto di vantaggio in classifica proprio sul Bologna. I felsinei, dal canto loro, dopo quattro sconfitte esterne consecutive, guadagnano un buon punto e tengono vive le speranze salvezza. Domenica prossima al Dall’Ara arriverà il Lecce, altro scontro salvezza.

Classifica dopo 35 giornate: Inter 78, Milan 71, Juventus 67, Fiorentina 64, Genoa 61, Roma 54, Palermo 52, Udinese 51, Cagliari 50, Lazio 47, Sampdoria 46, Atalanta 45, Napoli e Siena 43, Catania 40, Chievo Vr 36, Torino 31, Bologna 30, Lecce 29, Reggina 27.

Prossimo turno, 36^giornata 16-17 / 5 / 2009 ore 15.00: Bologna – Lecce, Fiorentina – Sampdoria, Genoa – Chievo Vr, Inter – Siena (ore 20.30), Juventus – Atalanta, Napoli – Torino, Palermo – Lazio, Reggina – Cagliari, Roma – Catania (16/5 ore 18.00), Udinese – Milan (16/5 ore 20.30).

Buon calcio a tutti………

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV