#Euro2024

Il Palinsesto sportivo di Radio1Rai

VENERDI' 21 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:30-17:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 15:00 SLOVACCHIA - UCRAINA
ore 17:50-20:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 18:00 POLONIA - AUSTRIA
ore 20:50-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 OLANDA - FRANCIA 
Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

SABATO 22 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00 Sabato Sport
ore 14:45-17:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 15:00 GEORGIA - REPUBBLICA CECA
*ore 16:00 F1 - GP Spagna - Prove
ore 17:50-20:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 18:00 TURCHIA - PORTOGALLO
ore 20:15-23:00 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 BELGIO - ROMANIA
Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

DOMENICA 23 GIUGNO 2024
Radio1Rai
ore 08:25, 13:20, 19:20, 00:20 Gr1 Sport
ore 14:00-19:00 Domenica Sport
*ore 15:00 F1 - GP Spagna - Gara
ore 19:15-23:30 Tutto l'Europeo minuto per minuto
*ore 21:00 SVIZZERA-GERMANIA e SCOZIA-UNGHERIA

Radio1Sport
In simulcast solo le trasmissioni sportive di Radio 1 Rai.
ore 00:00-24:00 Pop Sport

#TICBemozioni

sabato 5 novembre 2011

Il calcio dà i numeri 2011/2012 - Puntata 18, Serie A

Amici e amiche di tuttoilcalcioblog.it, benvenuti ad una nuova puntata de "Il calcio dà i numeri", che oggi vi introdurrà all'undicesima giornata del campionato di Serie A 2011/12, decima effettiva. Una giornata che ha, come clou assoluto, il posticipo del San Paolo tra la capolista Juventus (19 punti) e i padroni di casa del Napoli, a -5, ma con le ossa un po' ammaccate dopo la duplice sconfitta di Catania in A e di Monaco di Baviera in Champions. Il turno si apre oggi con Palermo - Bologna, anticipo delle ore 18.00, a cui segue la trasferta della derelitta Roma di Luis Enrique (11 punti, -8 dalla Juventus) in quel di Novara. Domani, il turno si sarebbe dovuto aprire alle 12.30, con l'anticipo meridiano tra Genoa e Inter, rinviato però per il maltempo che sta flagellando la Liguria, facendo anche vittime. Doveroso il rinvio della sfida di Marassi, che potrebbe avere, come effetto, quello di peggiorare momentaneamente la situazione nerazzurra in classifica, una graduatoria che vede l'Inter a quota 8, +1 sulla zona rossa, aperta dal Novara a 7; in questo modo, ad aprire la giornata saranno le sfide in contemporanea alle 15. Per ordine di classifica, le sfide più importanti sono Udinese - Siena (coi senesi finora ottimi, a quota 13) e Lazio - Parma, in quanto friulani e laziali sono secondi, a un punto dalla Juve (ma con stati d'animo opposti, dopo il giovedì di Europa League). Ma il campo principale risiederà a Milano, dove il Milan, terzo a -2 dai bianconeri, ospita la grande sorpresa di questo avvio di campionato, ossia il Catania, capace già di battere Inter e Napoli e di fermare sul pari Juventus, Fiorentina e Lazio (queste ultime due fuori casa). La squadra di Montella ha 14 punti, tre di meno del Milan. La Fiorentina del criticato Mihailovic va a Verona dal Chievo. In zona B, si segnala il debutto di Arrigoni sulla panchina cesenate: al Manuzzi, arriva il Lecce. L'altra partita è un derby tra rivelazioni: Atalanta - Cagliari. Alle 20.45, notte delle stelle al San Paolo. Terminata la presentazione, andiamo a vedere, come di consueto, curiosità, designazioni arbitrali e numeri delle partite in programma, divenute nove dopo il rinvio di Marassi.

Sabato 5 novembre 2011
Palermo - Bologna (ore 18.00) Risale addirittura al 1937, l'unico successo in A del Bologna a Palermo. Visti i precedenti, la scommessa più scontata è l'1 fisso con over: negli ultimi tre campionati, i rosanero hanno sempre vinto, segnando almeno tre gol: due 4-1 (2008-09 e 2010-11) e un 3-1 (2009-10).
Arbitro: Orsato. Precedenti in Serie A: vittorie Palermo 13, vittorie Bologna 1, pareggi 7. Ultima sfida in A: Palermo - Bologna 4-1 (2010-11).

Novara - Roma (ore 20.45) Le due squadre non si affrontano in A dal 9 ottobre 1955, quando impattarono 2-2. Ultimo successo novarese il 28 marzo 1954 (2-0); pochi mesi dopo, il 19 settembre, l'ultimo successo giallorosso (1-2).
Arbitro: Rocchi. Precedenti in Serie A: vittorie Novara 7, vittorie Roma 2, pareggi 2. Ultima sfida in A: Novara - Roma 2-2 (1953-54).

