giovedì 31 maggio 2012

Tra Ciotti e Delfino, 289 volte: "Attenzione, DEL PIERO!" - SECONDA PUNTATA: ASPETTANDO GODOT

a cura di Marco D'Alessandro - DI GOL IN GOL, TUTTI I RADIOCRONISTI CHE HANNO RACCONTATO DEL PIERO
ASPETTANDO GODOT. Dalla vetta del mondo, alla sofferenza, al ritorno. In questa seconda puntata ripercorreremo l'Alessandro Del Piero che attraversa la difficile risalita dopo l'incidente di Udine, tra l'Arrivederci di Lippi, la paternalità di Ancelotti, il ritorno del Marcello Nazionale. Sul fronte radiocronistico, è una percussione continua riservata al tridente delle meraviglie di quell'epoca di "Tutto il calcio minuto per minuto": Riccardo Cucchi, Livio Forma e Bruno Gentili. E a quelli che formeranno quello del futuro che cominciano ad emergere. Si ringraziano FABIO STELLATO e FRANCESCO DELGIUDICE per la fondamentale collaborazione nella costruzione di questa seconda tappa.

STAGIONE 1998-1999
L'annata in cui la favola di Del Piero sembra destinata ai titoli di coda. Le accuse di doping, pesanti e piuttosto sgradevoli che arrivarono dal boemo Zdenek Zeman fino ad arrivare al tremendo crack di Domenica 8 Novembre 1998, ad Udine, in un Udinese-Juventus 2-2 che alla radio fu raccontato da Riccardo Cucchi. L'infortunio che portò via Alex da questa stagione che per i bianconeri si rivelerà in costante discesa: Alex abbandona la Juve nelle abituali vette-scudetto, ma di settimana in settimana perderà inesorabilmente quota fino a classificarsi sesta e qualificandosi per il modesto Torneo Intertoto, venendo sconfitta dall'Udinese nello spareggio per la qualificazione in Coppa Uefa. E' una Juve che perderà per strada anche il suo grande stratega: Marcello Lippi si dimette dopo un 2-4 casalingo col Parma (7 febbraio 1999) e verrà sostituito da Carletto Ancelotti. Un ciclo finisce. E' lo spartiacque di questa favola, che nel bene e nel male sarà comunque destinata a continuare, anche in virtù dello storico contratto da 10 miliardi di lire, stipulato dal suo procuratore Claudio Pasqualin. Perchè la Juve avrà ancora bisogno di Ale Del Piero, perchè Ale Del Piero avrà ancora bisogno della Juve.

29.08.1998  Supercoppa Italiana  Juventus-Lazio  1-2
radiocronista: LIVIO FORMA
18.10.1998  Campionato  Vicenza-Juventus   1-1
radiocronista:  LIVIO FORMA
25.10.1998  Campionato  Juventus-Inter  1-0
radiocronista:  LIVIO FORMA

STAGIONE 1999-2000
La strada per il ritorno è tortuosa e sembra non finire mai. Il primo Alex post-infortunio è costretto a stringere i denti e dover fare i conti con una realtà in cui si rende efficace solamente su rigore o nel servire assist. Ancelotti lo considera un elemento imprescindibile e lo impiega forse di più di quanto avrebbe dovuto. Un solo gol su azione in campionato, quello di testa al Parma nella penultima giornata di una lotta scudetto ancora oggi indigeribile, annegata a Perugia a vantaggio della Lazio. Sarà bruciante anche la delusione azzurra agli Europei di Olanda-Belgio, nonostante il gol di mancino alla Svezia e il grande sacrificio a ripiegare da terzino contro l'Olanda in semifinale: chi non ha mai creduto in Del Piero "ancora oggi campa su quei due gol sbagliati contro la Francia".

04.08.1999  Intertoto Juventus-Rostselmash  5-1
NON COPERTA
16.09.1999  UEFA  Omonia Nicosia-Juventus  2-5
NON COPERTA
19.09.1999  Campionato  Juventus-Udinese  4-1
radiocronista:  LIVIO FORMA
31.10.1999  Campionato  Juventus-Piacenza  1-0
radiocronista:  RICCARDO CUCCHI
09.01.2000  Campionato  Parma-Juventus  1-1
radiocronista:  LIVIO FORMA
16.01.2000  Campionato  Juventus-Perugia  3-0
radiocronista: BRUNO GENTILI
26.01.2000  Coppa Italia  Lazio-Juventus  2-1
radiocronista: GIULIO DELFINO
20.02.2000  Campionato  Venezia-Juventus  0-4
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
05.03.2000  Campionato  Juventus-Bari 2-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
19.03.2000  Campionato  Juventus-Torino  3-2
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
22.04.2000  Campionato  Juventus-Fiorentina  1-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
07.05.2000  Campionato  Juventus-Parma  1-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI

STAGIONE 2000-2001
Aspettando Godot, la seconda stagione consecutiva chiusa a ridosso dei Campioni D'Italia (la Roma), costa la panchina ad Ancelotti su decisione del Dottor Umberto Agnelli. E' un Del Piero da ombre ma anche di ritrovate luci regalando emozioni forti, come il ritorno di un gol "Alla Del Piero" nella prima di campionato a Napoli, ma soprattutto quella del 18 Febbraio 2001 al San Nicola di Bari: una prodezza tutta sua, a poche ore dalla scomparsa del suo caro Papà Gino. Un grido liberatoio, una corsa sfrenata sfogata sulle spalle di Gianluca Pessotto. Indimenticabile. Sarà la prima ed unica volta in cui pubblicamente esporrà il suo dolore, sempre rimasto chiuso nel suo proverbiale silenzio, nella riservatezza che lo ha sempre contraddistinto.

30.09.2000  Campionato  Napoli-Juventus 1-2
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
01.11.2000  Campionato  Juventus-Udinese  1-2
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
11.02.2001  Campionato  Juventus-Napoli  3-0 
radiocronista: LIVIO FORMA
18.02.2001  Campionato  Bari-Juventus  0-1
radiocronista: LIVIO FORMA
18.03.2001  Campionato  Lazio-Juventus  4-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
08.04.2001  Campionato  Verona-Juventus  0-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
14.04.2001  Campionato  Juventus-Inter  3-1
radiocronista: BRUNO GENTILI
06.05.2001  Campionato  Juventus-Roma  2-2
radiocronista: BRUNO GENTILI
10.06.2001  Campionato  Vicenza-Juventus  0-3
radiocronista: BRUNO GENTILI



STAGIONE 2001-2002
A guidare l'armata juventina alla ricerca della riscossa tricolore dopo 4 anni, sarà lo stesso uomo toscano coi Capelli Bianchi, gli occhiali e il sigaro: Marcello Lippi. Nell'incredibile domenica del 5 maggio del 2002, lo Scudetto numero 26 arriva proprio ad Udine, da quell'Udine che sembrava aver spezzato l'avventura della maglia numero dieci, che aprì la stagione dicendo subito 100: nella partita contro il Venezia, con un calcio di punizione, siglerà la prima rete a tre cifre della carriera bianconera. Mercoledì 31 Ottobre 2011 a Glasgow segna, con un maestoso calcio di punizione, il gol numero 27 nelle Coppe Europee, diventando il bianconero di sempre a livello internazionale, staccando Roberto Bettega.
Alessandro Del Piero torna a segnare con una certa regolarità e con David Trezeguet comporrà una coppia gol inossidabile per i futuri anni. Saranno parecchi, perchè Alex stavolta non si fermerà più.

26.08.2001  Campionato  Juventus-Venezia  4-0 (doppietta)
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
09.09.2001  Campionato  Atalanta-Juventus  0-2
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
25.09.2001  Champions League  Rosenborg-Juventus  1-1
radiocronista: LIVIO FORMA
14.10.2001  Campionato  Juventus-Torino  3-3 (doppietta)
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
23.10.2001  Champions League  Juventus-Porto 3-1
radiocronista: LIVIO FORMA
31.10.2001  Champions League  Celtic Glasgow-Juventus  4-3
radiocronista: LIVIO FORMA
18.11.2001  Campionato  Juventus-Parma  3-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
29.11.2001  Champions League  Juventus-Bayer Leverkusen 4-0
radiocronista: LIVIO FORMA 
09.12.2001  Campionato  Milan-Juventus 1-1
radiocronista: LIVIO FORMA
23.12.2001  Campionato  Brescia-Juventus 0-4
radiocronista: GIULIO DELFINO
23.01.2002  Coppa Italia  Milan-Juventus 1-2
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
27.01.2002  Campionato  Chievo-Juventus  1-3
radiocronista: GIULIO DELFINO
03.02.2002  Campionato  Juventus-Lecce  3-0
radiocronista: LIVIO FORMA
16.02.2002  Campionato  Juventus-Fiorentina  2-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
07.04.2002  Campionato  Perugia-Juventus  0-4 (doppietta)
radiocronista: ANTONELLO ORLANDO
28.04.2002  Campionato  Juventus-Brescia  5-0 (doppietta)
radiocronista: LIVIO FORMA
05.05.2002  Campionato  Udinese-Juventus  0-2
radiocronista: LIVIO FORMA