Domenica 6 novembre 2011
Genoa - Inter (ore 12.30) rinviata


Atalanta - Cagliari (ore 15.00) Sardi a bocca asciutta dal 27 ottobre 1991, quando si imposero per 0-1. L'ultimo pari risale al 31 ottobre 2007, quando le due squadre impattarono per 2-2 in un turno infrasettimanale; sempre in un turno infrasettimanale, risale l'ultimo precedente, quello del 24 marzo 2010, quando i bergamaschi si imposero per 3-1.
Arbitro: Giacomelli. Precedenti in Serie A: vittorie Atalanta 11, vittorie Cagliari 3, pareggi 4. Ultima sfida in A: Atalanta - Cagliari 3-1 (2009-10).

Cesena - Lecce (ore 15.00) Quattro vittorie bianconere su quattro precedenti, l'ultima il 19 settembre 2010, quando i padroni di casa si imposero per 1-0, andando ad occupare la vetta della classifica insieme all'Inter di Benitez.
Arbitro: Valeri. Precedenti in Serie A: vittorie Cesena 4, vittorie Lecce 0, pareggi 0. Ultima sfida in A: Cesena - Lecce 1-0 (2010-11).

Chievo - Fiorentina (ore 15.00) Dominio quasi totale dei viola in quel di Verona: i toscani hanno vinto cinque delle sette sfide dirette al Bentegodi, l'ultima il 13 marzo scorso (0-1, rete di Vargas). Uno solo il successo clivense (stagione 2009-2010, 2-1), uno solo il pari (stagione 2001-2002, 2-2).
Arbitro: Gava. Precedenti in Serie A: vittorie Chievo 1, vittorie Fiorentina 5, pareggi 1. Ultima sfida in A: Chievo - Fiorentina 0-1 (2010-11).

Lazio - Parma (ore 15.00) Sono solo tre i successi gialloblù in A all'Olimpico: due per 1-2 datati 26 aprile 1998 e 23 settembre 2009, e uno per 2-3, datato 21 settembre 2003. Lo scorso 10 aprile successo biancoceleste (2-0); ultimo pari il 21 maggio 2007 (0-0).
Arbitro: De Marco. Precedenti in Serie A: vittorie Lazio 10, vittorie Parma 3, pareggi 7. Ultima sfida in A: Lazio - Parma 2-0 (2010-11).

Milan - Catania (ore 15.00) Rossazzurri mai vincenti nella San Siro rossonera, nemmeno in Serie B (stagioni 1980-81 e 1982-83). Tuttavia, negli ultimi cinque campionati, gli etnei hanno pareggiato ben tre volte e andando sempre in vantaggio per primi. E' accaduto il 30 settembre 2007 (1-1, Martinez e Kakà i macatori), l'11 aprile 2010 (2-2, doppio vantaggio siciliano con Maxi Lopez e Ricchiuti, rimonta milanese nella ripresa con doppio Borriello) e il 18 settembre 2010 (1-1, Capuano e Inzaghi a segno). Ultimo successo rossonero datato 7 dicembre 2008: 1-0, rete di Kakà.
Arbitro: Gervasoni. Precedenti in Serie A: vittorie Milan 9, vittorie Catania 0, pareggi 4. Ultima sfida in A: Milan - Catania 1-1 (2010-11).

Udinese - Siena (ore 15.00) Tra A, B e C (12 gare disputate), i toscani hanno vinto in una sola occasione,  quando, nella stagione 2005-06, una doppietta della meteora Rey Volpato (che, qualcuno, all'epoca aveva individuato come il nuovo Vieri) decise l'incontro, rimontando l'iniziale vantaggio casalingo di Iaquinta. Risale al 23 novembre 2003 l'unico pari in A (1-1). L'ultima edizione della sfida risale al 25 aprile 2010: 4-1 (doppio Pepe, Sanchez e Di Natale per i bianconeri friulani; Calaiò per i toscani).
Arbitro: Russo. Precedenti in Serie A: vittorie Udinese 5, vittorie Siena 1, pareggi 1. Ultima sfida in A: Udinese - Siena 4-1 (2009-10).

Napoli - Juventus (ore 20.45) Napoli in vantaggio di misura nei successi, 21-20, dopo una prodigiosa "rimonta" effettuata nelle ultime quattro stagioni consecutive, che hanno visto i partenopei sempre trionfare, l'ultima volta con tris di Cavani (9 gennaio 2011). Da ricordare il precedente di Serie B, datato 6 novembre 2006: in quella occasione, uscì fuori per l'ultima volta assoluta il segno X (1-1, Del Piero e Bogliacino i marcatori). Bisogna risalire al 23 marzo 1997 per trovare, invece, l'ultimo pareggio in Serie A (0-0). La Juventus è a secco dal 30 settembre 2000, quando, nell'anticipo serale della prima giornata del campionato 2000-01, si impose sugli azzurri per 1-2 (vantaggio partenopeo di Stellone nel primo tempo; rimonta bianconera firmata Kovacevic e Del Piero).
Arbitro: Tagliavento. Precedenti in Serie A: vittorie Napoli 21, vittorie Juventus 20, pareggi 24. Ultima sfida in A: Napoli - Juventus 3-0 (2010-11).

Finisce qua l'odierna puntata de "Il calcio dà i numeri", rubrica che osserverà un periodo di riposo per la pausa della Nazionale, che fermerà A e Coppe Europee. Appuntamento a sabato 19 novembre. Buon weekend a tutti dalla redazione di tuttoilcalcioblog.it

0 commenti:

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

TICB TV