STAGIONE 2002-2003
Del Piero sembra non fermarsi più e il ciclo del Lippi-Bis ne beneficia alla grande. Supercoppa Italiana e Scudetto numero 27 a suon di colpi di tacco nel derby della Mole, colpi da 100 in Serie A col Brescia e colpi al volo di esterno, come nella Domenica del 26 Gennaio 2003. La prima Juve senza il suo amante più prestigioso: Gianni Agnelli. La Juve che si scatenava nel primo tempo, prima che l'Avvocato potesse uscire tranquillo dallo stadio. Una gemma da "Pinturicchio per Sempre". Nella notte dell'Old Trafford, perde per la terza volta una finale di Champions League (contro il Milan di Ancelotti), dopo uno straordinario cammino nel girone e nella semifinale del 14 maggio 2003 in cui venne trucidato il Real Madrid dei tre Palloni d'Oro (Zidane-Ronaldo-Figo) nel 3-1 "Partita Perfetta", che riviviamo nella voce e e l'entusiasmo incontenibile di un Riccardo Cucchi trascinato da quella serata in cui Del Piero fu a dir poco incantevole. Rimarrà una delle più belle partite della storia bianconera.

25.08.2002  Supercoppa Italiana  Juventus-Parma  2-1 (doppietta)
radiocronista: LIVIO FORMA
15.09.2002  Campionato  Juventus-Atalanta  3-0 (doppietta)
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
21.09.2002  Campionato  Empoli-Juventus  0-2 (doppietta)
radiocronista: GIULIO DELFINO
24.09.2002  Champions League  Juventus-Dinamo Kiev  5-0
radiocronista: LIVIO FORMA
28.09.2002  Campionato  Juventus-Parma  2-2
radiocronista: LIVIO FORMA
01.10.2002  Champions League  Juventus-Newcastle  2-0 (doppietta)
radiocronista: LIVIO FORMA
19.10.2002  Campionato  Inter-Juventus  1-1
radiocronista: BRUNO GENTILI
03.11.2002  Campionato  Modena-Juventus  0-1
radiocronista: BRUNO GENTILI
17.11.2002  Campionato  Torino-Juventus  0-4
radiocronista: BRUNO GENTILI
01.12.2002  Campionato  Roma-Juventus  2-2
radiocronista: BRUNO GENTILI
11.12.2002  Champions League  Juventus-Basilea  4-0
radiocronista: LIVIO FORMA
12.01.2003  Campionato  Juventus-Reggina  5-0
radiocronista: LIVIO FORMA
19.01.2003  Campionato  Chievo-Juventus 1-4
radiocronista: GIULIO DELFINO
26.01.2003  Campionato  Juventus-Piacenza  2-0
radiocronista: LIVIO FORMA
19.04.2003  Campionato  Juventus-Roma  2-1 (doppietta)
radiocronista: FRANCESCO REPICE
27.04.2003  Campionato  Juventus-Brescia  2-1 (doppietta)
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
14.05.2003  Champions League  Juventus-Real Madrid  3-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI



STAGIONE 2003-2004
Sarà il passo d'addio, questa volta definitivo, di Marcello Lippi. Una stagione che per la Juventus si limiterà al successo in Supercoppa Italiana a New York contro il Milan. Non è un'annata da incorniciare anche per Del Piero, limitato dagli infortuni che pregiudicano la stagione sua, e della Juve che si piazza al terzo posto in Serie A e concluderà con netto anticipo la sua avventura europea: fuori agli ottavi di Coppa Campioni nella doppia sfida con gli spagnoli del Deportivo La Coruna. Anno di vacche magre, ma con il traguardo dei 150 gol bianconeri raggiunto nella partita (non coperta) di Coppa Italia col Siena. Comincia la scalata verso ogni record.

31.08.2003  Campionato  Juventus-Empoli  5-1 (doppietta)
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
17.09.2003  Champions League  Juventus-Galatasaray  2-1 (doppietta)
radiocronista: LIVIO FORMA
10.12.2003  Champions League Juventus-Olympiacos Pireo 7-0
radiocronista: LIVIO FORMA
14.12.2003  Campionato  Juventus-Parma  4-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
18.12.2003  Coppa Italia  Juventus-Siena 2-1
NON COPERTA
18.01.2004  Campionato  Juventus-Siena 4-2 (tripletta)
radiocronista: BRUNO GENTILI
12.02.2004  Coppa Italia  Inter-Juventus  2-2
radiocronista: LIVIO FORMA
29.02.2004  Campionato  Juventus-Ancona  3-0
radiocronista: LIVIO FORMA
25.04.2004  Campionato  Juventus-Lecce  3-4
radiocronista: LIVIO FORMA
12.05.2004  Coppa Italia  Juventus-Lazio  2-2
radiocronista: RICCARDO CUCCHI

Appuntamento a martedì prossimo per la terza puntata in cui rivivremo il Del Piero dell'era FABIO CAPELLO.


0 commenti:

TICB TV

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Palinsesto #Radio1Sport